I Camminatori Folli sulla Rai

Il sito www.camminatorifolli.it e la pagina Fb CamminatoriFolli è visitata da tutta Italia da oltre 2000 persone al mese

Mediagallery

Giovedì mattina in città arriverà una troupe del Tg2 per intervistare i Camminatori Folli, l’ormai celebre gruppo di “matti” livornesi che gira il mondo a piedi senza nessuna preparazione e con il solo zaino in spalla sta davvero incuriosendo l’Italia.
Dopo il passaggio in tv alle Falde del Kilimangiaro, l’intervista a Il Fatto Quotidiano, l’intervista in diretta lungo l’ultimo cammino in Lapponia di Rai Radio1, ecco arrivare in città anche il Tg2. “Siamo molto felici di tanta attenzione – dice Stefano Santomauro – per tanti motivi. Innanzitutto perché portiamo visibilità alla nostra bella città. Livorno può essere considerata anche fucina di buone idee, originali, divertenti e, perché no, anche utili!”
“I Camminatori Folli non sono solo un gruppo di squinternati che cammina in giro per il mondo. La nostra realtà cerca di portare azioni di solidarietà partendo dal basso, coinvolgendo il più possibile la cittadinanza. Siamo uno strumento credibile e originale di “buona civiltà”, aggiungono a ruota Gianluca Lomi ed Emanuele Contini.
Spiegano Emiliano Contini e Alessio Sampaolo: “Ogni volta che torniamo da un viaggio, alcuni dei Camminatori Folli, mettono anima e corpo per dirigere, montare e presentare alla nostra città (e non solo) il film del viaggio svolto a piedi: non un filmino delle vacanze ma un vero e proprio racconto documentario. Il ricavato della proiezione va a sostenere realtà o situazioni di forte disagio”.
“Tutto questo ci rende davvero felici perché raccontare di una città intera (alle ultime due proiezioni dei film diretti da Stefano Santomauro in Nepal e in Venezuela hanno partecipato quasi 700 persone) che decide di partecipare a raccolte di solidarietà e si fa carico di situazioni difficili crediamo sia una bella storia da raccontare!”, precisano Riccardo Centelli, Massimo Montuori ed Emiliano Biagi.
“Il prossimo film della Lapponia verrà proiettato ad ottobre 2014 con la partecipazione del candidato al David di Donatello, Giacomo Vaccai, per le musiche dell’ultimo film di Paolo Virzì il Capitale Umano. Vaccai si è offerto di scrivere le musiche originali per il nostro film e ne siamo davvero molto felici”, aggiungono Stefano Santomauro e Andrea Giovannini (il cameraman del gruppo).
Un bel gruppo, una forte amicizia, tanto divertimento, una labronicità intelligente e sottile, solidarietà dal basso: sono questi gli ingredienti dei Camminatori Folli, un gruppo che riscuote interesse in tutta Italia: il loro sito, infatti, www.camminatorifolli.it e la pagina Facebook CamminatoriFolli, è visitata da tutta Italia da oltre 2000 persone al mese.

Riproduzione riservata ©

0 commenti

 
  1. # polemico

    Era meglio se andavano loro alla RAI, cosi una troupe intera tra hotel palazzo e barcarola (di siuro) sai quanto ci costa questo servizio?

  2. # Mario

    BEATI VOI UN C’AVETE DA FA NULLA TUTTO IL GIORNO !

  3. # franco balestri

    i “FOLLI” non sanno cos’altro inventarsi, e la RAI non sa cos’altro mandare in onda

  4. # A

    Boia davvero non hanno proprio un bel niente da fare.. poi sono tutti abbastanza giovani…saranno mica i famosi pensionati a 50 anni?? io dal tempo e i quattrini che ho al massimo posso anda’ a stagno e torna’ indietro…

  5. # Riccardo F.

    Boia quanta invidia… Non sapete proprio cosa dire con i vostri commenti… Per chi ha una sana passione e che impiega il proprio tempo libero in questo esiste solo la riprovazione. E buttate giù un pò di bicarbonato. Siete acidi…

  6. # Matteo V.

