Apre Effetto Venezia: Abbagnato, Modì e Silent Disco

Mediagallery

Sarà Eleonora Abbagnato (nella foto di Fabio Lovino), Etoile all’Opéra di Parigi, e una delle più importanti figure della danza internazionale, ad aprire  la 29° edizione di Effetto Venezia (25 luglio – 3 agosto. Per la Notte Bianca clicca qui per accedere al programma completo di sabato 26 giugno e clicca qui per leggere dei 30 parcheggi a disposizione dei residenti).
Alle ore 21.45 di venerdì 25 luglio in piazza del Luogo Pio la danzatrice si esibirà sulle note dell’intermezzo di Cavalleria Rusticana facendo incontrare per la prima volta la danza con le celebre pagina sinfonica mascagnana. Cavalleria Rusticana per la regia di Emanuele Gamba sarà diretta da Mario Menicagli (direttore artistico di Effetto Venezia). Lo spettacolo sarà ad ingresso gratuito. Piazza senz’altro gremita ma solo 250 i posti a sedere disponibili sin dalle 19.30, senza possibilità di prenotazione. La ballerina siciliana ha deciso di dedicare la sua esibizione alla memoria di Riccardo Magherini, ex calciatore della Fiorentina morto a 40 anni in circostanze ancora poco chiare nella notte tra il 2 e il 3 marzo a Firenze, dopo che era stato fermato da due pattuglie di carabinieri, amico di gioventù conosciuto in Sicilia, quando il padre del calciatore militava nel Palermo.
In via Borra a Palazzo Huigens la mostra di arte contemporanea organizzata da Itinera (leggi qui l’articolo completo).
Già dalle ore 19, comunque, sarà dato il via alla kermesse estiva con il taglio del nastro in Fortezza Vecchia della mostra “La grande beffa. Storia dei falsi Modigliani”. Nella saletta di piazza di Cisterna in Fortezza, ribattezzata sala Parisina, si apriranno infatti le porte dell’esposizione delle false teste di Modì, quelle scolpite da tre giovani livornesi nell’estate del 1984 e allora riconosciute autentiche da gran parte della critica nazionale e internazionale. Attraverso 27 pannelli espositivi la mostra ricostruisce le varie fasi della burla che fece il giro del mondo e che ancora oggi, a trent’anni di distanza, viene ricordata. La mostra (corredata di catalogo edito dal Comune di Livorno) rimarrà aperta fino al 14 settembre. Ingresso gratuito. Alla Bottega del Caffè invece si potrà ammirare la mostra allestita dal regista livornese Luca Dal Canto dedicata all’artista livornese dal titolo “I Luoghi di Modì”.
Dalle ore 23 in piazza dei Domenicani ( Palco Iris) è in programma la prima Silent Disco, la nuova discoteca silenziosa (l’iniziativa sarà riproposta anche per la Notte Bianca di sabato 26 luglio sempre dalle 23).E’ aperta ad un massimo di 300 partecipanti ai quali, previa consegna di un documento e di un deposito cauzionale, saranno consegnate cuffie wireless. In Fortezza Vecchia, dalle ore 20, Milonga della Contessa Matilde con Javier Omar Garcia.
Questi i principali appuntamenti della prima serata (25 luglio) di programmazione di Effetto Venezia 2014, dedicata quest’anno a Livorno, alla sua storia, alla sua creatività. In tutto il quartiere, comunque, riflettori accesi per dare il via al Festival: giri in battello lungo i canali (in fondo all’articolo il programma completo degli orari), stornelli dall’acqua, mostre e mercatini (antiquariato, modernariato e collezionismo, etnico e dell’artigianato). Effetto Venezia 2014 è un evento promosso dal Comune di Livorno con il sostegno della Provincia di Livorno , Port Authority, Camera di Commercio, Fondazione Livorno e Porto di Livorno 2000. Sponsor: Bancacras, Mukki, Olt Offshore LNG Toscana, Avis Comunale Livorno, Gruppo Neri 1905 e Pirotecnica Sant’Antonio. Info: www.effettovenezia.it.

Ctt ti porta alla festa con il servizio di trasporto gratuito a chiamata per diversamente abili – Sarà attivo, come ogni anno, già dalla prima sera di Effetto Venezia, vale a dire da domani sera 25 luglio fino a domenica 3 agosto, il servizio di trasporto gratuito a chiamata per diversamente abili.
“CTT ti porta alla festa”, questo il titolo del servizio, organizzato da CTT-Nord consentirà di essere accompagnati, con un mini bus (pollicino) dotato di pedana per salita/discesa per persone diversamente abili, nei pressi dell’ingresso di Effetto Venezia. L’utente sarà prelevato infatti nel punto concordato e sceso nei pressi della manifestazione in via della Cinta Esterna-Logo Pio. Al ritorno lo stesso utente sarà prelevato in via della Cinta Esterna e riportato a destinazione concordata.
L’orario del servizio sarà dalle ore 19 alle ore 1.00 di ogni sera di programmazione del festival.
Utilizzare il servizio è semplice: basta prenotare entro le ore 12 dello stesso giorno ( in caso di festività entro le ore 12 del prefestivo precedente) ai seguenti numeri: 800 371 560 (da telefonia fissa) – 199 108 081 (da cellulare).

Riproduzione riservata ©