Fan in delirio per i big di Amici. E alla Terrazza contro-evento. Il programma di Effetto Venezia, 70 commenti

di gniccolini

Mediagallery

Clicca nel link in basso all’articolo per consultare il programma ufficiale di Effetto Venezia 2013, la fotogallery è a cura di Simone Lanari

 

LIVORNO – Fan in delirio ieri sera in piazza del Luogo Pio per gli Amici di Maria. In diecimila hanno applaudito, gridato e urlato per i quattro finalisti della trasmissione televisiva. Circa diecimila persone, secondo l’organizzazione della kermesse, hanno assiepato la piazza per applaudire Greta, Nicolò, Verdiana e il tanto atteso Moreno (vincitore  della 12esima edizione) che non ha deluso le aspettative. “Questa piazza è una bomba”, ha detto il rapper riprendendo il ritornello della sua canzone “Che confusione”.

Le giovani fan sotto al palco dalla mattina. 
C’è chi questo evento lo aveva segnato in rosso sul calendario e fin da stamattina ha voluto prenotarsi un posto in prima fila arrivando alle 9 in piazza del Luogo Pio.
E’ il caso di Azzurra, 18enne, che sottolinea come lei sia stata la prima ad arrivare qui. “Ero la primissima – dice fiera – sono arrivata qui alle nove. Non sono pazza, il caldo non mi dà noia. Per Moreno questo ed altro”.
Sono le 15,30 circa e il termometro indica 33 gradi. Temperature africane che non scoraggiano però un’altra decina di fan (di età compresa tra gli 11 e i 19 anni) accorse anche loro alle prime ore del giorno. “Non abbiamo neanche mangiato – sottolinea Giulia, 11 anni, accompagnata dalla mamma – Per vedere Moreno farei di tutto. Io faccio danza e anche se riconosco che gli altri sono bravi Moreno è Moreno”.
I ragazzi di Amici sono attesi intorno alle 22, ma la speranza delle giovani ammiratrici è anche quella di vederli per le prove che qualcuno dice ci saranno verso le 19.
Un altro gruppetto (nella foto più piccola di Simone Lanari e ingrandibile con un clic) cerca rifugio dal sole con un ombrellino rosa. Anche loro logicamente, manco a dirlo, sono qui per poter vedere Moreno e sentirgli cantare la sua “Che Confusione”.

Chi sono i quattro “Amici di Maria”

Moreno Donadoni, in arte Moreno, è un giovane ed affermato rapper italiano. Nel 2013 è salito alla ribalta per aver partecipato e vinto la dodicesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi, al termine della quale si è aggiudicato anche il relativo premio della critica giornalistica. In seguito ha firmato un contratto discografico con l’Universal Music e Tempi Duri, con le quali ha pubblicato, con la collaborazione e produzione di Fabri Fibra, il suo primo disco solista intitolato “Stecca”.

Verdiana, classe 1986, originaria di Rossano (Cosenza) e finalista di Amici 2013, ha incantato il pubblico, dimostrando grande talento nelle sue performance e coinvolgendo tutti con la sua grinta. Dal 20 giugno è online il video di “Lontano dagli occhi”, primo singolo estratto dall’omonimo progetto discografico d’esordio.

Greta, ventunenne originaria di Longiano (Forlì-Cesena), dopo essere stata finalista di Amici 2013, ha recentemente inciso “Solo Rumore”. Dal 21 giugno è in rotazione radiofonica “L’estate” secondo singolo di Greta. «“L’Estate” è una canzone a cui sono fortemente legata – racconta Greta – L’ho scritta io con la mia band, è una canzona positiva che parla della spensieratezza, del divertimento e dei viaggi».

Nicolò Noto, finalista della dodicesima edizione del programma Amici di Maria De Filippi, si è imposto nella categoria Danza. La sua facilità esecutiva e la sua tecnica lo rendono un ballerino capace di danzare ogni tipo di coregrafia, dal classico al moderno. Insignito del premio Tirreno 2011 e sotto contratto con l’agenzia MY F Management, interpreterà il ruolo di Paride nel prossimo “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” prodotto da David Zard.

