Case popolari e operatori socio sanitari, ecco la graduatoria definitiva

Mediagallery

LA GRADUATORIA DEFINITIVA CASE POPOLARI – LEGGI QUI

e in fondo all’articolo trovate il pdf con la graduatoria degli ammessi al corso Oss

Pubblicata la graduatoria definitiva per l’assegnazione di alloggi Erp (popolari). La graduatoria potrà essere consultata anche all’’Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo, nelle Circoscrizioni Comunali, all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune.

Riproduzione riservata ©

13 commenti

 
  1. # Lapi Dario

    Se si è scelta in passato ( da TUTTI i governi) la politica dell’accoglienza va da sè che queste persone abbiano diritto a casa e lavoro alla pari dei cittadini italiani. Se errore c’è stato è stato fatto decenni fa ormai è troppo tardi.

  2. # asciugati

    Ci vorrebbero verifiche serie delle situazioni economiche e residenziali sia per stranieri che per italiani. Altrimenti le case popolari vanno ai furbetti. D’altra parte se è stato arrestato recentemente il vigile addetto ai controlli della residenza c’è da immaginarsi come vengono fatte le graduatorie!

  3. # daniele

    Solo una domanda…ma chi ha punteggio uguale a 0 ha diritto alla casa popolare?

  4. # ugo

    Ha ragione “asciugati”.
    Ci vorrebbero seri controlli e il coraggio di toglierle a chi ha posteggiato sotto le case popolari dei “macchinoni” che costano più delle case.
    ma dire e fare queste cose non è da compagni e sicchè…

  5. # la semmy

    9 anni in graduatoria…niente casa neanche questo anno…bella gara

  6. # Beppone

    9 anni in graduatoria e niente casa?….beh!…se guardi i primi cinque della graduatoria del 2012, vedi persone con nome chiaramente non italiano, con 16 punti, alla faccia….comunque, i furbetti delle case popolari ci son sempre stati e continueranno ad esserci se i controlli non incominceranno veramente a farli e se la sinistra chiamata Sel o Pd, collaborasse non con i soliti, ma anche chi ha le carte in regola, ma si vede comunque superati in graduatorie dei soliti furbetti. Se girate fra le strade di Shangay e Corea, vi vien da pensare che siete in banditella, dalle macchine di grossa cilindrata, auto nuovissime e camper da 40000 euro sotto casa.

  7. # generale giap

    Teoricamente sì, ma ovviamente per ultimo, qualora vengano prima chiamati tutti coloro che hanno punteggio superiore.

  8. # ilaria

    verissimo ci sono troppi che denunciano molto meno di quello che hanno . E poi com’è che una casa debba restare a vita ad una persona?? se una ha una famiglia grande e poi i figli vanno via e restano in 2 perché lasciarli una casa da 100 mq ?? Perché non darli un bilocale?? se hanno veramente bisogno accettano. e poi le case popolari devono andare a chi ha veramente bisogno.. italiani in primis.. gente che ha uno stipendio o/e ha figli invalidi.. non chi vive con uno stipendio ma poi ha il meglio del meglio e li ci entra anche l’abbonamento ai Pancaldi con ombrellone e cabinone.. e poi poverini stanno alle case popolari. A me non ci entra e pago le bollette e l’affitto… e loro hanno 2 macchine, motorino, la cabina, gli ingressi…i vestiti firmati… o Comune … fate più controlli … e buttate fuori le persone … miseria sono case tue…se uno può comprarsi il mondo ha i soldi per un affitto

  9. # Fox65

    Hai perfettamente ragione…. Io ho dovuto sudare 7 camicie per avere un piccolo tetto sulla testa con un mutuo di 20 anni e ho rinunciato a macchine e vacanze per pagarlo e vedere i macchinari a Shangai mi girano, il problema è che chi viene pagato per controllare non lo fa giusto dare la casa a chi ne ha diritto ma poi bisogna guardare anche il tenore di vita e stabilire se può ancora abitare li…. I furbetti intestato auto scooter orti a persone non residenti nel nucleo stabilmente per rientrare nei parametri e addirittura mettono sulla residenza anche nipoti suocere e quant’altro…. Basterebbe appostati qualche giorno e sai quanti ne scoppi…..

  10. # kiko

    Qua

  11. # elena

    mi fa piacere vedere almeno qua e là qualche nome italiano. Sta diventando una guerra tra poveri. Ma se un italiano va all’estero può avere una casa popolare??? Purtroppo è dato per scontato che gli stranieri abbiano tanti diritti quando vengono in Italia, in compenso i doveri restano agli italiani (pagare, pagare,pagare)….

  12. # XXLUNA

    tanto le case le danno a tutti furche a chi ne ha diritto.. politica dell’accoglienza… no. grazie .. io sono per la politica della giustizia. se vogliono accoglienza vadano a stare in una casa famiglia non nelle case popolari.

  13. # anto

    Adesso c’è un nuovo sindaco cambierà tutto da domani controlli a tappeto

I commenti sono chiusi.