    Brutta bestia l’invidia vero Polemico, Mario e A? Nel caso, Polemico, non capisco quanto ti sarebbe costata la cena alla Barcarola?..la pagavi te? La cosa che fa più rabbia sono i commenti fatti giusto per aprire la bocca e darle aria…
    conosco questi signori personalmente e vi dico che lavorano tutto il giorno (alcuni di loro si alzano spesso alle 4 del mattino per andare a lavoro)..ahhh ma voi non lo sapete mica, scusatemi…criticate solo perchè fanno qualcosa di diverso pur non conoscendoli. Ottimo lavoro! Più che altro ci fate una bella figura..
    Per di più se vogliono usare i loro giorni di ferie e ed i loro soldi per fare qualcosa di diverso, divertente e socialmente utile (quello che ricavano lo danno in beneficenza) invece di andare nelle località alla moda o andare a giro con il macchinone in baracchina o alle corse (spesso comprato a cambiali e mangiando nei bussoli, perchè a Livorno c’è stato, c’è e ci sarà pieno di questa gente) saranno fatti loro?
    Perchè non provate a fare qualcosa di simile che dia una mano agli altri? No è? Vero per voi è troppo più facile e meno stancante criticare a casaccio….mi ricorda molto la storia della volpe l’uva…
    AUGURI E COMPLIMENTI AI CAMMINATORI FOLLI!!!!

  7. # ma la smettete.....

    Ma io dico, non è che siccome c’è una form per inserire i commenti che allora li dovete mettere per forza….e soprattutto non si deve per forza trovare la polemica anche dove non c’è!!!! Porca miseria ci andranno durante le ferie a fa ste camminate o non lo so e non me ne frega nemmeno…. dice bene Riccardo F sarà l’invidia ….. e poi comunque anche voi se avete tempo da perdere a mettere commenti a cavolo di cane mi sa che non avete molto da fare !!!

  8. # ma la smettete.....

    touchè

  9. # Gigi

    …boia hai ragione non saranno mica anche responsabili delle scie chimiche … o gia che ci sei senti dove hanno messo le mezze stagioni…..sarà mica che hanno semplicemente una passione diversa dal comune che portano avanti nei giorni di ferie….no hai ragione te facciamo polemiche a caso….diteci dove sono nascosti gli UFO !!!

  10. # Gnam mete

    Il famoso detto..si da fiato alle trombe!! Come mai è così difficile cercare di guardare un pochino più in là, contare fino a 3 prima d parlare e ragionare soprattutto!

  11. # Gianni

    Peccato non ci siano piu’ i pollici ai commenti (a proposito, li rimetterete?!?) perche’ di siuro ne avresti presi una svalangata di quelli verdi.
    La gente ragiona per luoghi comuni e soprattutto c’ha le dita che battono sulla tastiera prima ancora che il buon senso li porti a informarsi un po’ su fatti e argomenti.

  12. # Roberto LS

    Bene ha scritto Matteo V., anch’io conosco qualcuno dei “Camminatori Folli” e confermo che lavorano e utilizzano le loro ferie e libertà, per queste iniziative utili.
    Livornesi….grande cuore, grande umanità, ma forse qualcuno è nato in provincia.
    Bravi “Camminatori Folli”*

    *si sono messi l’appellativo “folli” ma hanno più equilibrio di molti.

  13. # romy75

    Verissimo Matteo anch’io li conosco tutti e sono amica piú stretta con alcuni di loro e come si dice a Livorno si fatto un ….o come una manica di cappotto tutto il giorno a lavorare e se poi hanno una passione voi che neanche li conoscete non sapete far altro che criticare VERGOGNA

  14. # elisa

    E’ proprio vero che l’invidia è una brutta bestia, ma quanto c’avrete da rosicà, tutti i giorni e tutto il giorno a scrivere commenti idioti , boia voi invece c’avete tanto da fà per stare tutti i giorni a commentà su quilivorno eh ooo redioliii
    Bravi Camminatori Folli !

  15. # triglione

    Gianluca Lomi ti amo !
    Usi più te di Belenne !!!!

