Bolgheri Melody, arriva Carcarlo Pravettoni e si candida sindaco

Mediagallery

E’ Carcarlo Pravettoni il primo candidato sindaco alle prossime elezioni comunali di Castagneto Carducci. Sarà sostenuto dalla lista “Asfalto che ride”. A rompere gli indugi, e a spiazzare tutti, castagnetani compresi, è stato lo stesso imprenditore in occasione di un incontro pubblico nella Piazza di Bolgheri sabato sera nell’ambito di Bolgheri Melody Festival. “Mi candito a Sindaco di Castagneto Carducci – ha fatto intendere senza mezze parole al numeroso pubblico di Piazza Nonna Lucia – perché i cipressi di Bolgheri hanno rotto i coglioni…sono fatiscenti e vanno sostituiti. Mi candito sostenuto dalla mia lista civica Asfalto che ride”. Per Pravettoni che già indossava la fascia di primo cittadino perché sicuro di una vittoria schiacciante, le cose da fare per il dopo Fabio Tinti sono chiare: “Bolgheri sarà il primo comune a battere bandiera panamense – ha illustrato alcuni dei punti del suo programma tra una schitarrata e un jingle del Maestro Ranieri Sessa – e per gli anziani varerò il progetto capolinea per consentire la rottamazione dei nonni”.

Pravettoni ha una ricetta anche per la disoccupazione giovanile assicurando che si tratta di “un falso problema”: “il posto fisso? Che malinconia fare il precario”. Il primo candidato ufficiale alle prossime elezioni castagnetane la prossima primavera ha parlato anche della “trombatina” di Berlusconi e del nuovo Papà Francesco girando attorno a quella che è stata la proposta più applaudita: “visto che siamo qui – ha annunciato – mi candido anche a Sindaco di Bibbona e San Vincenzo”. Gli aspiranti candidati sono avvisati. In campo è sceso anche l’imprenditore Carcarlo Pravettoni.

 

Scherzi e gag (divertentissime) a parte i nuovi il pubblico di Bolgheri è stato il primo a testare il “nuovo” corso di Carcarlo Pravettoni, alias Paolo Hendel, che dopo una lunga pausa durata 13 anni dai tempi di “Mai Dire Gol” è tornato in grande spolvero in tv, questo inverno, a “L’Ultima parola”, il programma di Rai2 condotto da Gianluigi Paragone. A contribuire alla parte autorale sono Francesco Borgonovo, giornalista e conduttore dei Talk Show di Bolgheri Melody insieme al fumettista Sergio Staino. Tanti applausi, tanta gente per uno spettacolo che in un’ora ha ripercorso le tappe principali di questo riuscito “mostro” della nostra televisione.

 

 

Riproduzione riservata ©