Il film di Pieraccioni ha inaugurato la Gran Guardia

A breve sarà online il sito web da cui poter effettuare anche gli acquisti di biglietti senza dover far la fila al box office

Mediagallery

Sarà la pellicola natalizia di Leonardo Pieraccioni il cavallo di battaglia per riapertura del cinema La Gran Guardia, pronto ad accogliere il pubblico dopo l’importante intervento di trasformazione in due sale cinematografiche di alto livello.
Apertura al pubblico oggi, giovedì 12 dicembre, alle ore 20 con inizio spettacoli alle ore 20.15 e 22.30 per il film commedia diretto da Woody Allen “Blue Jasmine” e alle ore 20.20 e 22.30 “Un fantastico via vai”, in prima nazionale con un Leonardo Pieraccioni più maturo e divertente.
Due sale per complessivi 300 posti, La Gran Guardia si presenta tecnologicamente all’avanguardia con proiezione in alta definizione 4K e HFR, high frame rate, digital sound Dolby Digital, stadium seatings con distanza tra file superiore a 150cm, per un maxi confort con poltrone deluxe. Ed ancora, sistema proiezione stereoscopica 3D con silver screen e promozioni settimanali per tutte le fasce di età.
Martedì non festivi, ingresso per le donne a prezzo unico euro 4,00 per tutti gli spettacoli, ogni sabato e domenica Kid Time al primo spettacolo con programmazione di film rivolti ai più piccoli, animazione o family, in linea con la tradizione che ha contraddistinto La Gran Guardia nel passato dove si sono registrati i più alti incassi italiani con i film Disney e non solo.
Late Sunday, ultimo spettacolo della domenica sera a prezzo unico euro 6,00 per tutti per i film in programmazione. A breve sarà online il sito web da cui poter effettuare anche gli acquisti di biglietti senza dover far la fila al box office, scegliendo orario spettacolo e posto in sala. L’ingresso del cinema è da Via del Giglio 18, passando per il nuovo spazio Largo Fortunato Marinari.
Prezzi ingresso, intero € 8,00, ridotto bambini € 6,00, studenti ed anziani € 5,00; mercoledì prezzo intero € 6,00.

Riproduzione riservata ©

24 commenti

 
  1. # sartana

    ben vengano nuove sale cinematografiche a livorno. Speriamo duri, con i 4 mori e il Gragnani. Auguri

  2. # leone

    finalmente a livorno si può vedere una sala cinematografica come si deve

  3. # Mattia Ravino

    Per quale ragione le donne devono pagare 4 euro?

  4. # Marco Sisi

    In bocca al lupo alla nuova Gran Guardia. Un consiglio per gli spettatori: non limitatevi a sedervi in poltrona, ricordate che in quella struttura oltre alle due salette ci sono anche altri ambienti dedicati alla “settima arte”, perché amare il cinema non significa solo vedere tanti film, ma cercare di capirli, studiare la storia di registi e attori che ci hanno lavorato… Più se ne sa e più viene voglia di saperne! E spero che i gestori, di concerto con l’Amministrazione Comunale, si diano da fare per rendere fruibili al pubblico anche i cimeli raccolti in mezzo secolo di vita del Cinema-Teatro: i ricordi di una vita di Carlo Dapporto, donati alla Gran Guardia dal figlio Massimo, le fotografie scattate dal “Samba”, le migliaia di pubblicazioni (quotidiani, periodici e libri) donate alla cittadinanza dall’indimenticabile Athos Rinaldi, un Cinefilo con la “c” maiuscola.

  5. # Topina

    Blá blá blá blá !!!È arrivato il GENIO!

  6. # Samar...

    e il CT Salesiani….

  7. # Mario

    ha ragione MATTIA ! vogliono la parità e allora pagano come gli uomini ! oppure anche gli uomini a 4 Euro !

  8. # Topina

    Altro genio!!!!!

  9. # Moracciona

    E siate galanti !!! Ogni tanto… E poi c’è donne buone belle e ubbidienti come me…. Oh ridicoli !!!

  10. # Moracciona

    Mi offrite una cena? Uno squallido aperitivo…!?!? Ma che uomini ! Dai braccini corti che avete vi state sempre a tirare le orecchie ahahahahaha ciao.

  11. # Tremendamente

    Tirati!!!!!!!!!!!!! Eh volete le donne e magari pure stra bone e poi per un biglietto da 4 euro ……, poveretti!!!!!!

  12. # Tettona

    Mi vergogno per voi! Fossi un uomo così mi nasconderei ! Non offrite più manco un caffè , si vuole si la parità tanto siete pochino generosi ….

  13. # Luisella

    Dunque… Un mese fa … Viale Carducci , mi si ferma l’auto ! Scendo… Minigonna tacco 12 alta 1,77 capelli lunghi mossi e neri, premetto sono in un ufficio pubblicitario come lavoro … Quindi si esige vestirsi in un certo modo . E penso : ci sarà un uomo di una volta che mi possa dare una mano magari per spostare l’auto? Seeeeee !!! Solo tanti schiamazzi rozzi e volgari ! Uomini? Uscire fuori dal vostro narcisismo che è ora.

  14. # Topolosa

    Ihi ihi ihi ! Per 4 euro… Ihi ihi ihi

  15. # Mario

    cara TOPINA spiegami sulla base di cosa te dovresti pagare 4 Euro e io no

  16. # Topina

    Perché sono topina , questo già ti risponde… Pure bellina! Quindi femminuccia ! Un po’ meno si paga mica 20 euro meno via su ….. Ciao 😉

  17. # Tenebrosa

    Frughiamoci ! Loro sono morti!!!! Hanno paura pure a dare il pollice Rosso. Ma forse hanno paura si paghi? È gratis!!!!

  18. # bah

    sarò fatta male io, ma pure essendo donna non trovo giusto che le donne paghino ben la metà del prezzo del biglietto senza alcun motivo! a questo punto uno se va al the space che con la carta Feltrinelli o con la christmas card si paga 5 euro il biglietto maschio o femmina che tu sia! pur essendo una cavolata, rimane una sorta di discriminazione, l’italiano è quello eh!

  19. # Moracciona

    Non mi aspettavo così tanti inviti… Esagerati!!! Magari un pacchettino di fonziee !!!

  20. # Stellacometa

    Mi sono data questo nome, perché è più facile vedere una stella cadente, che un gentilissimo uomo ! Addirittura adesso ti spalmano le porte dei bar negozi vari in faccia !

  21. # Melinda

    Ti spaccano le spalle per passare prima di noi donne , ahhh peccato!

  22. # Mario

    GUARDA CHE IO VADO AL CINEMA PER VEDERE IL FILM, NON LA TUA FACCINA! E POI CHE SEI BELLINA LO DICI TE, NESSUNO TI HA VISTO

  23. # francesca24

    caro mattia ma non ti rendi conto che sei tu a godere di uno sconto di 4 euro quando inviti al cinema una tua cara amica?….proprio con i paraocchi questi uomini…o meglio : con i favolli nelle tasche!

  24. # massimo57

    orgoglio femminile….vuoi lo sconto sul biglietto oppure che te lo paghi un uomo

I commenti sono chiusi.