Sms al datore di lavoro: “La faccio finita”. Rintracciato e soccorso dai carabinieri

Mediagallery

Dopo aver inviato un sms al proprio datore di lavoro, nel quale aveva manifestato chiari intenti suicidi, un operaio 59enne di Livorno si è diretto, a bordo del furgone della ditta, in un’area boschiva nella zona di Rosignano Marittimo deciso a farla finita. Una volta sul posto, l’uomo ha quindi ingerito alcuni farmaci. Grazie alla segnalazione del datore di lavoro alla centrale operativa di Livorno sono immediatamente scattate le ricerche dei carabinieri i quali, effettuando la localizzazione del telefono cellulare lasciato acceso dell’aspirante suicida, sono riusciti in breve tempo ad individuare la zona e ad inviare sul luogo una pattuglia della stazione di Castiglioncello. I militari, quindi, una volta rintracciato il furgone hanno soccorso, con l’aiuto del personale del 118, l’operaio che nel frattempo aveva perso conoscenza. L’uomo è stato poi trasportato presso l’Ospedale di Livorno, ove è stato ricoverato e dichiarato fuori pericolo.

 

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Alla Frutta

    Purtroppo di queste notizie ne leggeremo tantissime. I nostri politici pensano solo a fare inciuci per riempirsi le tasche di soldoni e per noi cittadini italiani non fanno niente.

  2. # Federico

    Ringraziamo il governo italiano per il numero sempre in crescendo di tentativi di suicidio…

  3. # Luca

    CHIEDO PERDONO MA VADO CONTROCORRENTE

    Se una persona vuol farla finita la fa finita punto e basta.

    Non invia sms e nemmeno avverte telefonicamente : lo fa ( il messaggio o la chiamata ) per evitare di suicidarsi perche’ sa che qualcuno lo blocchera’ …

    Non e’ insensibilita’ la mia : e’ una constatazione

  4. # Nando

    Al di la di quello che asserisce Luca, purtroppo dietro ci sono drammi personali di cui non si puo’ conoscerne la natura, ma nella maggior parte dei casi e con altissime probabilita’ questi episodi si riconducono sempre o per faccende personali affettive o dovute a disagi o problemi economici, ma non e’ certo questo il modo per affrontare i problemi, risultato? Lasci la famiglia nelle beghe e te ti levi di torno?

  5. # sessantenne

    quando una persona ha dei grossi problemi la testa non ragiona più,e non pensa a niente ma è solo disperata.

I commenti sono chiusi.