Riapre Villa Maria come biblioteca

L’inaugurazione di Villa Maria si terrà martedì 22 alle 12. Si potranno consultare e prendere in prestito anche i 120 mila volumi trasferiti dai Bottini dell’Olio

Mediagallery

Martedì 22 ottobre sarà riaperta Villa Maria (via Redi,22), con la funzione di biblioteca di pubblica lettura. Dopo accurati interventi di recupero e rifunzionalizzazione della struttura, che tra l’altro hanno portato alla luce pregevoli decori parietali, saranno inaugurati i locali del piano terra della villa che ospiteranno il servizio di reference, 20 posti a sedere, postazioni internet e oltre 600 metri di volumi di letteratura italiana e straniera a scaffale aperto. Qui gli utenti potranno consultare il patrimonio librario datato dal 1950 in poi e i nuovi acquisti. Si potranno consultare e prendere in prestito anche i 120 mila volumi trasferiti dai Bottini dell’Olio, attualmente chiusi per lavori PIUSS. Da martedì, dunque, la sezione bibliotecaria di Villa Maria entrerà in piena funzione con il consueto orario di apertura al pubblico, vale dire da lunedì a venerdì 8.30-13.30 / 14.30- 19.30; il sabato 8.30-13.30; e con i consueti servizi di consultazione, prestito locale e interbibliotecario.
L’inaugurazione di Villa Maria (piano terra) si terrà martedì 22 ottobre alle ore 12 alla presenza dell’assessore alle culture del Comune di Livorno, Mario Tredici . Presenti le ditte che hanno realizzato i lavori: Silca Barsotti di Pisa e Ergo Technès di Livorno che ha curato i lavori di restauro delle superfici decorate.

 

Riproduzione riservata ©

Photogallery

1 commento

 
  1. # lettrice

    Non c’è pace per i libri a Livorno, li girano, rigirano, passano da un posto all’altro, non è spostando paccate di libri che si qualifica o riqualifica una struttura, il parco: meglio calare un velo pietoso! Mancano per esempio i parcheggi e, tanto per sapere, questi spostamenti risultano anche sul catalogo provinciale on line o si devono rincorrere i libri che corrono ?

I commenti sono chiusi.