Il contro-evento alla Terrazza Mascagni
Se da una parte abbiamo visto una piazza del Luogo Pio gremita in ogni ordine di posto,  chi è passeto dalla Terrazza Mascagni, avrà notato una riunione spontanea di chi, su Facbeook in questi giorni, si è professato “nemico di Maria”. E’ di circa dieci giorni fa infatti la creazione della pagina “Nemici di Maria- jam session di protesta” nata per richiamare stasera sul lungomare di Livorno  i cittadini  che non si trovano d’accordo con la scelta giudicata, forse fin troppo “popolare” del direttore artistico Menicagli, di invitare i quattro giovani artisti nati in Tv sul palco di Effetto Venezia.
Fino alle 13 di  domenica 28 luglio i partecipanti al “contro-evento” iscritti erano circa 1250. L’intento della manifestazione spontanea è stato quello di ritrovarsi per un “concerto” improvvisato dove ognuno potrà suonare o cantare quello che più ritiene opportuno.

 

Riproduzione riservata ©

77 commenti

 
  1. # Marco

    Ma chi sono? Non sarebbe meglio far conoscere realta’ locali? Questi hanno gia’ scassato tutto l’inverno….dovrebbe essere una festa di Livorno e guarda chi deve venire a rubare il posto ad artisti locali

  2. # Lorenzana

    Se c’erano gli artisti livornesi c’avevi da ridire qualcosa perché’ non c’era nessuno di famoso…

  3. # sabrina

    NEMICI di Maria? Che tristezza. Potevate organizzare la jam session anche un altro giorno, prendendo spunto anche dalla voglia di farvi conoscere, invece ogni volta, sempre per protestare qualcosa.

  4. # De ma de!

    Boia…Moreno, Veridana, Greta e Nicolò…. parra’ d’esse a Sarremo…ahahahahahahahahah

  5. # simone

    Devo dire che non ti lamenti mai…..

  6. # gg

    Che tristezza! bimbette di 11 anni a digiunio accompagnate dai genitori per stare 12 ore sotto il solo per quello lì e la controparte di là sul mare con la chitarra stile spiaggiata e il birrino per non esse da meno…no via basta

  7. # baby

    Io sono dell’idea che le persone devo fare e guardare cosa e chi gli pare quindi ben vengano anche i ragazzi di Amici i quali non fanno del male a nessuno, anzi se sono ragazzi positivi e bravi che ben vengono meglio di cantanti famosi che per cantare per ore sniffano loro… che esempio danno

  8. # Mario

    Stasera tutti alla Terrazza!! L’organizzazione di Effetto Venezia deve capire che ha sbagliato ad ingaggiare i ragazzetti di Amici,per quella che dovrebbe essere una manifestazione anche culturale. Costoro (gli ‘amici di Maria’) a mio avviso di culturale non hanno proprio nulla.

  9. # Ephraim

    Andate a incarcerare i genitori delle bimbe! È da pazzi lasciare la propria figlia sotto il sole dalle 9 del mattino!

  10. # rut

    Giusto non far riconoscere le bimbe nella foto ma…andate a cercare i loro genitori, fotografateli e metteteci loro! Si voglian vedè in ghigna!

  11. # Eleonora

    nemmeno fossero chissàchi… Questi qui tra un paio d’anni un se li ricorderà più nessuno….

  12. # Alex

    è la sacrosanta verità! è inutile che mettiate il pollice rosso…

  13. # Alex

    Che commento ridicolo!… “rut” decidi te cosa può ascoltare o non ascoltare la gente, almeno cosi poi passi una giornata più serena.
    Ps: a me non piacciono, ma ognuno è libero di fare cosa cavolo gli pare senza dover esser giudicato da voi giudici da tastiera!

  14. # Petronio

    L’unico commento intelligente!

