Scuole d’infanzia, ecco i bambini ammessi

Mediagallery

L’ELENCO DEI BAMBINI AMMESSI – LEGGI QUI

LA LISTA DI ATTESA – LEGGI QUI

Da oggi, lunedì 20 gennaio, sul sito del Comune e all’ufficio Attività Educative del Comune (via delle Acciughe 5) sono pubblicate (in ordine alfabetico) le assegnazioni alle Scuole dell’infanzia per l’anno scolastico 2014-2015. Accanto al nome di ogni bambino – escludendo quelli dei “fuori graduatoria” – sarà riportata la Scuola dell’Infanzia a cui è assegnato. Sarà inoltre pubblicata la prima lista di attesa.
Da lunedì 20 a venerdì 24 gennaio, per accettare il posto assegnato i genitori devono entrare in possesso dell’Attestato di ammissione (come indicato nel Bando).

 DATI

Le domande presentate sono state complessivamente 470 (15 in meno di quelle presentate per l’anno scolastico 2013/14):

• 133 (su 134 aventi diritto) per i bambini frequentanti l’ultima classe dei Nido che, insieme alla omonima Scuola, compongono un Centro infanzia 0/6 (c.d. ammissioni prioritarie)

• 337 (su 414 aventi diritto) per i bambini frequentanti gli altri Nidi e Centri gioco educativo comunali ed i posti riservati al Comune nei Nidi e Centri gioco educativo privati convenzionati (n.252 domande presentate agli sportelli e n.85 domande – il 25% – presentate on line).

Tutte le domande presentate sono state accolte (previa verifica della regolare compilazione e sottoscrizione da parte della Commissione tecnica appositamente istituita).

REGIONE TOSCANA:  6 SEZIONI MUSICALI RICHIESTE A LIVORNO
Nella scuola primaria le richieste riguardano un complesso di 420 classi, di cui 112 sono prime classi a tempo pieno. Passando alla secondaria di primo grado va sottolineata la richiesta di nuove sezioni a indirizzo musicale: 45 in tutto. 10 le sezioni musicali richiesta in provincia di Firenze e 8 in quella di Massa-Carrara. 7 nelle scuole di Livorno e 6 nella Lucchesia. 5, rispettivamente, ad Arezzo e Pisa, 2 nelle scuole pratesi e 1 rispettivamente in quelle pistoiesi e grossetane. In provincia di Arezzo viene poi chiesta anche una sezione “coreutica”. Da un punto di vista generale, la situazione circa il dimensionamento degli Istituti Comprensivi resta immutata (12 quelli “sottodimensionati” – cioè che non avranno un preside titolare ma reggente – di cui 9 montani). Nel secondo ciclo (scuola secondaria di secondo grado) la situazione resta immutata rispetto all’anno scolastico in corso: non si registrano variazioni sul dimensionamento degli Istituti (12 dei quali, di cui 2 montani, restano sottodimensionati).
Si rilevano poi 11 richieste di sezioni a indirizzo sportivo: una scuola per provincia con l’eccezione di Pistoia dove sono state presentate richieste in due scuole. Ad Arezzo il liceo sportivo partirà nell’anno scolastico 2015/2016. L’anno 2014/2015 vedrà anche la partenza dei Centri Provinciali di istruzione per gli adulti in tutti i territori provinciali.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Jade

    non dovrebbe esistere nessuna graduatoria, TUTTI i bimbi hanno il diritto di frequentare la scuola materna!!!

  2. # lilla

    bella quella lista, era piu’ facile dire non ci sono posti:Voglio vedere se verranno comunicati a grossi titoli Il Comune ha soddisfatto le lista d’attesa.Tutti i bambini hanno un posto nella scuola.Al solito il Comune va incontro alle esigenze dei suoi cittadini Maddechèèèèèèèèèèèèèè

  3. # RINO

    hanno ragione le Signore,tutti i bimbi hanno il diritto alla scuola

  4. # veronica

    non sarebbe meglio creare nuovi asili ma certo che no meglio pulire le strade che far andare i bimbi all’asilo grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. # Roberto

    Tutti i bimbi Italiani hanno diritto al nido!!!

I commenti sono chiusi.