M’illumino di meno al Museo di Storia Naturale con visite al planetario

Mediagallery

M’illumino di Meno, la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul Risparmio Energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar, Rai Radio2, è giunta alla sua decima edizione. L’invito consueto al Paese è quello di aderire ad un simbolico “silenzio energetico”nella Giornata del Risparmio energetico, il 14 febbraio 2014. Dopo aver spento i più noti monumenti delle città italiane ed europee nelle passate edizioni, Caterpillar e il suo spin-off mattutino CaterpillarAM invitano tutti, dalle istituzioni ai privati cittadini, dalle scuole ai negozi, dalle aziende alle associazioni culturali, a rendere visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità spegnendo piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni, tra le 18 e le 19,30, durante la messa in onda della trasmissione. Si tratta di un “gesto simbolico” cui da qualche anno affianchiamo anche l’invito ad accendere, laddove possibile, “luci pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione. L’iniziativa mira a sollecitare azioni concrete di cambiamento delle proprie abitudini; dall’uso delle energie rinnovabili, all’adozione del fotovoltaico all’auto elettrica, dall’uso della bici alla gestione intelligente dell’illuminazione e degli elettrodomestici.

Il 14 febbraio 2014, per festeggiare il decennale dell’iniziativa, Caterpillar invita in modo particolare i musei a mostrare simbolicamente il proprio amore per il Pianeta “spegnendo brevemente le luci sul proprio patrimonio, per sottolineare il legame tra cultura e sostenibilità ambientale, fondamentale per contribuire a cambiare lo stile di vita dei cittadini e per trovare, tramite il risparmio energetico, nuove risorse economiche. Anche il patrimonio museale può attingere al grande bacino ancora sottoutilizzato del risparmio energetico.

Il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo aderisce anche per questa edizione alla campagna “M’Illumino di Meno” organizzando per il venerdì 14 febbraio a partire dalle 18 lo spegnimento delle luci del Museo ed in collaborazione con l’Associazione Livornese Scienze Astronomiche, l’osservazione del cielo stellato con telescopi dall’Orto Botanico, inoltre apertura straordinaria del Planetario con avvincenti lezioni sulle meraviglie del cielo.

AL PLANETARIO SONO PREVISTI DUE TURNI:

I TURNO – ore 16,30

II TURNO – ore 17,30

Per Informazioni e prenotazioni (OBBLIGATORIA PER VISITA PLANETARIO):

Segreteria prenotazioni e Centralino, Tel. 0586 266747/266711

musmed@provincia.livorno.it

 

Riproduzione riservata ©