Sparano al branco di lupi in collina, la polizia provinciale apre una indagine

Ucciderli può portare a una denuncia penale, oltre che una multa fino a 25 mila euro. La polizia provinciale è al lavoro, sia con sofisticate tecniche strumentali che visive, per risalire ai responsabili

Mediagallery

La polizia provinciale ha avviato una indagine per risalire a coloro che stanno dando la caccia ai lupi presenti nelle nostre colline. Le ultime segnalazioni risalgono all’ultima settimana e provengono soprattutto dalla zona di Gabbro, dove cittadini riferiscono di aver visto sparare con i propri occhi. Segnalazioni che la provinciale ha preso in seria considerazione visto che il lupo è una specie particolarmente protetta e ucciderli può portare a una denuncia penale, oltre che una multa fino a 25 mila euro.
Che il lupo, anzi i lupi, siano presenti nella vegetazione circostante le nostre case è un fatto acclarato. Parliamo al plurale perché si tratta di un branco di almeno 6 elementi, a cui talvolta si può aggiungere qualche giovane maschio cosiddetto in dispersione. La polizia provinciale lo sta monitorando da circa 3 anni con delle telecamere piazzate nei boschi. Le foto che vi mostriamo non lasciano dubbi. Una presenza che viene ormai definita fissa, visto che i primi avvistamenti risalgono agli anni Novanta, quella che vede questo branco abitare e muoversi fra Limoncino, Valle Benedetta, Parrana, Gabbro e Rosignano. Con la differenza che in questi ultimi anni, complice la ricerca di cibo, i lupi si spostano molto più frequentemente e velocemente. Evidentemente qualcuno inizia a non sopportarli più ed ha deciso di farsi giustizia da solo. Ma la polizia provinciale è al lavoro, sia con sofisticate tecniche strumentali che visive, per risalire ai responsabili.

 

Riproduzione riservata ©

77 commenti

 
  1. # Il Moralizzatore

    Se ne sentiva il bisogno di introdurre i lupi nei nostri boschi. che poi non sono neanche simili a quelli italiani, quindi a che pro? succederà come in vald’arno quando “certi pseudo ambientalisti” gettavano dell’elicottero le vipera, adesso ci sono dei posti diventati inaccessibili da quante ce ne sono. piacerebbe anche a me pesare che natura selvaggia e uomo possono convivere, ma in un tessuto urbano come quello italiano fatto di tanti piccoli agglomerati sparsi è pura utopia.

  2. # PIO

    Sono troppi, fanno danni per decine di migliaia di euro agli allevatori, che sono costretti a chiudere le proprie aziende. Con cosa mangiano questi allevatori che hanno perso l’ azienda, con le balzane teorie ambientaliste????

  3. # Luca

    Il bracconaggio è senz’altro da perseguire. Domando però una cosa: le c.d.
    “Autorità” sono da ben tre anni al corrente che un branco di lupi scorrazza per i boschi e le campagne della zona. Come mai non sono stati diramati avvisi al riguardo, in particolare sul comportamento da tenere in caso di incontri casuali come invece fanno in altri paesi ? E’ vero che, stando agli esperti, il lupo è un animale elusivo, tuttavia non si sa mai…

  4. # Bah

    Fuori i nomi di chi ha sparato…
    Invece di sparare ai lupi che si comprino dei cani da pastore come fanno tutti i pastori del mondo.
    Vergognatevi

  5. # Liiliputz

    Apoteosi dell’ignoranza e dell’inciviltà

  6. # Diego

    Io e la mia ragazza se ne videro 2 a castellaccio che si fermarono in mezzo di strada.. io con l’auto mi fermai e i lupi stettero fermi li a guardarci per circa 3 minuti .. e poi andarono via verso la boscaglia, cmq sono degli animali stupendi e quando lo raccontai le persone non mi credettero e mi prendevano addirittura in giro.. ora io questo articolo vorrei spiaccicarglielo in faccia ! 🙂

  7. # Iko

    Eccoli i soliti cacciatori che si ergono a giustizieri dei lupi rei solamente di creare quell’equilibrio biologico da loro sconvolto con l’introduzione di razze maggiorate. Spero solo che le autorità competenti facciano davvero il loro lavoro individuando questi bravi signori

  8. # fabrizio

    arrestare i bracconieri che si aggirano sulle colline di parrana per evitare inutili stragi. in questa zona ci sono molti bracconieri che cacciano anche i daini specie protetta. un appello perche’ questri bracconieri vengano presi e multati.