  16. # polemico

    Matteo a te ti conviene impara a legge un po’ meglio, per me i camminatori possano anche smettere. Io mi riferivo ai signori della RAI e ai loro privilegi rispetto a tutti i lavoratori, ma non importa spiegartelo

  17. # paolo

    complimenti, non li conoscevo, pensavo fossero quelli che vanno sul mare coi bastoncini … Gli invidiosi potrebbero astenersi invece di fare ste figure di m… tanto se non sbaglio le ferie loro non ce l’hanno vero??? lavorano tutto l’anno, 365 giorni, mattina pomeriggio e sera … Camminatori, continuate così, la solidarietà è un valore coltivato da troppe poche persone e capito ancora da pochi purtroppo.

  18. # Jonny

    Bravo Matteo!!!! anche io conosco personalmente alcuni “folli” e vedere certi tipi di commenti da parte di ignari vagabondi e invidiosi mi fa davvero schifo!!!!
    Grandissimi camminatori siete un piccolo (ma enorme) orgoglio PURO per questa città fatta a brandelli da gente come polemico e company. Grazie a loro commenti idioti il qualunquismo e le frasi fatte ( solo x dare aria alla bocca) spadroneggiano ormai nel collettivo…

    Andate sempre avanti, sempre a piedi e non fatevi mai intimidire da gente così “poca”

    W I CAMMINATORI!!!!!

  19. # dekette

    ecco io dio una ‘osa, io ho girato il mondo in moto, in macchina, anche un poino a piedi, mi sono arrampiato pe i monti, ma non mi fo tutta sta pubblicità per tre passi in mezzo alla natura, nei miei viaggi con mia moglie abbiamo incontrato gente che per davvero va a piedi in tutto il mondo e pure con i figlioli piccini la seguito, ma senza sto clamore che mi sa proprio di protagonismo, come se l’avessero fatto solo loro, dè sa’osa e sete andati sulla luna a piedi…ma forse era meglio se andavi a piedi in ruanda a portà l’acqua con le taniche nei villaggi dove non c’è….allora si che meritavi la Rai…bonaaaaaaaaaa

  20. # Max

    Che razza di ragionamento è? I signori della RAI (come li chiami) ogni volta che fanno un servizio, di qualunque tipo, che sia fuori delle sedi RAI, hanno (giustamente) diritto ad un rimborso spese. O preferisci che i servizi in televisione siano solo comunicati stampa letti dal conduttore? Già che ci sei, con la TV in bianco e nero (a colori costa troppo!) Comunque, una valanga di “virtuali” pollici rossi te la meriti.

  21. # Marco S

    Come si permette il signor Mario di criticare o supporre certe cose?. La sua e’ una mentalità popolina, spicciola e tipica di quella parte di livornesi per la quale io personalmente provo una pena incredibile. I camminatori sono gente che lavora, si fanno un mazzo tanto e oltretutto quello che hanno lo danno in beneficenza. Sciacquatevi la bocca prima di parlare, o popolo di totteroni, invidiosi marci e ignoranti come le capre.

  22. # Matteo V.

    infatti il servizio l’hai già pagato con il canone…non capisco l’affermazione chissà quanto ci costa…A per la cronaca viene una troupe della sede distaccata Rai di Firenze dalla mattina alla sera che oltre al servizio sui Camminatori deve farne anche un altro e dopo tornano a FI. Niente hotel Palazzo e per quanto riguarda la Barcarola..se i dirigenti Rai e la politica aziendale Rai decide che possono mangiare la a noi non ci costa 1 euro in più rispetto al canone annuale. Il discorso sui privilegi dei signori della Rai c’entra molto poco con l’articolo sui Camminatori….A me converrà imparare a leggere (anche se non lo credo) a te forse conviene imparare a documentarti con fatti e prove prima di battere sulla tastiera.

  23. # A

    BOIA DE… SE COME DICI TE LO FANNO NEI GIORNI DI FERIE… CE NE HANNO UN PELO DI FERIE… O DOVE LAVORANO ALLA NASA?

  24. # Gigi

    …ma che ti devo dire… ho riscritto e riscritto sto messaggio ma mi sa che tanto qualsiasi cosa scrivo ‘un ce la puoi fà. C’hai ragione te!!
    …Comunque tra tutti i posti che potevi citare mi sa che la NASA è uno di quelli dove la gente si fa più il mazzo di tutti, ma non andiamo fuori tema 🙂