  15. # sally

    Addirittura??????!!!! Ma fatela finita, siete patetici voi. Abito in Venezia, ho visto le prove dei ragazzi di Amici che io non conoscevo, sono molto bravi. I ragazzini impazzivano ma ho visto solo tanta gioia, pulita. Il bimbo poi, Moreno, troppo forte!!!

  16. # ema

    cara Azzurra…ma quanto caldo hai patito se sei lì dalle 9 di stamani….ahahahahahahah…spero per te ne sia valsa la pena!!!

  17. # baby

    Ma voi per i vostri idoli non avete mai fatto qualche cavolata? o via pollici rossi

  18. # Serena

    che tristezza mi fanno!

  19. # nostradamusse

    certo, come no!…. hai voglia di cavolate fatte per i propri idoli ma infatti il problema è proprio quello cioè che gli idoli odierni si chiamano “Moreno…Veridiana…” ecc ecc che saranno bravi quanto ti pare ma non so perchè ho la vaga idea di un “prodotto” (ora si usa questo termine per definire un nuovo cantante) usa e getta mentre gli Idoli, e qui ci metto la I maiuscola, per i quali ho fatto io, e tanti altri, le cavolate si chiamavano, e si chiamano tutt’ora Pink Floyd, Dire Straits, Marillion, per dirne alcuni… oppure Vasco, Paolo Conte e Capossela per dirne altri… se pensate che tra Moreno e Marillion non ci sia differenza perchè iniziano tutti e due per M allora va bene così.

  20. # Antonella

    Poi dite di Silvio….

  21. # Ephraim

    Anche se sono tra quelli che ha preferito i nemici che gli amici, denuncio solo il fatto che 11 bimbe sono state là dalle 9 del mattino sotto il sole in una giornata tra le più calde di questa estate e i genitori apparentemente assenti: mi congratulo con loro e spero che nessuna delle bimbe si sia sentita male, ma ritengo la cosa veramente grave!

  22. # Arnoldo

    sally, fatto autografo e foto? bene brava

  23. # Carlo

    Sono certo che tutto questo astio deriva dal fatto che questi ragazzi di Maria giungono da un programma Mediaset, altrimenti non me lo so spiegare. In molti concerti i fan, liberamente, presidiano il palco o gli ingressi per ore prima per essere in prima fila. Dov’è lo strano? Datevi una calmata, fatevi un respirone e cercate di avere meno spocchia e un po’ più di rispetto per i gusti altrui, non a tutti piace la corazzata Potëmkin.

  24. # Luca

    Ora qualcuno storcerà il naso, ma mi fa ridere chi rivendica la “livornesità” della manifestazione dovendola dedicare ad artisti locali e non “stranieri”.
    Ma come, Livorno non era un porto dove chiunque è benvenuto? Ma come, vengono accettati magrebini spacciatori, senegalesi venditori di prodotti della mafia e rom lavavetri svuota-appartamenti e non vengono accettati 4 bimbetti che tra un anno non se li ricorda nessuno?
    Suvvia…

  25. # Emme

    Questo e’ il livello di tanti genitori venticinquenni di oggi…. Poi i figli come dovrebbero essere ? Fanno,diciamo così” tanta tenerezza!

  26. # Valentina

    Il pollice rosso lo metto quanto mi pare, caro Alex….il tuo pensiero possiamo non condividerlo in tanti, o no?

  27. # lorenzana

    Purtroppo questa e’la nostra livorno…i cittadini fanno morire tutti gli eventi…non ci meritiamo niente…

  28. # alice

    la foto è stata fatta alle 9.00 di sera…quando eravamo 3 gatti!

  29. # Alex

    Eccone un altro. Ognuno sceglie gli idoli che vuole finchè ci sarà diritto di libero pensiero! Punto.
    Ps: e ripeto, a me non piacciono ma non faccio le morali sui gusti musicali altrui…

  30. # Sabrina

    Dipende dall’età. Io ho 42 anni, da ragazzina leggevo Cioè e mi piaceva Eros Ramazzotti. Oggi ascolto più volentieri Pink Floyd e Radiohead però ragazzi mi sembra che stiate esagerando.

