Sabato visita alla casa Modigliani

Mediagallery

La casa natale Amedeo Modigliani in via Roma rende omaggio a Mascagni, ricordando così il 150esimo anno della nascita di questo grande musicista e si prepara al 130esimo anno della nascita del pittore. L’iniziativa si declina in due giornate quelle del 3 e del 4 gennaio.

Venerdi 3 gennaio Cantina Nardi ospita le Manifatture Toscane rappresentate da Leonardo Taddei, che illustrerà i due importanti sigari dedicati a due livornesi illustri, è significativo che i cinque grandi sigari dedicati a personaggi eccellenti vedano la presenza di due livornesi. Nell’ elegante cornice della via Cambini, il salotto buono del centro della città, ospitati nella storica enoteca Cantina Nardi sarà presente Leonardo Taddei che con la sua cordialità e professionalità ci illustrerà un’eccellenza italiana, le manifatture toscane , dove ancora viene privilegiata la manualità e la qualità. Alle ore 16 chi lo desidera può visitare la casa che ha dato i natali ad Amedeo Modigliani, l’artista livornese che per la sua bellezza , la sua vita sopra le righe, la sua arte unica, Modigliani non ha seguito nessuna scuola e non ha creato proseliti, Modigliani è Modigliani, subito riconoscibile, è considerato un’icona dell’artista romantico del 900.
Alle 17 incontro di presentazione dei grandi sigari Mascagni e Modigliani, aperto a tutti, si richiede solo la prenotazione al 3208887044.

Sabato 4 gennaio alle 16,30 visita alla casa. A seguire alle ore 17 il musicologo Cesare Orselli presenta Mascagni e ci regala un concerto musicale in collaborazione con l’associazione Liricanto di Livorno. Saranno presenti Laura Brioli, mezzosoprano, Laura Pasqualetti al pianoforte, i soprani Valentina Boi e Maria Salvini ed il bariton Velthur Tognani, che eseguiranno tra l’altro due inediti di Mascagni: Silver and sea e Deh non fuggir si rapido.

 

 

Riproduzione riservata ©