Jazz in Fortezza con “Four Encores”

Mediagallery

Va in scena il secondo appuntamento della stagione jazz in Fortezza Vecchia a Livorno la sera del 8 luglio alle ore 21.45, grazie alle collaborazioni tra Autorità Portuale, Istituto Mascagni, Promos e Pietro Napoli.
Dopo il successo del primo appuntamento che è stato introdotto dal direttore dell’Istituto Mascagni, Stefano Guidi e presentato dal direttore artistico Mauro Grossi, è la volta del quartetto “Four Encores” con Chiara Tortelli – voce, Nicola Tontoli – pianoforte, Mirco Capecchi – contrabbasso, Francesco Bucchioni – batteria.
Sotto la guida di Mauro Grossi il quartetto esegue brani scelti del repertorio standard classico con arrangiamenti e virtuosismi particolari dove si evidenzia la caratteristica del corso di specializzazione in jazz dell’Istituto Mascagni che gli artisti frequentano.
La proposta va oltre il tradizionale concerto. E’ infatti prevista la “jam session” finale, che anche martedì scorso ha avuto un ottimo successo. Sul palco si sono esibiti oltre al quintetto del concerto, anche musicisti presenti tra il pubblico che hanno regalato momenti di interesse e particolarità musicale ai presenti. Quindi si consiglia di portare con sè il proprio strumento per salire sul magnifico palco della Fortezza Vecchia.

Chiara Tortelli, cantante dinamica, vive a Pieve di Fosciana (LU) e approda al jazz ancora giovanissima. Si esibisce in alcune formazioni locali e prosegue il perfezionamento presso Istituo Mascagni di Livorno Canto Jazz presso Istitutoi Mascagni
Nicola Tontoli, pianista ventottenne, di matrice classica con affinamento jazzistico sotto la guida di Mauro Grossi.Ha studiato anche il linguaggio elettronico della musica alla Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (CN). Arrangiatore e musicista presso vari studi di registrazioni è apprezzato per la sua versatilità e profonda conoscenza degli stili.
Mirco Capecchi, contrabbassista di nota fama vanta collaborazioni con svariate formazioni jazzistiche nella varie sue sfumature (Gipsy, standard, fusion, latin, etc..)
Francesco Bucchioni, batterista figlio d’arte, ha una intensa attività musicale che lo porta ad esibirsi in varie zone d’Italia. Segue il perfezionamento jazz presso Istituto Mascagni di Livorno. Ha vissuto a San Diego, California, per circa 3 anni dove ha approfondito gli studi della batteria cubana e jazz tradizionale.
Ingresso 5 euro
info tel. 338 5081221
inizio concerto ore 21,45

Riproduzione riservata ©