  31. # alessio

    10000 persone? sono passato per tornare a casa di li alle 22:30 circa, saranno state si e no 1000…

  32. # kamui

    sì, a parte che secondo me nemmeno sai chi possa essere “un giovane artista emergente livornese”… tralasciando questo, magari siccome non sapevi manco chi fossero, saresti stata dal vinaino a fa’ l’aperitivo… e vengono loro, non vanno bene; e non fanno effetto venezia, ma che miseria; e lo fanno, ma guarda lì che schifo… oh gente, ma sarete mai conteni di qualcosa? A me non piacciono, ma almento plaudo alla volontà di organizzare qualcosa

  33. # Sally

    Niente autografi, anche io preferisco altri spettacoli, ho 42 anni, però ho letto veramente tante cavolate tra questi commenti “contro” e quello che a me è arrivato è soltanto tanta arroganza e tanta dietrologia. Pollici rossi? Va bene, ma è quello che penso.

  34. # Stefano

    Amici-Nemici di Maria…..che tristezza! Ancora una volta si affrontano le questioni in modo sbagliato, creando movimenti e dinamiche partendo dal presupposto di essere migliori e di far parte della “cultura buona”. Si creano eventi e situazioni improvvisate, spesso effimere e senza sostenibilità Cose viste e riviste, che alla lunga creano effetti contrari e indesiderati. Cerchiamo piuttosto di dare un contributo quotidianamente, creando progetti a medio-lungo termine. E magari guardando con maggiore attenzione chi, il lavoro “culturale” lo fa da anni, ogni giorno, a partire dai territori. Altrimenti si rischia solo di fare il gioco di quella cultura dominante che a parole si dice di contrastare…..

  35. # Filippo

    c’è da rendersi conto in che società viviamo…non tanto perchè son venuti quei 4 ma per tutta la gente che è andata a vederli!
    People have the power!!

  36. # liburnico

    10 e lode, hai ragione!

  37. # roberto

    Se non sapete come passare il tempo, invece di stare ore sotto il sole, andate a fare volontariato (di qualunque confessione, colore, ideologia) , ce n’è tanto bisogno ve lo assicuro

  38. # alla frutta

    Bello de … Lorenzana che dice la nostra bella Livorno…. io condivido il fatto di dare spazio prima alle bande e gruppi di Livorno, qualora non ci fossero allora intervenire con gli esterni come è successo ieri. Ma anche se non seguo la trasmissione di “Amici di Maria” non critico ragazzi che studiano musica e danza per poter fare nella vita il lavoro che tanto piace a loro. Non si sta parlando di Grande Fratello o Uomini e Donne dove una massa di coatti e vagabondi nell’ossa cercano di farsi conoscere, si sta parlando di ragazzi di 18-20 anni che da quando ne hanno 6-7 cantano e ballano e si meritano di poter fare strada. Oppure bisogna continuare ad ascoltare i Pooh, la Mannoia, De Gregori, Venditti eccc.. ci vuole anche chi vuole emergere con onestà e duro sacrificio.

  39. # ruto

    Ho capito…sei il babbo di una di loro…pentiti!

  40. # Eljs

    Ma se non c’erano questi ragazzi effetto Venezia era il solito mosciume inutile raccontar bugie, i soliti venditori con le solite cose i soliti prezzi le solite nenie da svenimento, ma lo volete capire che per la cultura ci sono altri luoghi, e poi in fondo i ragazzi di amici sono un fenomeno nazionale, che sia positivo o negativo non sta a me giudicare ma meglio loro di qualche fenomeno sconosciuto che fa addormentare anche le statue.

  41. # 4luglio68

    Che scassamento…sempre a cercare nemici:..i fasci… il sindaco… Maria… pure se veniva Spingsteen era un nemico USA!!!
    Se a me una cosa non piace non la guardo, non la seguo, spengo la Tv, cambio canale…..o me ne vado in terrazza appunto.

