Sanità, settimana con orari ridotti. La direzione Asl ringrazia il personale al lavoro

Mediagallery

Nella settimana di ferragosto alcuni servizi funzioneranno con orario ridotto. In particolare a Livorno rimarranno chiusi dal 15 agosto al 18 agosto per riprendere la regolare attività a partire da lunedì 19: gli uffici amministrativi del centro direzionale e della direzione medica di presidio, la segreteria della Società della Salute, gli uffici di Consegna referti e Cartelle cliniche, l’Help Desk, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, gli ambulatori di Endocrinologia, l’Ufficio Protesi e le prestazioni riabilitative ambulatoriali (fino a mercoledì osserveranno l’orario 7.30 – 13.30).  Non cambia niente per tutti i servizi ad accesso telefonico: prenotazioni CupTel (800.223.223) o Libera Professione (199.161.161) e Informazioni (800.03.08.08).

A Cecina l’ufficio cartelle cliniche sarà chiuso nei giorni 16 e 17 agosto, ma sarà comunque ugualmente possibile richiedere la documentazione attraverso i totem aziendali. La centrale di pre-ospedalizzazione sarà chiusa, invece, fino a martedì 20 agosto per riprendere fino a venerdì 23 agosto con orario 11-13.

A Piombino saranno chiusi tutti gli uffici presenti nella sedi di via Boncompagni e via Fiume e l’Ufficio protesi.

A Portoferraio la centrale di pre-ospedalizzazione riaprirà il 19 agosto con orario 10-12. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 0565–926614.

Il nuovo direttore sanitario dell’Azienda USL 6, Carlo Giustarini, ha voluto portare il proprio saluto e quello del direttore generale, Eugenio Porfido, e del direttore amministrativo, Antonella Valeri, a tutto il personale che sarà impegnato nei prossimi giorni al Pronto Soccorso e al servizio del 118. “È un saluto simbolico, ma sentito – ha detto Giustarini – che voglio far arrivare a tutte quelle persone, da Livorno fino all’Isola d’Elba, che nell’imminente lungo weekend di ferragosto saranno in prima linea nei servizi di emergenza e urgenza per assicurare ai livornesi e ai tanti turisti un ferragosto sicuro sul fronte sanitario. Per questo ho voluto augurare un buon lavoro e ringraziare personalmente Mauro Pratesi, direttore dell’Area di Emergenza ospedaliera, Francesco Genovesi, direttore del Dipartimento di Emergenza e Urgenza e tutto il personale per quanto faranno. Il loro impegno, sempre prezioso, è ancora più importante in questi giorni di ferie per garantire la consueta e adeguata risposta ai bisogni assistenziali urgenti”.

Riproduzione riservata ©