Al Goldoni arrivano i “Tafani” di Marmugi

Mediagallery

Era stata salutata con tanti applausi ed un bel successo alla sua prima apparizione sul finire del 2012 al Teatro I 4 Mori ed approderà ora al Teatro Goldoni con cui era stata prodotta nell’ambito del Progetto “Teatro Popolare…. anche livornese” della Fondazione Goldoni, la divertente e nuovissima commedia “Tafani” scritta e diretta da Claudio Marmugi. Prima però di vederla nel cartellone della prossima stagione, di imminente presentazione, “Tafani” sarà ripresa sabato 5 ottobre, alle ore 18 al Goldoni con una recita straordinaria scelta e riservata dalla società Inlinea in occasione del compimento del proprio 18° anno di attività: “L’azienda, che ha colto fino dalle sue origini il nascente spirito innovativo di internet – spiegano i promotori – ha scelto la forza espressiva e comunicativa del Teatro per un momento di festa e di svago intelligente a cui invitare i suoi numerosi interlocutori locali e nazionali e siamo stati lieti di trovarli in un evento del Teatro Goldoni come Tafani che ha contenuti freschi e adatti proprio a rappresentare quella livornesità attuale, nel cui contesto il progetto ebbe inizio”.

“Per me è un’emozione incredibile debuttare come commediografo al Teatro Goldoni di Livorno – afferma Claudio Marmugi -, in un’occasione come questa, con una commedia come questa, in livornese 2.0. Si parla sempre più spesso di tagli alla cultura, e spesso sfugge l’importanza che il Teatro ha per ciascuno di noi, come collettività e come singoli. Spero che questa stagione del teatro Goldoni che va ad iniziare sia spensierata come allegra e spensierata è la mia commedia, Tafani”. Una commedia comica in due atti (e un epilogo) “in livornese (parecchio) contemporaneo – afferma ancora il suo autore – che vorrebbe cioè cercare di fotografare il linguaggio livornese di oggi, quello vero, reale, senza filtri, costruzioni o maschere. Lontana dal vernacolo ma figlia della tradizione”.

Rispetto alla prima rappresentazione, cambiano alcuni protagonisti della commedia, che vede sempre l’impegno della Bottega d’Arte della Fondazione Goldoni e Compagnia del Cerchio: protagonisti sul palcoscenico saranno, così, Deborah Di Girolamo, Beatrice Neri e Carolina Longone, Antonio Siani, Filippo Sassano, Marco Mazzi e Stefano Lepori; ha collaborato all’allestimento Nicol Domenici; regia di Claudio Marmugi. Il Teatro, formula auditorium, è in concessione e riservato alla società Inlinea.

 

Riproduzione riservata ©