Tirocini, pronto un bando bis in Comune

Mediagallery

Da martedì 1 aprile, entreranno nel Comune di Livorno 31 giovani neolaureati per effettuare un tirocinio retribuito di 6 mesi. I giovani verranno inseriti nei vari dipartimenti comunali per iniziare da subito a lavorare ai progetti di studio e di ricerca per i quali i candidati hanno fatto domanda. Nei giorni successivi saranno ricevuti nella sala cerimonie dal sindaco Alessandro Cosimi per un saluto di augurio all’avvio di questa loro nuova esperienza formativa e per “raccontare” le loro prime impressioni a contatto con il mondo del lavoro.
Trentuno i tirocinanti che entreranno a lavorare negli uffici comunali ma il Comune sta già predisponendo un secondo bando per la copertura dei rimanenti 19 posti rimasti liberi. Dei 31 tirocinanti , 4 saranno inseriti nel Dipartimento Affari Generali, 14 nel dipartimento Servizi alla città, 2 nel progetto interdipartimentale dei Bottini dell’Olio, 5 nel 5° dipartimento Lavori Pubblici , 6 nel Dipartimento Assetto del Territorio. I giovani tirocinanti riceveranno un compenso mensile di 500 euro lordi per un impegno settimanale di 25 ore.

Riproduzione riservata ©