  9. # fabrizio

    indagare sugli abituali cacciatori che affollano le colline livornesi specie a parrana san giusto e dintorni la prima volta che con la scusa di cacciare vengano abbattuti animali protetti, cervi, daini ed ora i lupi. provvedete a rintracciare i bracconieri

  10. # Marco

    Prima di tutto nel 2014 non si possono piu sentire discorsi di lupi reintrodotti o buttati col paracadute.Perchè ci sono libri,forum, e tantissimi ricercatori dove è scritto nero su bianco che il lupo è riuscito a salvarsi dall’estinzione rifugiandosi nelle aree boschive d’italia dimenticate da dio.E che il suo lungo ma constante ricolonizzamento nelle aree boschine e appenniniche è avvenuto tramite dei canali naturali, che magari costeggiano le autostrade, ferrovie e strade di campagna.Noi come minimo li dobbiamo garantire la sicurezza di non essere ammazzato perche a salvarsi la pelle negli ultimi anni c’ha pensato da sè.

  11. # Dario

    nessuno ha reintrodotto il lupo. Come quella delle vipere dagli elicotteri è una leggenda. Cioè ma vi rendete conto della fantasia che avete? Secondo voi ci dovrebbero essere allevamenti di lupi e di vipere. Poi perchè gli elicotteri? Ma che fantasia avete?
    Ve lo dico io cosa fare in caso di incontro con un lupo. Ammirarlo prima che scappi, perchè avreste avuto una fortuna unica.

    Io giro spesso nei boschi, se becco questa gente non so che fine fa, altro che bracconaggio.

  12. # Dario

    ci sono incentivi per la prevenzione ma gli allevatori non hanno voglia.

    Esiste un rischio d’impresa nel fare l’allevatore, io ho un negozio e mi dà noia la concorrenza, ma non vado col fucile a sparare agli altri negozianti. Il lupo è patrimonio dello stato, è di tutti, e chi fa certe cose fa un danno all’ecosistema che è un danno alla collettività.

    Mettano reti elettrificate per i ricoveri notturni delle pecore e prendano cani addestrati, e non improvvisati.

  13. # Dario

    Se hai la fortuna di incontrare il lupo, goditi lo spettacolo prima che scappi

  14. # Massimo62

    questi personaggi sono sicuramente provvisti di porto d’armi, quindi con indagini mirate saranno raggiunti dalle forze dell’ordine. Coloro che professano il bracconaggio come forma “sportiva”, sappiano che di sport nell’uccidere gli animali non c’è proprio niente. ARRESTATELI!!!!!!!!! e si pongano pene veramente severe, non semplici richiami o esose multe…..la CACCIA non è uno sport, è BRACCONAGGIO legalizzato!!!!

  15. # Antonio

    Codardi! Darei oro per avere più di questi fantastici animali al posto di certa gente! Vanno puniti in modo esemplare!

  16. # Antonio

    I nostri boschi?? E scusa da quando i boschi sarebbero tuoi e non della natura?

