Medicina rigenerativa: traguardi e implicazioni etiche. In ricordo di Piero Cassuto

Il giorno 1 dicembre 2013, alle ore 16.30 presso la Sala degli Specchi (Museo Fattori-Villa Mimbelli),in collaborazione con il Comune di Livorno,si terrà un’iniziativa in occasione del primo anniversario della scomparsa del Presidente del Benè Berith “Isidoro Kahn”, Piero Shemuel Cassuto (z.l., sia il suo ricordo per benedizione).

L’iniziativa reca il titolo di “MEDICINA RIGENERATIVA : TRAGUARDI E IMPLICAZIONI ETICHE” e a parlarne saranno tre prestigiosi ospiti esponenti del mondo medico.

 

Si descrive come ” medicina rigenerativa” il processo di sostituzione e rigenerazione delle cellule, dei tessuti e degli organi umani per ripristinarne le normali funzioni. Si tratta quindi di qualcosa che riguarda tutti noi. Quali quindi i prossimi traguardi? Quali le implicazioni etiche?

 

Su questi aspetti, che toccano ciascuno di noi e non sono quindi riservati esclusivamente al dibattito medico, interverranno:

 

PROF. DANIEL CASSUTO , chirurgo plastico

PROF. ANDREA R. GENAZZANI, medico ginecologo

PROF. MARIO SPINELLI, medico ortopedico

 

L’entrata è libera.

 

Daniel Cassuto, nasce a Livorno nel 1958. E’ Professore a contratto di chirurgia plastica e ricostruttiva all’Università di Modena e Reggio Emilia.

Si è laureato e specializzato in chirurgia plastica all’Hadassah University Hospital dell’Università ebraica di Gerusalemme (Israele),svolgendo anche un periodo di training presso il Soroka Medical Center di Beer Sheva (Israele) ,laureandosi poi in medicina e chirurgia anche all’Università degli Studi di Milano.

Titolare a Milano di uno studio privato di chirurgia plastica ed estetica, svolge attività anche presso il Centro di riferimento regionale nella cura delle complicanze da filler del volto del policlinico di Modena.

E’ consulente di primarie aziende del settore e componente del Consiglio dell’Associazione Europea di Chirurgia Estetica.

Revisore e referente italiano del “Plastic and Reconstructive Surgery journal”, svolge analoghe funzioni per altre varie riviste scientifiche.

E’ autore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche e pubblicazioni.

 

Andrea Riccardo Genazzani,nasce a Firenze nel 1942. Si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Siena, nel 1966, con lode, specialista in Ginecologia e Ostetricia, ed in Endocrinologia e Malattie del Ricambio. Nel 1969 Assistente Incaricato e dal 1970 Assistente Ordinario presso la Cattedra di Ginecologia e Ostetricia della Università degli Studi di Siena. Nel 1972 riceve la qualifica di Dottore di Ricerca presso Division de Biochimie Clinique, Clinique Médicale dell’Università di Losanna. Trasferito dal 1972 presso la Cattedra di Ginecologia e Ostetricia dell’Università degli Studi di Cagliari. Dal 1973 Aiuto Universitario della stessa. Trasferito dal 1977 quale Professore Incaricato di Patologia Ostetrica e Ginecologica presso l’Università degli Studi di Siena. Vincitore nel 1980 del concorso a Professore Ordinario di Ginecologia e Ostetricia e chiamato alla Cattedra di Patologia Ostetrica e Ginecologica della Università degli Studi di Cagliari.

Dal 1° Novembre 1982 trasferito alla Direzione della Clinica Ostetrica e Ginecologica della Università degli Studi di Modena e dal 1994 fino al 15/02/2012 è stato Direttore del Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia dell’Università di Pisa.Nel 1994 gli è stata conferita la Laurea Honoris Causa dall’Università di Wroclaw, Polonia, e nel maggio 2005 ha ricevuto la Laurea Honoris Causa dall’Università “Ovidius” di Constanta, Romania.

Il Prof. Genazzani è:

 

Presidente della International Society of Gynecological Endocrinology

Presidente della European Society for Gynecologic and Obstetric Investigaton

Past President della International Menopause Society

Membro del Scientific and Ethical Review Group of the WHO Special Program “Research, Development and Training in Human Reproduction” dal 1998 al 2002 e membro di diverse società scientifiche nazionali di area ostetrica ginecologica

Membro dell’ International Academy of Human Reproduction dal 1993

Membro dell’ Accademia degli Illuminati dal 2003

Membro onorario del Royal College of Obstetricians and Gynaecologists

Reviewer di articoli pubblicati sulle seguenti riviste:

 

 

Journal Clinical Endocrinology and Metabolism Clinical Endocrinology

European Journal of Endocrinology Neuroendocrinology

Journal of Endocrinological Investigation Climacteric

Gynecologic and Obstetrics Investigation

Circulation

Neurosciences Letters

Maturitas

American Journal of Obstetric and Gynecology

Human Reproduction

American Journal of Cardiology

Fertility and Sterility

Journal of Neuroendocrinology

Journal of Hypertension

Italian Journal of Obstetrics and Gynecology

BJOG

International Journal of Gynecology & Obstetrics

Journal of Molecular Endocrinology

 

