Il mistero del Graal con l’associazione Archeosofica

Mediagallery

Il Graal è il famoso calice nel quale Giuseppe d’Arimatea raccolse il Sangue del Redentore, lo stesso Calice utilizzato dal Cristo nell’Ultima Cena. Attorno a questo misterioso Calice sono nate le leggende del ciclo di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda. Ma il Mito della Coppa e del Beveraggio di Immortalità è antecedente al Cristianesimo stesso e le sue origini fanno intravedere una Realtà storica e metastorica a carattere Regale e Sacerdotale. Che cos’è allora questa Coppa? Esiste ancora oggi la possibilità di mettersi alla sua ricerca? Che figura è Melchisedek? E in che modo è connesso al Mistero del Graal? Questi son alcuni dei temi che affronteremo Giovedì 20 febbraio 2014 alle ore 21,15 in un incontro dal titolo: “Esperienza Misterica del Santo Graal” presso l’Associazione Archeosofica 1° Sezione di Livorno in Scali delle Cantine, 44. L’ingresso è libero e gratuito.

Per informazioni contattare l’Associazione Archeosofica: tel. 0586.21 94 02 – info.livorno@boxletter.net.

 

Riproduzione riservata ©