Cure Palliative, gara di solidarietà dopo il furto

Mediagallery

LA LETTERA DELL’ASSOCIAZIONE CURE PALLIATIVE:  GRAZIE A TUTTI!

LIVORNO – Due televisori sono stati donati all’’Azienda Usl 6 da parte dell’’Associazione Italiana Leucemici (Ail) di Livorno e dei Cavalieri Templari di Hyerusalem, sezione di Livorno. La doppia donazione, arrivata subito all’’indomani del cosiddetto “furto della vergogna” avvenuto nell’’agosto scorso nel reparto di Cure Palliative, sarà messa a disposizione degli ospiti del reparto guidato dalla dottoressa Costanza Galli e di quello di Onco-Ematologia del dottor Enrico Capochiani. Alla conferenza stampa hanno partecipato Bruno Bartolini, priore dei Cavalieri Templari di Livorno, Alessandro Baldi presidente dell’’Ail e la dottoressa Costanza Galli, direttore del reparto di Cure Palliative che ha avuto modo di ringraziare le due associazioni per il loro generoso gesto.
L’’Ail e i Cavalieri Templari sono da tempo attivi sul fronte della beneficenza con particolare attenzione verso chi soffre e alle classi più disagiate.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # STUPENDI

    SIETE MAGNIFICI, BRAVI!! i nostri pollici sono applausi per voi!

  2. # Crociato

    W i Crociati! Certo, se poi pensiamo che anche quell’essere spregevole che ha rubato a dei malati terminali, sta per beneficiare dell’indulto voluto dalla sinistra…

  3. # guga

    ciao a tutti…fantastico veramente.
    Non dimentichiamoci la notizia …che per mancanza di fondi le cure palliative rischiano di chiudere.
    Come ho già commentato quando è uscito l’articolo…dovrebbero sensibilizzarsi tutti non solo chi ha passato quella soglia!!!
    Vi prego cerchiamo di sostenere in qualsiasi maniera questo reparto

    grazie a tutti

I commenti sono chiusi.