Si elegge Miss Quilivorno.it

Mediagallery

Dopo selezioni, casting e serate di spettacolo Miss Livorno 2013, ventitreesima edizione, comincerà a vivere in questa settimana le prime fasi più emozionanti. Venerdi sera, al centro Libertas Sport di via dei Condotti Vecchi (di lato al PalaModì) si sceglieranno le trenta ragazze finaliste che sabato 24 agosto, sul solarium dei Bagni Pancaldi, nell’ambito di uno show a tutto campo, si contenderanno il titolo di reginetta labronica. Alla Libertas, a salire in pedana nello spazio ai piedi della scalinata che conduce alla club-house saranno oltre quaranta aspiranti Miss, che sfileranno dapprima in abito elegante e successivamente con i costumi di “Crilà”, per la quale le Miss avranno modo di presentare anche la linea moda-mare. E come nelle altre precedenti selezioni, oltre alle parentesi collegate alle sfilate delle ragazze, la semifinale sarà avvalorata da spazi-spettacolo che incontreranno la musica (con l’esibizione delle cantanti Asya Zigoli, Aurora Pinto e Eleonora Visinoni) e lo sport-esibizione con i giovani allievi della palestra Zen Club. Saranno assegnate ben undici titoli, tra i quali quello di “Miss Quilivorno.it.”

Ad intrecciare il complesso puzzle della “scaletta” della serata, a mettere a proprio agio di fonte al pubblico le ragazze (pettinate da Simona acconciature di via della Coroncina) a far da “mattatore” dello show penserà Claudio Marmugi, nella doppia veste di presentatore e cabarettista, accompagnato sul palco da Martina Spagnoli, Miss Livorno 2010, ora modella e presentatrice. Per il Marmugi si tratterà di un ritorno a breve distanza nel contesto delle Miss: anche in Piazza Attias, nella Notte Bianca, nell’appuntamento di moda, bellezza e musica organizzato dal Musa Cafè per conto di Miss Livorno, ha ben ricoperto il doppio ruolo di comico e affabulatore, presentando a suo modo ben diciotto aspiranti Miss. A prevalere tra loro è stata alla fine Vanessa Perrone, diciannovenne di Rosignano, seguita da Alice Falleni ed Eleonora Melosi.

 

Riproduzione riservata ©