Riparte alla Goldonetta il laboratorio di ascolto

Mediagallery

Da martedì 6 ottobre, alle ore 17, riparte in Goldonetta il Laboratorio di ascolto musicale tenuto da Daniele Salvini. Il laboratorio  si rivolge a tutti coloro che ascoltano e amano la musica, ma anche a chi si avvicina ad essa per la prima volta, per un percorso di conoscenza degli stili, delle forme, degli autori più rappresentativi della musica occidentale, per sviluppare la capacità di ascoltare, aumentare la consapevolezza e il piacere nell’esperienza dell’ascolto. Conoscere la musica non significa soltanto sapere le regole della teoria musicale: leggere un’opera è possibile anche se non si conoscono le note sul pentagramma, significa comprendere i processi e le strutture della composizione, coglierne i significati e le idee, vivere un’esperienza sonora che si rivolge al corpo, alla mente, al cuore di ognuno di noi.
Il percorso, articolato in due fasi, attraverserà secoli di musica con ascolti, letture, analisi, esecuzioni anche dal vivo, collegamenti interdisciplinari, in particolare con le arti visive.

La prima parte dell’anno (ottobre-dicembre, 10 lezioni) il corso – Imparare ad ascoltare – permetterà di compiere un percorso musicale partendo dalle culture antiche fino all’opera, dalla poesia dei trovatori ai minimalisti americani, dalla musica per il cinema al madrigale rinascimentale, dalla polifonia gotica al romanticismo, dal virtualismo strumentale dell’età barocca al jazz. Sarà possibile esplorare l’universo sonoro che nel tempo ha permesso all’uomo di esprimere con la musica il senso della propria esistenza, dell’amore, del dolore, della gioia, del sacro, in un percorso trasversale tra musica, arti visive, letteratura, danza, e filosofia.
Nella seconda parte (gennaio-aprile, 12 lezioni) il corso affronterà i linguaggi musicali del Novecento: dall’esperienza tardo romantica di Mahler, Strauss, Puccini all’espressionismo di Schonberg, Berg, Webern, dall’avanguardia parigina alla nascita dell’etno musicologia e alla valorizzazione del folklore musicale, dal rapporto musica/politica in Europa, in Germania, in Unione Sovietica alla funzione di tradizioni e impegno negli USA, dal jazz al folk, dalla scuola di Darmstadt di Boulez e Stockhausen all’ “alea” di John Cage, dalla musica per il cinema al minimalismo di Steve Reich e Philip Glees senza dimenticare l’opera e il teatrino musicale del ‘900. Le lezioni della prima sezione prenderanno l’avvio martedì 6 ottobre con appuntamento fisso in Goldonetta il martedì con orario 17/19.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE – PRIMO CICLO: 10 lezioni dal 6 ottobre al 16 dicembre (martedì ore 17/19) € 60,00. – SECONDO CICLO: 12 lezioni dal 19 gennaio ad aprile (martedì ore 17/19) € 70,00- PRIMO e SECONDO CICLO: 22 lezioni € 120,00.

Le iscrizioni possono essere effettuate entro il 6 ottobre c/o gli uffici della Fondazione Goldoni (via Goldoni, 83) dal lunedì al venerdì ore 10/13. In occasione della prima lezione sarà possibile iscriversi a partire dalle ore 16,15.

Info: 0586 204206/204225 www.teatrogoldoni.it

Anche per il Laboratorio di Ascolto Musicale è valida la convenzione con il Parcheggio Odeon: gli iscritti possono acquistare al prezzo speciale di 5,00 Euro una CHEAP CARD che dà diritto al 20% di sconto su ogni ora di sosta.  Per leggere l’articolo dedicato clicca qui!

 

Riproduzione riservata ©