  42. # 4luglio68

    Invece è più normale vedere ragazzette/i che ad 11 anni stanno con la birra in mano e la sigaretta in bocca sul lungomare?????

  43. # valerio

    be io preferisco una figlia cosi, che canti e balli le canzoni di amici.
    che quelli che vanno allo stadio quando i giocatori guadagnano suon di milioni.
    e italia va sempre piu in degrado.

  44. # SfattodiPonci

    continuiamo a sostenere questi eventi, antifona della società che vogliono propinarci, conosco decine di gruppi e artisti che scrivono e compongono relegati a suonare nei locali d’italia come bestie, continuiamo a far morire ogni giorno la musica e i vostri cervelli con queste trovate commerciali che sfruttano le persone per un breve periodo e poi le gettano nell’oblio, continuiamo a produrre tanti marco carta, giusi ferrero etc… negli 90 Livorno era definita la Seattle d’italia, e anche oggi ci sono molti gruppi nonostante non ci siano adeguate strutture per favorire l’espressione artistica delle band, volete mettere il cervello sotto a un sasso? fate pure ma sappiate che amici non è l’unica scuola in italia, per me è la peggiore e si vantano di essere i migliori, un esempio? rifatevi gli occhi e cominciate a pensare alternativo, è un primo passo per liberarvi dello sterco che i media ci propinano, e infine rispettate davvero chi studia anni e anni per la passione che ha e non solo per denaro o fama di successo, oggi si può ancora scegliere le alternative a Justin Bieber e Moreno… buona visione > http://youtu.be/I26LAJbBBDc

  45. # francesca

    le ho anche io le foto della terrazza,magari farò vedere a Quilivorno il numero reale dei presenti alla terrazza.
    Spettacolo molto bello e riuscito!
    Si poteva passeggiare, ascoltare musica DAVVERO di qualità (un complimenti particolare al gruppo di percussioni insieme alla tromba e ai 2 sax), c’erano bambini che giocavano, e un’atmosfera davvero serena e bella!
    Dovrebbe essere sempre così ..

  46. # Labronicoxcaso

    Se Livorno viene considerata la città più volgare, sporca, con scarso senso civico della Toscana, un motivo ci sarà? Aprite gli occhi, un becero provincialismo, insulso di ideologia, morta e sepolta, continua ad aleggiare per la città, rendendola irrespirabile. Ora che i rubinetti saranno chiusi, vedrete come il clientelismo dilagante vi toglierà la maschera. Finitela con questa presunta (ma de chè?) superiorità ideologica e culturale. Oramai siete “dead men walking”, abbiate rispetto anche per chi ha come beniamini cantanti che non hanno nel loro dna la supercazzola della bandiera rossa!!!

  47. # 4luglio68

    Che noia la controcultura radical chic, ci mancava solo la proiezioni de “La corazzata Potemkin”, in lingua originale ma con i sottotitoli in Ceco…e relativa potente battuta finale del grande Villaggio!!!!

  48. # 4luglio68

    Che noia la controcultura radical chic, ci mancava solo la proiezioni de “La corazzata Potemkin”, in lingua originale ma con i sottotitoli in Ceco…e relativa potente battuta finale del grande Villaggio!!!!

  49. # giacomo

    Meglio comunque loro che i soliti comici sempre a fare quelle esibizioni con le loro battute trite e ritrite

  50. # Mario

    è evidente che le foto son state fatte prestissimo!! è vero,anche io sono andato alla terrazza,verso le 23,e c’era molta più gente di quanto le foto di QuiLivorno raccontino…se foste rimasti a fare qualche foto anche alle 23 avreste immortalato molta più gente…ma sai….c’era da fare le foto ai bimbetti di Maria…..
    I miei complimenti a Inconsapevole Records,per aver creato un non-evento che ha comunque richiamato migliaia di livornesi felici di partecipare e di stare uniti per una sera.. Ringrazio chiunque ieri sera si sia esibito,spero di poter vedere jam session come queste più spesso!

