Salotto di Porta a Mare: a tu per tu con Gangio

Terzo appuntamento Venerdì 18 settembre ore 19.00

Mediagallery

Può esserci felicità senza creatività? Questa è in un certo senso la domanda di fondo degli appuntamenti che si susseguono nel salotto di Porta a Mare. Come ha detto recentemente Salvatore Settis, solo in società dove la creatività è un valore riconosciuto vi sono le condizioni di una vita soddisfacente, solo chi può appagare la propria curiosità e inventiva  avrà pieno rispetto di se stesso e degli altri e si sentirà a pieno titolo parte integrante di una comunità.

Nel salotto creativo e partecipato  all’aperto venerdì 18 settembre alle 19 sarà la volta di Gangio, gestore de la Caciaia.

Gangio, questo nome salmastroso, appartiene ad un uomo vissuto, che è riuscito a tirare fuori da tutte le proprie esperienze la parte migliore; Gangio è la dimostrazione inconfutabile che se si è positivi e con una bella dose di altruismo, si aprono – di fronte a te – portoncini & portoni e la risposta dalla vita arriva prima o poi; di qui si inizia a capire di come la gestione faccia la differenza nelle attività…e come se la fa !

Sicuramente nel mondo ci saranno posti simili (non uguali), ma è certo che Caciaia In Banditella è uno di quei rari esempi dove il convivio si scrive con la C maiuscola; il perché va cercato in una formula che non è matematica ma bio-dinamica.

“Le Botti”, simili a quadrati romani, usate come tavoli, rappresentano la socialità della Caciaia, sulle Botti ci si ritrova, si parla, si ride e si progettano altri convivi, vacanze, viaggi, feste e se le Botti fossero esaurite si creano altri “Quadrati” composti da una formazione di tavoli , talvolta dislocati in mezzo al parcheggio o vicino al prato di Marilia, amena località che fino all’arrivo di questa nuova “scoperta” era conosciuta solo per il supermarket e il bel bar vicino dislocato.

Antonio Cerracchio, film maker e comico volontario e Marina Marenna, giornalista e scrittrice, venerdì quindi tenteranno di carpire il segreto di Gangio,  e se possibile la ricetta del suo carisma.

 

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # manuela venturini

    Stasera non mancherò, non si può perdere un apputamento con una persona così speciale. ciao Gangio

  2. # luisa colombo meini

    LUI E’ UN MIO CARISSIMO AMICO SONO PIEMONTESE BIELLESE MA LIVORNESE D’ADOZIONE MIO NONNO ERA AZEGLIO MEINI E LA MIA FAMIAGLIA ADOZOZIONE VENTUTINI MANUELA E MAURIZIO DUE FRATELLI MA LUI E’ UN SIGNORE UN’ AMICO CON CUI LE ORE PASSANO SERE E ALLEGRE CON IL SUO STAFF …PADRONE DI CASA ECCELENTE E SUA MOGLIE SABRINA ………..E’ COME STARE IN FAMIGLIA …..GRAZIE GANGIO A PRESTO ……TI VOGLIO BENE AMICO MIO ……….LUISA

I commenti sono chiusi.