Mercato, studenti impegnati nelle famose roschette

Mediagallery

Laboratorio culinario mattina, martedì 10 dicembre alle ore 10.30 al Mercato Centrale. Gli studenti della 5° B delle Scuole Elementari Carducci, dopo aver visitato la Sinagoga di Livorno e appreso la storia della comunità ebraica livornese, si recheranno in visita al Mercato per visionare la struttura e i prodotti in vendita, in particolare quelli frutto delle contaminazioni con gli ebrei sefarditi, e si cimenteranno nella preparazione delle famose roschette.
L’iniziativa rientra nel percorso promosso da Amaranta Service e Comune di Livorno (in particolare con la Direzione del Mercato Centrale) Saperi e Sapori che abbina appunto la conoscenza storica di un prodotto, in questo caso la roschetta, alla sua preparazione e degustazione.
Dopo aver visitato i tre saloni del mercato (delle Vettovaglie, del Pesce e delle Gabbrigiane) , i banchi della frutta, le civaiole e la macelleria ebraica, i ragazzi prepareranno le famose roschette di origine sefardita sui banchi di marmo del salone delle Gabbrigiane ; impasteranno gli ingredienti (dopo averli acquistati nei banchi del Mercato) insieme alla cuoca della comunità ebraica Yael Techiouba. Conosciute solo a Livorno, in Portogallo e in Brasile le roschette vengono realizzate da sempre con ingredienti molto semplici e possono essere cucinate sia dolci che salate, anche se generalmente in vendita le troviamo nella seconda versione. Nella nostra città sono così popolari da essere divenute, in passato, anche un pegno d’amore riprodotto in oro; tante donne livornesi indossavano e indossano i bei bracciali “ a roschetta”. I piccoli studenti, dopo aver partecipato attivamente al laboratorio di cucina riceveranno la ricetta e gusteranno le famose ciambelline donate dalla cuoca.

Riproduzione riservata ©