A spasso tra chiese e monumenti in città con il Fai

Mediagallery

Oggi, domenica 18 ottobre il FAI scende in campo in tutta Italia con una manifestazione culturale denominata “FAI Marathon”. Un’iniziativa che consiste nella creazione di un itinerario culturale, percorribile con una passeggiata, in ambienti urbani tra strade, piazze e monumenti oppure in contesti extraurbani di particolare spettacolarità dal punto di vista storico-naturalistico. Il tema comune è la ricerca e riscoperta della bellezza che non siamo abituati a osservare: quella dei luoghi dove viviamo.
La delegazione FAI di Livorno ha organizzato per questa edizione della Giornata FAI di autunno un percorso urbano inedito il cui tema sarà: “I luoghi di culto delle Nazioni di Livorno”. Si tratterà di un percorso lungo circa un chilometro, da percorrere a piedi, che si snoderà attraverso alcuni dei  luoghi di culto eretti dalle varie comunità presenti in città già dalla metà del ‘500 e che permetterà di conoscere e riscoprire una Livorno cosmopolita e multiculturale, nobile esempio di convivenza tra popoli di diversa religione.
In particolare l’itinerario prevede la visita di sei luoghi di culto: tre di essi sono i luoghi “suggeriti”, ovvero quelli che sarà possibile vedere dall’esterno e per i quali è prevista una presentazione con schede cartacee che ne forniscano informazioni storiche, architettoniche e culturali.
Le altre tre tappe, invece, sono quelle presso i luoghi di culto che verranno aperti ai visitatori: qui i ragazzi dell’istituto Isis Niccolini Palli accompagneranno i presenti all’interno, facendo loro da “Ciceroni”. Si elencano di seguito le sei tappe che compongono il percorso:
Luoghi suggeriti:
1. Chiesa Greco Unita della Santissima Annunziata – Via della Madonna 22
2. Chiesa Armena di San Gregorio Illuminatore – Via della Madonna 32
3. Tempio della Congregazione Olandese-Alemanna di Livorno – Scali degli Olandesi
Luoghi aperti:
1. Sinagoga di Livorno – Piazza Elia Benamozegh
2. Chiesa di Santa Giulia e Oratorio San Ranieri – Via Santa Giulia 2
3. Chiesa di San Giorgio – Via Verdi 59

La visita sarà aperta sia agli iscritti FAI che ai non iscritti e per chi lo desidera sarà possibile effettuare l’iscrizione al FAI presso i tavoli presenti subito all’esterno dei luoghi aperti.
Le aperture dei luoghi di culto inizieranno alle ore 14.00 con l’ultimo ingresso previsto per le 18.30.
Ciascun visitatore sarà libero di iniziare e terminare il proprio percorso da uno qualsiasi dei luoghi sopraindicati.

Riproduzione riservata ©