Diabetologia, donati 8mila euro in apparecchiature sanitarie

Mediagallery

Due nuove apparecchiature dal valore commerciale di circa 8mila euro sono state donate all’’Azienda USL 6 da parte della Cooperativa Fast (Famiglia, Ambiente, Salute, Territorio) e dell’Agdal (Associazione per l’’assistenza ai giovani e adulti diabetici dell’area livornese). La doppia donazione sarà messa a disposizione del reparto di Diabetologia guidato dal dottor Graziano Di Cianni. “In particolare sono state regalate, – spiega Di Cianni, – un apparecchio per la misurazione dell’emoglobina glicosilata con il quale è possibile valutare la media della glicemia degli ultimi tre mesi e un Holter pressorio, un test non invasivo che consente di registrare la pressione arteriosa continuativamente per 24 ore attraverso un piccolo dispositivo fissato in vita con una cintura. Questi gesti sono molto importanti non solo per il buon funzionamento del reparto, ma anche per capire l’’affetto che circonda il nostro personale che tanta dedizione rivolge agli utenti. Per questo è ancora più sentito il nostro grazie rivolto a quel volontariato grazie al quale riusciamo a garantire una qualità del servizio sempre migliore”.

Alla conferenza stampa di presentazione della donazione hanno partecipato oltre a Graziano Di Cianni, direttore Uo Diabetologia dell’’Azienda USL 6 Sonia Lucchesi, pediatra referente per il diabete giovanile, Laura Garofoli, presidente della Cooperativa Fast e Giuliana Grifoni, vice presidente dell’Agdal Livorno.

Riproduzione riservata ©