  51. # Mario

    bello scatto,ma quella era solo una porzione di pubblico!! vedere una risposta così convincente da parte dei livornesi è stato quasi commovente…

  52. # Ettore

    chissà se alla Redazione hanno spiegato che il contro-evento alla terrazza durava anche fino a dopo mezzanotte….se ero in voi le foto le andavo a fare alle 4 del pomeriggio quando non c’era nessuno…. è evidente che non vi interessa minimamente fare cronaca di un evento che (a differenza di quanto testimoniano le vostre 2 misere foto) ha richiamato qualche migliaio di persone e centinaia di musicisti,dilettanti e non…. vi meritate un pollice rosso per come avete ignorato l’evento,decidendo di concentrarvi su effetto venezia. bravi….

  53. # il polemico

    vedo la foto dei nemici…..sempre i soliti visi…..sempre quelli che si riempiono la bocca della parola “scena livornese” quando hanno bisogno….non è che per caso avete un progettino nuovo (anzi un revival) con un dischino nuovo che vi faceva piacere presentare su un bel palco che neanche nei momenti d’oro avete mai visto???
    ogni volta è così: fino a che i problemi riguardano i gruppetti nessuno fa niente, poi un giorno il problema ricade sui soliti noti e questi si fanno forza proprio di quei bimbetti che fino al giorno prima hanno ignorato per protestare. Mi riferisco anche alla storia dei fondi: sono decine i gruppi che cercano un fondo per anni, ma quando hanno sfrattato “I big” allora borda di manifestazioni.
    fa piacere vedere,visto il numero dei partecipanti nella foto che forse la gente ha capito che leccare il sedere a questi che si atteggiano da rockstar navigate non serve niente

  54. # francesca

    ah quindi c’eri a vedere noi radical chic.. c’eri a vedere i bambini giocare con le bolle di sapone, nonni con i nipotini che ballavano davanti ai musicisti, persone di ogni età che passeggiando si fermavano ad ascoltare quando un gruppo quando un altro.. il tutto incorniciato dalla piazza più bella di Livorno… AOOOOO!!
    Radical chic a noi non si addice, a voi invece si addice il termine “lavaggio del cervello da parte della tv”.

  55. # sirvia

    non sono normalli entrambe le cose!

  56. # nostradamusse

    non voglio giudicare i gusti altrui… il mio pensiero in realtà prendeva un po’ alla larga l’impoverimento dei concetti che regna un pò su tutti gli aspetti dello svago… non solo sulla musica. Penso ad esempio anche ai cartoni animati…. chi ha la mia età (cioè circa 40 anni) si sarà accorto che i cartoni d’oggi sono forse più belli esteticamente ma tutti urla, botte e mosse a differenza dei vecchi che un contenuto e dialogo lo avevano. Oggi tira solo ciò che porta soldi e ciò che porta soldi viene costruito a tavolino. M’importassai se le bimbotte sbavano dietro a questi personaggi…soltanto mi dispiace per loro e certo, se ad un evento tipo Effetto Venezia venissero invitati anche artisti che piacciono anche a me sarei più contento altrimenti li vado a cercare a giro, una volta a Pisa, una volta a Lucca e una volta a Firenze e, come al solito, Livorno rimane ferma lì.

  57. # ale65

    Caro Marco questo è il rincoglionimento dovuto a 20 anni di spazzatura/Mediaset infuso a noi cittadini da Lui, non ti stupire se su 150.000 livornesi ce ne son 20.000 ipnotizzati da reality inutili e forse truccati e che non danno mai il giusto risalto alla parola più importante di tutte: MERITOCRAZIA. Vedere cantanti che fanno anni di gavetta per arrivare ad alti livelli e poi vedere loro che in tre mesi diventano star è la prova provata che questo paese è andato totalmente in malora. Saluti

  58. # simone

    MENICAGLI visto che bisogna dare spazio ai giovani diamoglielo…

  59. # 4luglio68

    No…ero con mio figlio a vedere Moreno e compagnia bella…. “La Corazzata Potemkin” l’ho pure vista una notte su Raitre ma mi veniva sempre da ridere pensando a “Fantozzi”

  60. # 4luglio68

    Alle 23 c’era più gente? E’ normale…Moreno & C. hanno finito verso quell’ora lì!

