Buona notizia. Riparte il Cinema Salesiani con un nuovo proiettore digitale

Mediagallery

Dopo aver salutato i dischi in vinile, la stampa analogica delle fotografie ed i televisori senza digitale, è arrivato l’ultimo saluto: dal 2014 le case di distribuzione non stamperanno più le pellicole in celluloide e tutti i vecchi proiettori cinematografici andranno in pensione, destinati al museo ed alla memoria di un pezzo di storia che per anni ha arricchito il nostro immaginario. I rotoli di pellicola “la Pizza” da giuntare insieme con lo scotch, le righe, la sgranatura sullo schermo, il rumore del proiettore in sottofondo proveniente dalla cabina, i ronzii tutto finirà per lasciare il posto al nuovo capitolo del Cinema: il digitale.
Il film arriverà nelle sale cinematografiche tramite hard disk oppure scaricando via satellite un file compresso e criptato, il tutto inserito in un mega server ( potente computer) e trasmesso al proiettore digitale che lo riprodurrà sullo schermo in altissima definizione (2 o 4K).
Negli ultimi anni a Livorno la crisi economica ha colpito molte attività senza risparmiare la cultura che ha visto la chiusura di molte sale cinematografiche( Odeon, La Gran Guardia, Metropolitan, Lazzeri). A Novembre 2012 e’ il Cinema Salesiani a lanciare l’allarme. E’ una struttura che da moltissimi anni viene portata avanti da un gruppo di volontari (circa 20 persone che fanno parte dell’associazione Cgs Flash) che dedicano buona parte del proprio tempo libero al funzionamento della stessa, non solo come cinema ma anche come Teatro poiche’ sei anni fa gli e’ stata riconosciuta l’agibilità in seguito ai lavori di messa a norma del palco con la realizzazione di una rampa che permette l’accesso a quest’ultimo da parte dei portatori di handicap.
Anni di attività come la programmazione nei fine settimana con film dedicati ai ragazzi, il Cineforum del giovedì  (ventesima edizione), da tre anni nel mese di Marzo tutti i venerdì si svolge la rassegna di danza “Salesiani e dintorni” che vede il coinvolgimento delle scuole di danza cittadine in un clima non competitivo ma di assoluta condivisione delle varie discipline artistiche. Ad arricchire il tutto le opere teatrali messe in scena dalla compagnia Zeffiri & Zimbelli, composta buona parte dagli stessi volontari del cinema, e le attivita’ culturali come dibattiti, conferenze e convegni che grazie al Parroco Don Gino Berto sono diventati momenti di cultura e riflessione molto importanti.

In un momento economico cosi’ difficile la nostra comunità Salesiana è già impegnata su diversi fronti per sostenere molti casi di povertà e per far fronte ai debiti di ristrutturazione dell’oratorio dei ragazzi: è improponibile la richiesta di aiuto economico per l’acquisto del proiettore.
Ma i volontari credono nel loro lavoro e decidono così di partire con una missione impossibile:partecipare al bando della Regione Toscana che prevede il finanziamento a fondo perduto pari al 50% della spesa per l’acquisto del digitale, una raccolta fondi “Aiuta il cinema dei ragazzi e della famiglia” stimolati da buona parte della cittadinanza livornese e dall’incoraggiamento del Parroco “la cultura ha i suoi costi ma l’ignoranza di più talvolta abbiamo bisogno più di una “rosa” ( la cultura ed il nostro cinema) che di una cosa. Sta ormai finendo il 2012 e purtroppo veniamo esclusi dal Bando, la delusione e’ forte ma il15 Gennaio 2013 la Regione Toscana pubblica la nuova graduatoria: il Cinema Salesiani e’ stato riammesso insieme ad altre sale della Toscana , siamo al ventiquattresimo posto poco importa perchésufficiente per ottenere il finanziamento. Le iniziative annuali programmate e la raccolta fondi iniziano a dare buoni frutti tanto che i primi di settembre davanti agli occhi ancora increduli dei volontari arriva il proiettore digitale Sony 4K. Ultimo traguardo da raggiungere nel recupero di fondi e’ l’ultimazione della pratica al ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo settore cinema per il tax credit: le sale cinematografiche hanno diritto ad un credito d’imposta pari al 30% delle spese sostenute per l’acquisto di apparecchi di proiezione digitale.
E’ con grande gioia che il Cinema Salesiani dunque  aspetta tutti  a partire da domenica 20 ottobre alle ore15.15  e 17.30 con la proiezione del cartone animato “Epic -il Mondo Segreto”.

Seguiranno:

sabato 26 e domenica 27 ottobre DINO E LA MACCHINA DEL TEMPO

venerdi 1 sabato 2 domenica 3 Novembre TURBO

sabato 9 domenica 10 e sabato 16 e domenica 17 Novembre MONSTERS UNIVERSITY

sabato 23 e domenica 24 Novembre ECO PLANET – Un pianeta da salvare

sabato 30 e domenica 1′ Dicembre I PUFFI DUE

sabato 7 e domenica 8 Dicembre PERCY JACKSON E GLI DEI DELL’OLIMPO: Il mare dei mostri

Orario delle proiezioni :

sabato ore 21,15

domenica e festivi ore 15,15 – 17,30

Biglietto

intero € 5.00

ridotto € 4.00

Cinema Salesiani Card ( 5 film)

intero € 20.00

ridotto € 15.00

Cinema Teatro Salesiani

Viale Risorgimento, 85

Livorno

WWW.CINEMATEATROSALESIANI.IT

 

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Gugo

    Ma chissà quanto costerà di IMU quella struttura ? 😉
    Basta con questi privilegi.

  2. # Crociato

    Dies irae di Carlo Teodoro Dreyer – sei ore. L’uomo di Aran di Flaherty – nove tempi. Ma soprattutto il più classico dei classici, La corazzata Kotiomkin – diciotto bobine – di cui il professor Riccardelli possedeva una rarissima copia personale…

I commenti sono chiusi.