  17. # mirko

    ma invece di fare tanti discorsi basta fare dei recinti con fili elettrici e il problema è risolto

  18. # mirko

    il lupo c’è sempre stato il problema siamo noi esempio prima le faine tutti a dare la caccia a loro poi i cinghiali tutti a sparare ai cinghiali ma li andava bene perchè li mangiava no il lupo non lo mangiano allora si protesta ma se la gente abitava in appennino cosa faceva comprava la mitragliatrice ma via smettetela su

  19. # Gerone

    Ma è proprio un lupo “puro” quello nella foto? Assomiglia moltissimo a certi cani inselvatichiti con il pelo proprio di quel colore, che bazzicavano zona La Cigna, Sorgenti adesso Picchianti negli anni 80 – 90. Io provai ad addomesticare un cucciolo che visse per 14 anni da semi-randagio e ho una foto da vecchio e il corpo è identico al lupo nella foto, compresa la macchia bianca sulle zampe. Il muso effettivamente era un po diverso, col naso meno affusolato di quello di un lupo. Gli occhi non si riconoscono nella foto ma credo che i lupi hanno un iride gialla che di solito si vede bene perché riflette parecchio quando vengono fotografati. Non sono un specialista e mi piacerebbe u commento da parte di qualcuno che se ne intende.

  20. # Ricca

    Ma le cacche dei lupi chi le raccatta?

  21. # Marco

    C’e da dire che molta gente è rimasta nel medioevo quando sentono parlare del lupo.Pensano subito a creature terribili che si mangiano anche i bambini, sono passati secoli nel frattempo iniziano a vedere il lupo come un animale che regola la biodiversità perche se non ci fosse lui gli agricoltori avrebbero gia fatto fallire le loro imprese con l’eccessiva prolificazione di cinghiali e ungulati. Iniziamo a far cambiare mentalità a questa gente!!!

  22. # ale

    non c’è piu un cinghiale a causa dei lupi , per questo stanno dando la caccia

  23. # yoghi

    più che altro non si sentirebbe il bisogno di leggere cose non corrispondenti alla realtà.
    Le vipere sono state reintrodotte dal corpo forestale dello stato e no da pseudo ambientalisti…. lo sanno anche i bimbi delle elementari che ogni specie è indispensabile per l’ecosistema, prede e predatori dalle vipere ai lupi ai caprioli etc etc….

  24. # yoghi

    gli allevatori vengono risarciti, purtroppo negli anni passati qualche allevatore scoprì che era più facile e remunerativo avere i rimborsi per “attacchi da lupi” che allevare, per questo motivo i rimborsi hanno pratiche più lunghe e questo grazie ai soliti approfittatori con due gambe

  25. # margherita mazzoli

    poverini!!!!

  26. # saba tonino

    poverino sara’ chi ha un gregge nella zona se lo attaccano lo mandano a chiedere l’elemosina aspettando che lo stato gli paghi il danno.sperando che non attacchino qualche persona .poverini?

  27. # enrica martolini

    Senza diventare partigiani dell’una o dell’altra fazione, vi posso assicurare che il lupo pone dei problemi non indifferenti a coloro che vivono nelle vicinanze dei boschi e che hanno animali. E’ da duecento anni che questi animali non abitavano più i nostri boschi e ora bisogna fare i conti con un’altra realtà. A casa mia hanno predato un capretto a venti metri da un’abitazione dove c’erano due bambini che giocavano all’aperto di 5 e 7 anni. Non è stata una bella cosa

  28. # michelangelo diana

    il vero problema non sono i lupi, ma i cani randagi ormai da tempo inselvatichiti. Il lupo quasi sempre fugge l’uomo, i cani no!!! Anche se qualcuno darà la colpa a chi li ha abbandonati, ora è un problema per chi va a fare una passeggiata nei boschi, o anche sul mare, al calambrone, anche se è problema di Pisa, ce n’è un bel gruppetto.

  29. # francesco dige

    Il problema e’ l’uomo, per la maggior parte sono cani inselvatichiti, concordo con il sig. Diana, quindi la soluzione è’ cercare di riprendersi o abbattere i cani, e risarcire adeguatamente gli allevatori, anche per i danni morali se accertati.

  30. # massimo marconi

    Sono d’accordo con Enrica …ed aggiungo che se i lupi stanno nel bosco mi sta bene (e sono un fungaiolo) ma se si avvicinano alle case e’ giusto che prendano una fucilata…poi che venga la polizia provinciale. I lupi ce li hanno messi e se ora hanno fame che li sfamino visto che hanno il tempo di filmarli con telecamere faranno due straordinari (tanto si paga noi) e gli danno anche pranzo e cena!!!!

