“Rido Abbestia”, in regalo 3 biglietti

Mediagallery

Per l’occasione Quilivorno.it regala 3 ingressi per lo spettacolo ai primi 3 che manderanno una mail a redazione@quilivorno.it che abbia per oggetto “RIDO” e che verranno poi ricontattati dallo Staff di Rido Abbestia.

Dopo lo straordinario successo di quest’anno di Zelig Lab al Cral Eni alcuni comici del gruppo (Nico Pelosini, Giacomo Terreni, Andrea Cappellini e Gli Ultimi della Fila) più Marco Vicari, autore e regista di Zelig Livorno, tornano in scena insieme con un nuovo spettacolo comico “Rido Abbestia” (Presso lo “SPazio Mix Art” Via G. Bovio 11 – Pisa – Aperitivo piu’ spettacolo 8 euro – Solo Spettacolo 5 euro). Tra monologhi, canzoni e sketch lo spettacolo si ripropone di rispondere ai tanti quesiti che assillano l’uomo moderno ( Da “Come faccio a comprare una casa con uno stipendio di 400 euro” a “Come fai a capire se il tuo coinquilino è dipendente da Candy Crush Saga”, da “Come affrontare i problemi della burocrazia” a ” Comprare un televisore nuovo conviene?”). Uno spettacolo quindi che vede di nuovo sul palco parte del cast del lab per una serata piena di sorprese. Per l’occasione parliamo dell’evento con due dei comici del cast Giacomo Terreni e Nico Pelosini
Come nasce l’idea di “Rido Abbestia”?
G: Avevamo voglia di riunirci e provare a sperimentare un tipo di spettacolo satirico/comico particolare. L’idea è venuta all’autore Marco Vicari (già autore di Zelig Livorno) guardando le tante persone che chiedono continuamente “aiuto” con le domande su internet. Da qui il gioco di provare ad affrontare le risposte in maniera comica
N: E’ una sfida che proviamo ad affrontare per la prima volta, un nuovo tipo di spettacolo che vedrà poi, in futuro, avvicendarsi tanti altri nostri “colleghi sul palco. E’ inoltre un piacere perchè finalmente possiamo tornare on stage insieme dopo la bella stagione di quest’anno al Cral Eni
Come nascono i vostri monologhi?
N: i miei monologhi nascono dalle situazioni quotidiane che vivo, a casa, a lavoro, coi figlioli e gli amici nonché dalle “passioni” legate a mitologia e storia antica (vedi gladiatore).
G: Normalmente tramite l’osservazione di quello che ci sta intorno o chiacchierando con gli amici… tante volte vengono fuori delle cose che rimangono in qualche angoletto della testa o della pancia a sedimentare… poi dopo un po’ di tempo scocca come una scintilla che mette insieme due o tre di queste cose e nasce di getto il nucleo del monologo su cui poi si lavora a tavolino… e quando lo provi col pubblico a volte va bene subito alla prima e a volte fai il gelo!

Come avete iniziato la vostra carriera?
N:carriera è una parola grossa, ho iniziato al lab zelig di firenze che poi è diventato lab livorno.
G: Ho cominciato a scrivere monologhi nel 2003 dopo 5-6 anni di teatro più “classico” (e che ho continuato a fare). Ho partecipato a varie trasmissioni locali (e non)… ad esempio tanti mi dicono di vedermi a “Filo Spinato” (io non mi sono mai visto) su Rete37 a ore improponibili, tra una pubblicità hot e l’altra (e mi immagino anche le signorine hot che diranno “Ma ci mandate in onda prima e dopo il Terreni?”)…

Quali comici vi piacciono in questo momento? Ci sono dei modelli a cui vi ispirate?
N: mi piacciono migone e lillo e greg. e il terreni! ispirazione da chiunque mi faccia ridere, copiare mai!
G:A me piace tutta la comicità “fatta bene”… sia di tipo Stand-up comedy (che da noi in Italia si chiama “monologo col microfono col filo” e fa molto meno figo) sia di tutt’altro (mi vengono in mente ad esempio i primi Aldo Giovanni e Giacomo): se una cosa è intelligente e fatta bene, fa ridere qualsiasi sia la forma!

Qual’è un grande dilemma che vi assilla in quanto uomini moderni? Potete darci la risposta?
N: il dilemma che mi assilla è: come è possibile che quando lei fa la lavastoviglie ci entrano 3 serviti da 80 più innumerevoli padelle e tegami e quando la faccio io con 3 bicchieri e un biberon è già piena?
G:Si farà il pieno Giovedì 19 al MixArt a Pisa?

Potete darci le risposte?
G & N-Lo scoprirete solo il 19 a Pisa allo Spazio Mixart!

L’appuntamento è quindi per Giovedi’ 19 Giugno con “Rido Abbestia” (Spazio Mix Art – Via G. Bovio 11 – Pisa – ore 20;00 Aperitivo piu’ spettacolo 8 euro – ore 21;30 solo spettacolo ore 20). Per l’occasione Quilivorno.it regala 3 ingressi per lo spettacolo ai primi 3 che manderanno una mail in redazione e che verranno poi ricontattati dallo Staff di Rido Abbestia.

Riproduzione riservata ©