Successo per cena macrobiotica al Museo

Mediagallery

In collaborazione con il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (via Roma 2-3-4), nel bellissimo contesto del Parco di Villa Henderson, è stata proposta una Cena Sociale Naturale Macrobiotica aperta a tutti. Tale offerta, realizzata dal Circolo Culturale Un Centro Macrobiotico La Coccinella (affiliato all’Associazione Nazionale e Internazionale Upm Un Punto Macrobiotico), , è stata una occasione per avvicinare i cittadini ad una alimentazione sana ed equilibrata, promuovendo inoltre il “Progetto del Quartiere San Jacopo di Recupero della Memoria Storica”, grazie ad interviste a “ Bimbi ultrasessantenni ” collaborativi a cura della Associazione OrientArti , Vivi San Jacopo, Associazione culturale Scarabeus e quante altre Associazioni e singoli cittadini vorranno collaborare .
I proventi di tale cena contribuiranno a sostenere tale progetto. E’ nata infatti da un gruppo di Associazioni e cittadini, la volonta’ di attivarsi in tal senso , proprio perche’ percepito come un passaggio importante per onorare le radici storiche ed iniziare una conoscenza ed un confronto che arricchiscono reciprocamente sia i p partecipanti diretti che la comunita’ stessa. Un Punto Macrobiotico e’ un centro di ritrovo di persone che cercano di conoscere se stessi , di persone che cercano di capire l’effetto del cibo su se stessi. Il percorso e’ lungo e difficile e va fatto in tanti ed insieme. L’Associazione Nazionale e Internazionale UPM Un Punto Macrobiotico è ideata, fondata e presieduta dal 1980 dal Prof. Mario Pianesi, che a partire dai primi studi da autodidatta sul cibo negli anni ’70, giunge ad ideare e realizzare un originale modello di sviluppo sostenibile, per cui e’ stato anche premiato pubblicamente, che permette di ricostruire l’ambiente attraverso un’agricoltura naturale (la Policoltura MA-PI) e che consente un’alimentazione più equilibrata (le 5 Diete MA-PI) che porta Salute ed una vera crescita, anche economica, della società.
Per meriti umanitari e scientifici il Prof. Pianesi ha ricevuto oltre 80 encomi ed onoreficenze da parte di varie importanti istituzioni italiane ed estere ed e’ noto a livello europeo per promuovere l’ “etichetta trasparente “ per ogni alimento in vendita, indicando per ognuno di essi l’origine e le caratteristiche, le modalità di coltivazione, trasformazione, conservazione, nonché le informazioni sull’impatto ambientale (consumo di acqua, di energia, emissioni di CO2), con la descrizione completa di tutti i passaggi della filiera, dal produttore al consumatore, contribuendo a creare una realta’ rispettosa dell’ambiente oltre che attenta al benessere e salute individuali.

Il movimento dei centri UPM e’ un insieme di persone che, diverse per estrazione religiosa, politica, sociale, culturale, etc, stanno insieme per il raggiungimento di un sogno comune: la diffusione di un’alimentazione naturale ed equilibrata; la diffusione di una filosofia del rispetto-amore a partire da Aria, Acqua, Terra, Vegetali e tutti gli Esseri Viventi.
L’Associazione UPM è presente in Livorno con Il Centro Macrobiotico La Coccinella, dal mese di novembre dello scorso anno, nel Quartiere di San Jacopo, in via dell’Eremo 8, e si e’ ben inserito nelle iniziative sociali che animano il Quartiere, come appunto il tentativo di ricreare una comunità attiva , partecipe, e artefice del proprio benessere.
E il cibo e’ sicuramente fonte di benessere, come tanti studi scientifici ormai stanno dimostrando. Recentemente inoltre presso l’Universita’ di Roma , sono stati effettuati interessanti studi di ricerca sulla valenza terapeutica delle diete macrobiotiche di Mario Pianesi (Diete MAPI).

La serata sarà allietata da un intrattenimento musicale a cura della contralto Fulvia Bertoli con accompagnamento musicale di Stefania Casu, e , novita’ per la nostra citta’, una performance su musica e canto di Tai Chi, della Ass. Oriente attiva nel quartiere (via Mimbelli 8).

Ci sara’ anche uno spazio artistico, “Lascia la tua Traccia “ di ricerca di identita’ individuale e collettiva , aperto a tutti, per lasciare da parte di chi vorrà una traccia, un segno, su un foglio unico, quale momento creativo collettivo dinamico e mutevole a cura di valenti artiste locali

E’ obbligatoria la prenotazione per partecipare alla cena (Centro Macrobiotico La Coccinella telefono 0586 076064 – )

Riproduzione riservata ©