  31. # paola tonini

    Su “change.org.” in questi giorni è in atto una raccolta di firme, diretta al Presidente della Regione Toscana, al fine sia di fermare questa strage di lupi, ma, allo stesso tempo, la petizione chiede che i risarcimenti per gli allevatori siano veloci!!

  32. # gloria lorussi

    La colpa è sempre dell’uomo che stravolge la natura

  33. # Antonio

    verrà il giorno che la natura si ribellerà e l’uomo sarà punito del suo comportamento irrispettoso nei suoi confronti, mosso senza scrupoli da interessi economici… provo ribrezzo nel leggere alcuni commenti che quasi giustificano questi bracconieri, perché chi uccide un animale del genere a sangue freddo è una persona IGNOBILE che deve essere PUNITO.
    Di bufale ne ho sentite tante, ma quella degli animalisti che lanciano animali dagli elicotteri (mezzi molto economici nonché facilmente reperibili e pilotabili) è veramente tanta roba.. ripigliatevi

  34. # Dario

    sono lupi

  35. # Junior

    Ciao, anche a me solita situazione sempre al castellaccio, mi piombarono davanti all’auto, poi risalirono la macchia.
    Erano molto belli, non capisco perché hanno sparato contro questi bellissimi animali, se avevano paura bastava sparare in aria, in ogni caso si sarebbero allontanati.

  36. # elena meniconi

    a me invece piacerebbe incontrare un lupo per ammirarlo in tutta la sua bellezza

  37. # elena meniconi

    che commento

  38. # francesca

    Il lupo in italia non e’ stato reintrodotto , era quasi estinto ma grazie alla protezione della legge e di tutti i volontari oggi il lupo abita le nostre terre . Pensare di estinguere una specie solo perche’ ” scomoda a pochi ” e’ quantomeno aberrante , , violento e iniquo , anzi vai tu su marte , cosi lassu il pianeta e’ tutto per te ….. Non ti disturba nessuno

  39. # yoghi

    devi essere un fungaiolo della serie: quelli che non prendo li distruggo, sacchettino di plastica e via……..
    spesso la risposta del perchè l’italia è così si ha leggendo i commenti.

  40. # Dario

    non facciamo allarmismi, per i bambini non ci sono pericoli, se i pastori davvero hanno bisogno di aiuto posso metterli in contatto con esperti nella prevenzione
    contattami pure su fb se c’è questa volontà,
    Dario Canaccini

    il lupo pone dei problemi, certo, ma con la volontà di affrontarli nel modo giusto i risultati arrivano

  41. # yoghi

    bella battuta……complimenti

  42. # Dario

    i lupi non ce li ha messi nessuno, e basta con queste stupidaggini.
    Sono tornati anche grazie al ripopolamento che c’è stato di ungulati, e sopratutto cinghiali, che non ce li hanno messi gli ambientalisti ma i cacciatori. Fra l’altro compromettendo spesso le coltivazioni.
    Cosa ti fa un lupo vicino casa? Il lupo è un bene di tutti.

  43. # Umbe

    Il problema è anche che sulle colline,specialmente la notte, si spara. O ai cinghiali o ai lupi.Non so. Ma si spara………

  44. # bruno

    Che gli allevatori chiudano le proprie aziende, dunque…”troppi” sono loro e quelli come te che non c’entrano assolutamente niente con l’ecosistema che i lupi e gli altri animali rendono ancora vitale. Distruttori, questo siete

  45. # lillospringer

    A tutti quelli che hanno da dire contro i cacciatori, vorrei dire che cacciatori è una cosa e bracconieri un’altra! Senno tutti quelli che vanno allo stadio sono teppisti e banditi, assurde le cose che ho letto, sono d’accordo sul fatto di andare contro il bracconaggio ma non controchi va a ccaccia seguendo e rispettando le regole! Chi va a caccia seguendo un piano faunistico deciso dalle province cioè cacciare animali in sovrannumero e in quantità diversa per ogni specie, non fa niente di sbagliato! A tutti quelli che sono controla caccia a prescindere, vorrei dire che la miglior cosa sarebbe quella di essere vegetariani, visto che la maggior parte di loro nei supermercati comprano carne di vitellini, mucche, pollo, conigli, maiali, ecc, avete visto come li spostano da parte a parte, non dovresti mangiare niente, anche loro erano animali e vivi! Per chiudere vorrei prendessero quei bracconieri!

