Ancora furti in ospedale. Dopo il colpo Palliative, i ladri rubano la tv a Diabetologia

di gniccolini

Mediagallery

RUBANO DUE TV A CURE PALLIATIVE  – CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO

LIVORNO – Al peggio non c’è fine. Dopo il furto di due televisori all’interno delle stanze del reparto di Cure Palliative all’ospedale di Livorno un altro ammanco è stato scoperto ieri mattina dai dipendenti dell’azienda ospedaliera. Anche in questo caso si tratta di una tv sparita dalla sala d’aspetto di Diabetologia.  Il televisore in questione era un modello di poco valore in quanto privo di decoder interno ed esterno e quindi praticamente inutilizzabile. Fatto sta che i ladri sono entrati in azione in un lasso di tempo compreso fra le 19 circa di martedì, alle 8 del mattino di mercoledì  28 agosto quando, rientrando al lavoro di buon’ora i dipendenti si sono accorti che qualcosa mancava dal suo posto.
Avvisata la dirigenza dell’Asl 6 è partita la denuncia contro ignoti per furto.

CURE PALLIATIVE RINGRAZIA PER  LA SOLIDARIETA’ RICEVUTA

L’Associazione Cure Palliative di Livorno ONLUS dopo aver vissuto con amarezza e sbigottimento l’ignobile furto dei televisori nel reparto di Cure Palliative, vuole ringraziare la città di Livorno che si è mossa a sostegno dell’Associazione con la consueta generosità e partecipazione dimostrando, ancora una volta, quanto i cittadini livornesi diano valore e considerino propria quest’Associazione che incondizionatamente e senza secondi fini opera ogni giorno per alleviare le sofferenze dei malati e delle loro famiglie. Un ringraziamento particolare va allo stabilimento balneare Bagni Lido e allo Studio di tatuaggi Tatoo Lifestyle.

Associazione Cure Palliative Livorno Onlus

Riproduzione riservata ©

31 commenti

 
  1. # hdl64

    Non sminuisce certo la gravità del fatto aggiungere questa nota di colore: quel televisore, assieme a molti altri sparsi per la struttura risultava essere inutilizzabile in quanto pur acquistato in tempi recenti, era sprovvisto di decoder per il digitale terrestre. Magra consolazione sapere che sarà inutilizzabile o invendibile da subito dal ladro, magra figura anche per chi ha ordinato televisori nuovi ma già obsoleti, tutto rigorosamente a carico della collettività.

  2. # Paolo

    …un po’ di sorveglianza dentro l’ospedale no eh?

  3. # Roby

    MA COME E’ POSSIBILE CHE NEL NOSTRO OSPEDALE A QUALSIASI ORA DEL GIORNO E DELLA NOTTE SI POSSA ACCEDERE A QUALUNQUE POSTO CHIUDERE TUTTO ALLE 20 E LASCIARE SOLO LA POSSIBILITA’ DI FRUIRE DEL PRONTO SOCCORSO NON SAREBBE MEGLIO? NON CREDO CHE IN ALTRE NAZIONI CIVILI OLTRE L’ORARIO DEL PASSO SI POSSA BIGHELLONARE PER UN OSPEDALE…

  4. # alinooooooooooo

    Speriamo che chi la rubato le tv quando la accende ci rimanga furminato

  5. # FEDERICA

    ATTENZIONE AL PERSONALE INTERNO, PERCHE’ I FURTI AVVENGONO DI NOTTE,SA’ DOVE MIRARE,E COLPISCE DOVE MAGARI E’ PIU’ “TRANQUILLO”,SE COSI’ SI PUO’ DIRE, ADDIRITTURA VUOTO COME LA DIABETOLOGIA!!

  6. # Elena

    Vista la sistematicità con cui avvengono i furti e la facilità con cui questi miserabili entrano per rubare, forse è davvero qualcuno di interno. Anche perché non è che un televisore te lo metti in tasca e vai via fischiettando…mi pare impossibile che nessuno abbia visto portar via delle tv visto che l’ospedale purtroppo è frequentato giorno e notte. O questi l’hanno imboscato in un mezzo insospettabile perché abitualmente usato in ospedale, oppure hanno agito con la complicità di qualcuno. E poi c’erano segni di effrazione o no? Perché cambia parecchio se non ci sono.

  7. # Marco A.

    MA IO MI CHIEDO: CHIUNQUE HA ACCESSO AI REPARTI DELL’OSPEDALE??

  8. # cristina

    mah!…..non vedo non sento non parlo…..

  9. # Giovanni L

    Perché i decoder esterni non li vendono più? Non ci può essere applicato un decoder satellitare oppure un pc o dvd o un videoregistratore xbox playstation , boh e altro. Forse mi sbaglio

  10. # s.m.

    in diabetologia spesso e volentieri il reparto rimane aperto quindi è alla mercede di tutti, non per questo devono rubare ci mancherebbe altro, bastava solamente stare più attenti , specialmente dove hanno portato via la tv

  11. # la livorno oltre il boia deh!

    spett.le Asl, MA UN IMPIANTO D’ALLARME NO!?

