Biglietti in vendita per la stagione di prosa

Mediagallery

Il Teatro Goldoni informa che si è aperta la vendita dei biglietti per l’attrazione internazionale Mummenschanz i musicisti del silenzio la compagnia di teatro-danza che fa sognare gli spettatori di tutto il mondo attraverso il linguaggio muto delle forme e dei colori. Una compagnia-mito applaudita sui più importanti palcoscenici mondiali per la loro suggestiva forma d’arte che ha affascinato e tuttora affascina spettatori di ogni età; uno spettacolo – quello di martedì 10 novembre alle ore 21 – da non perdere, unico nel suo genere, basato sulla straordinaria capacità espressiva del linguaggio mimico dei corpi e degli oggetti-maschera.

 Inoltre sono in vendita i biglietti per tutti gli spettacoli della Stagione di Prosa 2015-16, la rassegna organizzata con la Fondazione Toscana Spettacolo, prevede una proposta artistica che si sviluppa in otto appuntamenti (con replica) fra contemporaneità e tradizione; titoli che attraversano i classici del teatro e della grande letteratura.
Il calendario si inaugura martedì 27 ottobre (replica mercoledì 28) con il riallestimento di Don Giovanni, uno spettacolo diretto e interpretato da Alessandro Preziosi che rilegge il capolavoro di Molière con approccio contemporaneo, esaltandone la tragica spettacolarità.
Dalla grande letteratura italiana arriva la seconda proposta – mercoledì 18 e giovedì 19 novembre – che porta la firma di due popolari protagonisti della scena, Stefano accorsi1Accorsi, interprete, e Marco Baliani, regista, la rilettura del Decamerone di Giovanni Boccaccio.
L’alto artigianato teatrale è una delle chiavi di lettura dello storico spettacolo del Teatro del Carretto, Iliade (mercoledì 16 e giovedì 17 dicembre), un condensato del grande poema omerico. Un’occasione per tornare alle radici della nostra civiltà a ripercorrere la grande epopea di guerrieri e dei.

A gennaio, mercoledì 20 e giovedì 21, è di scena Luca De Filippo con un classico del teatro del grande Eduardo, Non ti pago. Dove il comico si intreccia con il dramma di una umanità dolente e sfaccendata che affida alla superstizione la speranza in una vita migliore.

Sabato 6 e domenica 7 febbraio con Marco Paolini – accompagnato da un gruppo di musicisti – è di scena la letteratura di Jack London. Infatti, al centro di Ballata di uomini e cani ci sono i temi cari allo scrittore statunitense: il rapporto uomo-natura, la sopravvivenza nelle situazioni estreme, il riscatto economico e sociale, l’istinto.

Con la complicità del giallista Maurizio de Giovanni, Alessandro Gassmann firma il suo nuovo lavoro Qualcuno volò sul nido del cuculo, un altro capitolo del suo impegno civile. Questo, è, infatti, un grido di denuncia per scuotere le coscienze e per far riflettere, un inno alla libertà per tutti coloro che hanno subìto violenza e sopraffazioni (16 e 17 febbraio).

Martedì 1 e mercoledì 2 marzo dall’omonimo romanzo di Elif Shafak, La bastarda di Istanbul, il regista toscano Angelo Savelli ha tratto il suo nuovo spettacolo, protagonista la magnetica Serra Yilmaz. Un’opera al tempo stesso drammatica e divertente che dà voce agli sconfitti, la parte del popolo armeno che cento anni fa fu vittima di un disumano genocidio, e alla società turca costretta a vivere nella rimozione di antiche colpe.

A chiudere il denso cartellone del Goldoni, mercoledì 16 e giovedì 17 marzo, ancora un titolo di derivazione letteraria, I duellanti, un’opera su un’epoca che si sta dissolvendo, un capolavoro sulle molte cose incomprensibili degli uomini, da uno dei più noti racconti di Joseph Conrad. Già titolo “cult” nella filmografia di Ridley Scott questa versione per le scene porta la firma del drammaturgo livornese Francesco Niccolini. Protagonisti, nei panni dei due ufficiali napoleonici che si sfidano in questo infinito e inspiegabile duello, Alessio Boni e Marcello Prayer.

 

I biglietti sono in vendita alla biglietteria del Teatro (tel.0586 204290) aperta da martedì a sabato ore 17-20 e collegandosi ai siti goldoniteatro.it e boxol.it oltre al circuito regionale Box Office con i supermercati Coop. Per Informazioni: tel.0586 204237 www.goldoniteatro.it

PARTITA ANCHE LA CAMPAGNA ABBONAMENTI PER LA STAGIONE LIRICA CON CONFERMA DEI POSTI VENERDI’ 9 E SABATO 10. PER I DETTAGLI E LE CONVENVIONI CON PARCHEGGIO ODEON CLICCA QUI!

ICONA-SEGUICI-SU-FACEBOOK_RIDOTTA

Riproduzione riservata ©