  46. # France

    Quanto meno se vuoi fare il moralizzatore scrivi cose sensate.

  47. # no ma deh

    cioè te (moralizzatore) credi per davvero alla storia delle vipere dagli elicotteri? no ma stai scherzando? no ma deh

  48. # Nik

    Tra i lupi dell’Appennino, sangue del lupo nordamericano – L’inquietante ipotesi dell’indagine del Corpo Forestale dello Stato

  49. # tommaso

    …e meno male eravate in macchina, perché in moto vi ammazzavate andandogli addosso. Quando son troppi, son troppi. Animalari del cavolo che perdono il senso della logica. I pastori hanno sempre lottato con i lupi, e le pecore sono sempre state attaccate dai lupi. Le pecore sono forse meno belle e coccolose dei lupi? Ma provate a ritrovare empatia e comprensione per il vostro prossimo UMANO invece di provarlo solo per gli animali!!!!!!

  50. # Alpassa

    Sono d’accordo con yoghi il disagio italiano si può comprendere anche da certi commenti che se sono seri sono preoccupanti perché trasudano ignoranza.

  51. # tommaso

    Fidati, vai, se ne vedi un branco vicino a casa, chiami dario e ci ragiona lui.

  52. # ZENEROS

    Grazie Moralizzatore: hai perfettamente ragione. Vorrei vedere questi pseudo ambientalisti ideologici se fossero LORO dei pastori e vedersi distruggere in una notte il lavoro di anni! Chi vuole i lupi se li porti a casa sua!!!! Questa concezione di natura è aberrante: senza l’uomo la natura è caos dove i deboli soccombono e se i lupi si etinguono in una zona è perfettamente naturale…

  53. # paolo

    piano con le chiacchiere ..i lupi per fortuna non si fanno vedere di giorno per essere facilmente sparati e colpiti dove sono i cadaveri. I lupi ammazzati sono soltanto quelli di maremma uccisi nel pieno della notte e mai di giorno e poi esposti in piazza ed eventualmente altri mai esposti in quanto sepolti. Chiacchiere….solo chiacchiere di estremisti animalisti.

  54. # Capitan Nemo

    Infatti negli ultimi anni sempre più persone sono diventate vegetariane. Oggi anche il Vegan non è più visto come una malattia. Il fenomeno riguarda principalmente fasce di persone sotto i 40anni ma diamo tempo al tempo ed i numeri aumenteranno, complice una maggiore sensibilità verso le tematiche etiche ed anche un mutato approccio della classe medica.
    Resta il fatto che a parer mio divertirsi uccidendo, per quanto “utile” a tuo dire possa essere non mi pare psicologicamente normale…

  55. # Liiliputz

    ..E allora ???? Anche i lupi devono mangiare, non solo noi!!!!

  56. # ale

    se vogliano becca chi li spara devano andà da quelli che fanno la caccia al cinghiale, i lupi sono stati introdotti per far fronte al problema dei cinghiali che erano troppo numerosi e sbriciolavano i capi e coltivazioni ….

  57. # ale

    i lupi sono STATI REINTRODOTTI non sono tornati da soli

  58. # fabrizio

    quello che conta e’ riuscire ad acciuffare i bracconieri che specialmente nelle zone collinari di parrana san giusto fanno razzia di specie protette lupio, caprioli ecc …..eppoi una bella multa.

  59. # Diana

    Parli di lupi??? Ma sei stato almeno una volta nel bosco?