  61. # 4luglio68

    Ci si “scanna” tra i “pro amici” e i “contro amici”…per me il bello è stato poter scegliere dove andare a passare la serata cosa che in questa città, ove l’incapacità di organizzare eventi (spettacoli, fiere, mostre, concerti, cultura) da parte dell’Amministrazione è totale!!!

  62. # 4luglio68

    Vangelo!

  63. # Silvia

    Effetto Venezia dura 10 giorni e se controlli bene il programma vedrai che ci sono cose interessanti anche qui, con artisti locali e con “forestieri”.

  64. # Brasco

    Alla fine dei giochi, una manifestazione italiana senza la culla della musica (Napoli) è moooolto impoverita

  65. # il polemico

    Amen Fratello

  66. # il polemico

    a dhe boia stavo a sentì quanta gente c’era…..mi sembra di sentire la solita tiritera: 10 per la questura 10000 per gli organizzatori

  67. # Dario

    certo, alla terrazza c’era veramente tanta gente, c’ero anch’io con la mia ragazza, ma ero lì non per partecipare all’evento “anti amici” (anche se devo dire che Amici non mi piace e nomi come Moreno o Verdiana non mi dicono nulla) ma ero lì perché lì vado spesso, e come me anche altre migliaia di livornesi, compresi i nonni con i bimbi che giocano con le bolle, perché quella è la nostra passeggiata a mare, perché quello è uno dei luoghi più belli e non solo di Livorno… E’ facile impossessarsi di un luogo frequentato e poi vantarsi dell’affluenza… vorrei vedere come si sarebbero svolte le cose se “l’evento” fosse stato organizzato altrove, magari nel parcheggio del palasport a Porta a Terra, in quanti sarebbero venuti. Come se io vado venerdì mattina al mercatino, comincio a suonare il piffero e scatto una foto vantandomi di quanta gente c’è ad ascoltarmi…..

  68. # il polemico

    percussioni? bimbi ma non siete un pò cresciuti per fare queste robe da corso di Djembe all’autogestione dell’Enriques?

  69. # micce

    io vorrei ringraziare calorosamente tutti i bimbi,mamme,nonne m….a che ieri hanno ucciso nuovamente la cultura i questa italietta fatta dalla democrazia cristiana, scordandosi la bellezza che viene dalle borgate,quando i personaggi erano autentici e non come ora costruiti a tavolino dai reality. Vi siete scordati la poesia di De Gregori, De Andrè, Guccini per parlare solo di musica e poi al cinema con l’Albertone nazionale, Vittorio de sica, etc.; potrei andare avanti per ore menzionando i maestri di questo mondo…ma mi fermo qui

  70. # il polemico

    ora diamo la colpa a “lui”: è colpa vostra che la guardate la TV!!! Se non è scontato il diritto di scegliere cosa vedere, è invece indiscusso il tuo diritto di spegnerla la TV!

  71. # leo

    a me non mi hanno scassato, amici non l’ho mai visto pertanto non me ne frega niente . Se tu ti sei rotto vuol dire che lo seguivi

  72. # leo

    esatto
    questi ragazzi , piacciano o no , hanno portato migliaia di persone nel quartiere

    dal momento che la manifestazione si puo fare grazie all’affitto degli spazi ,è stata una buona boccata d’ossigino per i negozianti

  73. # nedo

    “Che confusione c’è intorno a me come una Bomba”…. sai ‘osa ha scritto pio po’…….

  74. # daniele

    dire che amici è trash è quasi un complimento. Traduciamolo in italiano ovvero spazzatura!

  75. # lunacattiva

    Va beh, se si son sentite male mi viene da pensare che è solo selezione naturale!

I commenti sono chiusi.