Calambrone, approvati i lavori (3 milioni) per riparare la voragine sulla Fi-Pi-Li

La Giunta Provinciale ha approvato il progetto definitivo per il ripristino della carreggiata della Fi-Pi-Li, in corrispondenza del cedimento strutturale. I lavori, per un costo totale di oltre 3 milioni di euro, prevedono il ripristino della sede stradale di Via Ettore Quaglierini (porzione della S.P. n°224) e della porzione di strada, in direzione porto, della Fi-Pi-Li. L’opera, infatti, interessa buona parte della carreggiata nord della strada di grande comunicazione e coprirà tutto il tratto fino allo sbocco del fosso delle Acque Chiare, già oggetto di un precedente intervento sull’antifosso per migliorare la regimazione delle acque reflue.
“Nei primi mesi dell’anno – afferma l’assessore provinciale ai lavori pubblici Catalina Schezzini – sarà effettuata la gara per l’assegnazione dell’appalto, in modo da garantire la fine delle opere entro il 2014”.
Un impegno in tal senso è stato preso dall’assessore ai porti e trasporti, Piero Nocchi, nell’ultima riunione del Comitato Portuale. “La risoluzione del problema – sottolinea – riporterà alla piena agibilità questa importante infrastruttura con benefici sia per i servizi e i traffici verso il porto, sia per la mobilità dei cittadini, in particolare nei mesi estivi”.

 

 

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # paolo

    Di già

  2. # Ale

    Bisogna riconoscere la tempestività dell’intervento …. se mai verra’ fatto.

  3. # tom

    Aspetta dell’ altro

  4. # asciugati

    boia deh sai ‘osa hanno fatto un colpo di mano ! appena 6 anni per tappà una bua e pensà che per quel caos ci sono morte anche delle persone !

I commenti sono chiusi.