  60. # Diana

    Allora io ci voglio almeno 10 orsi e 6 puma!!! Cosi le povere bestie si fanno compagnia.

  61. # Ceccobeppe

    Il pastore alleva le pecore. Il lupo mangia le pecore. Il pastore ammazza il lupo. A volte vince il lupo, a volte vince il pastore. E’ la vita, ragazzi.

  62. # tommaso

    I vegani vivono e si ammalano quanto i gli onnivori. Solo che molto peggio…..poveretti….

  63. # fede

    ma si apre le indagini così facilmente? io non ci credo che uno si metta a sparare così facilmente e farsi vedere e poi magari tenetevi la notizia segreta perché adesso se fosse vero e lo prendete prestino! capace era una volpe e comunque la notizia doveva rimanere segreta mi dispiace ma non è segno di professionalità oppure come al solito dopo i fatti di grosseto adesso con la paura che accada anche qui si fanno circolare queste notizie non capisco… comunque i lupi cari livornesi che vi piaccia o no sono più vicini di quanto pensate la scorsa estate alla puzzolente erano riuniti a riprodursi e arrivarono fino alla super strada al di là dell’ipercoop… auuuuuuuu!!!!!

  64. # poveromo

    avete paura de lupi.? e dovete ave’ paura ma de briai e tutta la gentaccia che bazzia a livorno

  65. # Liiliputz

    Parlane con il Prof. Umberto Veronesi…….vediamo cosa scaturisce dal dibattito

  66. # Kairi

    Senza l’uomo la natura è chaos? Senza contare che il lupo sugli appennini si è estinto per colpa dell’uomo, non in maniera “naturale”. Noi con il naturale abbiamo poco a che fare ormai. Saremo anche più forti di praticamente tutte le specie in natura, ma siamo come il fuoco: possiamo distruggere ogni cosa al nostro passaggio. Oppure possiamo decidere, sempre come il fuoco, di riscaldare ed aiutare la vita. Questo nostro essere i leader porta delle responsabilità con sè, dovremmo proteggere l’ecosistema, non distruggerlo. Non ci dimentichiamo che campiamo grazie a quello, una volta distrutto, non si può più tornare indietro.

  67. # yoghi

    anche i gabbiani a Vallin dell’aquila sono stati introdotti…. l’avranno portati con l’elicottero o con un volo low cost della ryan air?

  68. # yoghi

    con meno rabbia vivi più sereno, dai retta

  69. # FABRIZIO

    a certe persone un fucile in mano puo’ essere veramente pericoloso. occorre una visita periodica dal neurologo per vedere se sono persone normali o potenzialmente pericolose. arrestate i bracconieri.

  70. # FABRIZIO

    proteggiamo i lupi sono creature di dio come l’uomo . hanno diritto a sopravvivere .

  71. # POVERALIVORNO

    Se il buon Dio li ha creati vuol dire che ci devono stare anche loro

  72. # Atena

    La gente deve muovere il sedere e cercare il modo di guadagnare legalmente e non nel modo più facile, illegalmente e contro natura!!

  73. # tommaso

    Infatti veronesi è vegetariano, non vegano. C’ è una bella differenza. I vegani sono quelli della dieta senza muco , felle donne senza ciclo e varie altre amenità tutt’altro che salutari. Invasati

  74. # tommaso

    Ma si, hai ragione, che ce frega. Tanto al mare ci si va lo stesso!

  75. # Giorgio

    I lupi sono pericolosi, finche non morira’ qualche persona forse fuoristradista o fungaiolo sulla vallicelle allora avremo assistito ad uno spettacolo della natura, secondo me vanno assolutamente uccisi fino all’ultimo.. e non sono pastori tedeschi!! Vi consiglio di andare a vedere alcuni film come Frozen, Grey ecc. non passerete mai piu’ dal cisternino.. Io saputo ora della notizia vendo la moto da fuoristrada e non faro piu’ la gita ecologica promossa dalle Colline Livornesi alla Sambuca..

  76. # Dario

    dove l’hai letto?

I commenti sono chiusi.