Editor-in-Chief di Gynecological Endocrinology dal 1987

Assistant Editor del European Journal of Obstetrics & Gynecology and Reproductive Biology dal 2000 al 2003

Editor di Maturitas dal 2003

Autore di oltre 640 articoli su riviste internazionali

Editore di oltre 42 libri

Editore dell’ A.P.O.G. (Aggiornamento Permanente in Ginecologia e Ostetricia)

Mario Spinelli nasce a Portoferraio (Li) l’11.10.48, dopo il liceo scientifico si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Universita di Pisa con tesi in Ortopedia, nel 1972.Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia presso la Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia dell’Università di Pisa (1975)

 

Specializzazione in Terapia Fisica e Riabilitazione presso l’Università di Firenze (1978) – Idoneità a Primario Ospedaliero (1985)

 

Specializzazione in Medicina dello Sport presso l’Università di Pisa (1986)

 

Assistente Ospedaliero dal giugno ’75 e Aiuto Ospedaliero dal luglio 1987, svolgendo anche il ruolo di Professore a Contratto, presso la Clinica Ortopedica di Pisa.

 

Attualmente si dedica, come Libero Professionista presso Case di Cura convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale e Private, principalmente alla chirurgia artroscopica di ginocchio, spalla e caviglia e alla chirurgia sostitutiva protesica di anca, ginocchio e spalla, oltre alla riabilitazione ortopedica ed alla traumatologia.

Svolge attività ambulatoriale nel suo studio di Livorno e presso diversi studi medici ( vedi contatti).

E’ Direttore Sanitario delle Terme Bagni di Lucca.

 

Direttore della U.O. di Ortopedia del P.O. di Livorno dal maggio 1997 al 2011 e Direttore bizonale della U.O di Cecina dal febbraio 1998 al luglio 2009.

Responsabile di Area Funzionale chirurgica del P.O. di Livorno dal giugno 1998 al 2011.

 

Ha collaborato alla stesura del protocollo toscano di prevenzione e trattamento del tromboembolismo venoso in chirurgia ortopedica e traumatologica.

Ha collaborato con il centro regionale toscano per la gestione del rischio clinico, per la creazione del registro regionale della protesica.

 

Ha svolto ricerche cliniche e di laboratorio presso l’istituto di anatomia patologica di Salisburgo (Austria) dal gennaio al luglio 1975 sulla morfologia e patologia del tessuto e cartilagineo pubblicando lavori in lingua tedesca.

Durante il periodo di lavoro presso la clinica ortopedica di Pisa ha svolto personalmente e partecipato a lavori scientifici sulle lesioni legamentose del ginocchio ed ha relazioni del congresso nazionale sull’embriologia del ginocchio, sul trattamento delle fratture con metodo funzionale e sul trattamento del ginocchio con protesi articolari.

Ha sviluppato sin dal 1980 la tecnica artroscopica per il trattamento delle lesioni dei menischi, del legamento crociato anteriore e posteriore e della cartilagine.

Ha lavorato come assistente ricercatore in diversi periodi dall’’80 al ’85 presso la Johns Hopkins University di Baltimora con il professor David Hungerford, sviluppando le tecniche di chirurgia protesica del ginocchio, seguite da pubblicazioni scientifiche presentate all’American Accademy. Nel 1986 ha frequentato come assistente la Southern California University.

È iscritto a numerose società scientifiche, tra le quali:

SIOT Società italiana di ortopedia e Traumatologia.

OTODI Associazione Ortopedici Ospedalieri della cui sezione toscana è stato Presidente. SIGASCOT Società Italiana Ginocchio, Artroscpia, Sport, Chirurgia, Tecnologia Ortopedica. Società europea degli ortopedici traumatologi e dei biomateriali.

Ha pubblicato lavori scientifici su:

‘Journal of Bone and Joint Surgery’

‘Journal of Artroplasty‘

‘Giornale Italiano di ortopedia e traumatologia’

‘Lo Scalpello “ Ortopedia Ospedaliera Italiana’

Il Benè Berith ,accreditato all’ONU,è un’antica associazione internazionale ebraica, fondata negli Stati Uniti e diffusasi poi nel mondo, dedita ad attività culturali, benefiche, contro l’antisemitismo e il razzismo in genere (dal Benè Berith è sorta l’importante Anti Defamation League che opera appunto nella lotta al pregiudizio e al razzismo.

In Italia è presente a Roma, Milano e in Toscana, appunto tramite la struttura livornese intitolata alla memoria del Rabbino Isidoro Kahn (z.l., sia il suo ricordo per benedizione). Piero Shemuel Cassuto è stato tra i fondatori di questa sezione,nel 2009,divenendone il primo Presidente.

Email : beneberithlivorno@gmail.com

Sito : www.beneberithlivorno.blogspot.com

 

 

Riproduzione riservata ©