Radio Maria a Livorno nella chiesa della Madonna

Mediagallery

di ROBERTO OLIVATO

“Non tutto finisce con la morte, anzi con essa comincia una nuova vita, perché Dio non è dei morti, ma dei viventi, perché tutti noi viviamo per lui “. Questa frase tratta dall’Omelia di don Placido Bevinetto, parroco della chiesa della Madonna, è stata ascoltata da centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo, grazie all’emittente Radio Maria che era presente con i suoi microfoni questa mattina alla chiesa della Madonna, per trasmettere in diretta la S.Messa domenicale delle ore 8, celebrata dal parroco don Placido Bevinetto. Allietata dai canti della corale parrocchiale, la celebrazione Eucaristica ha visto, nonostante l’orario inusuale dettato dalle esigenze del palinsesto radiofonico dell’emittente mariana, una grande partecipazione di fedeli. La prima presenza di Radio Maria a Livorno risale al gennaio del 2006 quando fu presente al Santuario di Montenero, per poi proseguire il 25 novembre con l’Istituto delle Suore Mantellate Serve di Maria in via dell’Ambrogiana, sino ad arrivare a fine 2006 quando il 31 dicembre i microfoni di Radio Maria si accesero nella parrocchia del Sacro Cuore dai Salesiani. Il 2007 vide una sola trasmissione radiofonica presso l’Istituto Maria SS.Assunta delle Suore Calasanziane. Il 2008 è stato l’anno con una maggiore presenza dell’emittente Mariana a Livorno, infatti sono stati tre gli appuntamenti che si ricordano: 23 marzo parrocchia di San Ferdinando dai padri Trinitari, il 23 aprile all’Istituto Santa Teresa ad Antignano ed all’Istituto delle Piccole Missionarie del Sacro Cuore, dove ritornò anche nell’aprile del 2012, ma l’anno precedente, il 6 febbraio 2011, Radio Maria entrò nella Caserma della Guardia di Finanza dove venne trasmessa la S.Messa dalla Cappella di S.Matteo (patrono dei Finanzieri).

 

Riproduzione riservata ©