  12. # hdl64

    giustissimo. Ma visto che sono stati acquistati a ridosso del cambio di frequenza, mi sa che sia stata una operazione molto poco lungimirante e forse, ribadisco forse il venditore si è liberato di fondi di magazzino invedibili ad una normale clientela.

  13. # Paolo MURA

    ……..l televisore in questione era un modello di poco valore in quanto privo di decoder interno ed esterno …… cosi recita l’articolo, non sara solo per portar via il rame interno alla tv in questione, ciò nonostante l’ospedale sembra un porto di mare, con tanto di loschi ceffi che la percorrono in lungo e in largo e quando capita si fanno il riposino all’ombra degli alberi. Distinti Saluti

  14. # polemico

    vieni signora Fletcher…e tanto hanno rubato la gio’onda…hanno preso un televisoraccio che un c’ha nemmeno il digitale! sono zingari o bimbetti che fanno le guappate….c’è di peggio

  15. # polemico

    costerebbe molto di piu di 2-3 televisori obsoleti

  16. # Konami77

    Ok , ennesimo episodio di furto.Ma la direzione sanitaria ha deciso per qualche misura di sicurezza? Fra una settimana , va a finire, che non si trova più nemmeno le scale dell’ospedale!!!

  17. # Boia-deh

    Quello che mi chiedo io è…ma se sono ricoverato e impossibilitato a muovermi (ed in ogni reparto ci può essere chi è infermo), sono in balia di tutta questa bella gente che girella tranquillamente a fare i suoi comodi? Dov’è la sicurezza, anche personale, nel nostro “bell’ospedale”?

  18. # Sorgentiii

    Ma basta!!! Che notizie brutte!!! Ma perchè non li arrestano??? Sono notizie queste, che fanno male!!! ARRESTATELI; SE VI IMPEGNATE, CI RIUSCIRETE!!!!

  19. # Stella

    Mi viene un altro pensiero: ma se invece di un ladruncolo entra nell’ospedale un maniaco assassino, cosa succede, la mattina ci troviamo qualcuno ammazzato nel letto?! Se (speriamo mai più) dovessi ricoverarmi, forse sarebbe meglio che mi portassi un bel coltello da tenere sotto il cuscino?! Sarebbe meglio pensarci…

  20. # brunolibero

    Speriamo che quando saranno ricoverati loro non ci sia niente…

  21. # guga

    questi episodi provocano indignazione e rabbia,chi ha passato momenti in reparti simili sa cosa vuol dire per un malato quel letto di ospedale….Vi prego chi ci legge e ci ascolta ….fate qualcosa per garantire loro un minimo di sicurezza visto che rimane ben poc’altro!!!

  22. # alberto

    bimbetti una ….!

  23. # amaranto67

    faccio presente che il il ricevitore digitale terrestre puo essere centralizzato e quindi servire piu LCD i quali a quel punto non necessitano del dispositivo integrato nel TV

  24. # Alessandro

    in che mondo viviamo…comunque io mi chiedo dove sono le istituzioni? Questo è l’ ennesimo atto incivile che viene consumato…cioè ma cosa deve succedere ancora per far si che qualcosa cambi? Io non ho parole…prima le palliative poi diabetologia poi furti negli appartamenti a non finire, risse e tanto altro…mah…

  25. # Cristiano

    Il decoder centralizzato può essere concepito per un condominio, ma su 24 padiglioni distaccati su un’area così vasta lo vedo un po’ difficile.

  26. # Cristiano

    Federica, prima di lanciare strali con questo o quello pensi a questo: rischiare il posto di lavoro oltre ad un sicuro e costoso processo penale per peculato per un televisore da tre palle e un soldo credo che fra i sospettati si possa pensare a tutti ma un po’ meno al personale dipendente.

  27. # Tony

    Già uno sta male, poi deve aver paura che gli rubino tutto quello che ha portato con sé.
    Non credo sia una buona terapia. Non ci credo che non si possano “beccare”. Fra l’altro l’ospedale di Livorno è anche un dormitorio per zingari nelle ore più calde (non dico che siano stai loro a rubare ma….).

  28. # Sde

    Ecco perche’ questa citta’ va a rotoli, e’ tutto un “de’, cosa v’oi che sia!”…

  29. # Putin

    Purtroppo finché si consentirà di far entrare cani e porci e accattonare dinanzi all’ingresso principale, è il minimo che possa accadere…
    Non solo ma gli accessi sono quasi tutti liberi e la notte… “piace vincere facile” !!

  30. # Il Moralizzatore

    mah la tua difesa fa acqua da tutte le parti, se non sbaglio recentemente una guardia giurata di una banca rubava i borselli lasciti nelle cassette di sicurezza esterne con tanto di telecamera a riprenderlo. Quindi evidentemente la perdita del posto di lavoro non sempre è un deterrente. Chi ruba è stupido, se fossero stati furbi oggi sarebbero ingegneri, avvocati, commercialisti, medici, e non ladri di galline.

  31. # mario3

    l’importante è che la polizia salvi i gabbiani feriti affetti da indigestione, tutto il resto non conta.

I commenti sono chiusi.