“Web”, al via seminari e incontri per le aziende

Il progetto intende sostenere le imprese “eccellenti” attraverso la diffusione della cultura del digitale. INFO sul sito della Camera di commercio e sul sito livornoindigitale.wordpress.com

Mediagallery

di Giulia Vicari

Made in Italy Eccellenze in Digitale: è questo il nuovo progetto a cui ha aderito la Camera di Commercio di Livorno. Il progetto intende sostenere il Made in Italy e le imprese “eccellenti” del nostro territorio attraverso la diffusione della cultura del digitale: in concreto le aziende della provincia di Livorno interessate a partecipare saranno aiutate a scoprire come utilizzare al meglio gli strumenti del Web per promuoversi in Italia ma anche all’Estero. “Anch’io, come molti di coloro che sono al di fuori da questa stanza, sono completamente a digiuno dei meccanismi che stanno dietro gli strumenti web – introduce il seminario Sergio Costalli, Presidente della Camera di Commercio di Livorno – però per il mio lavoro mi sono accorto della necessità ed dell’importanza di questi strumenti digitali, tramite i quali abbiamo la possibilità di metterci a contatto con il resto del mondo, sia per poter semplicemente ragionare ma anche per fare cose importanti come ad esempio stare sul mercato. Il progetto Eccellenze in Digitale credo sia oggi una necessità. Come Camera di Commercio intendiamo mettere a disposizione le risorse che ci possiamo permettere per favorire un percorso da parte di tutte le imprese in questo senso”.

“Dal 1995 è iniziata la crescita potenziale di Internet che poi ha interessato tutti i settori della società, fino ai cittadini – interviene Sergio Trumpy, Presidente delle Internet Society Italia e Digital Champion per il Comune di Livorno – e i piani attuali sono far si che tutti i cittadini del mondo possano essere collegati. Ci si deve domandare allora, guardando le nostre realtà locali, come può il web migliorare anche la vita stessa? Dobbiamo ammettere tutti che quello che si fa usando la rete, senza doversi muovere, è un fatto importante. Ora queste cose sono sempre più disponibili e usate da una media crescente di cittadini. L’automazione da una parte aumenta il numero di persone che lavorano per i servizi della rete, e dall’altra diminuiscono i posti nei lavori più ripetitivi anche nelle pubbliche amministrazioni e nelle industrie. Questo è ormai inevitabile, siamo in un’economia che muta, e bisogna cercare di fare le cose in maniera opportuna. L’evoluzione del digitale è un fenomeno inarrestabile, non si può pensare di tornare indietro”.

Melissa Marchi, borsista e digital strategist della Camera di Commercio ha poi presentato il progetto Made in Italy Eccellenze in digitale facendo riferimento alle sue modalità di svolgimento. “È il terzo anno di questa iniziativa promossa da Google Union Camere – spiega-  il primo anno si chiamava ‘Distretti sul web’ e i numeri dei partecipanti erano molto inferiori a quelli di quest’anno, ma comunque ha avuto molto successo ed è stata riproposto l’anno dopo con il nome appunto di Made in Italy Eccellenze in Digitale e con un aumento nel numero di partecipanti. Quest’anno i numeri sono ancora più alti e hanno aderito molte più camere di commercio (64) tra cui Livorno che è al suo primo anno. Le camere di commercio erano tenute a scegliere tre settori sui quali concentrare questa formazione, ma comunque più o meno ci rivolgeremo anche tutti gli altri. I compiti di noi ragazzi selezionati, che siamo chiamati digitalizzatori, sono vari: mettersi in contatto con le attività, incontrarsi e dare dei consigli. Poi faremo dei seminari durante i quali vi formeremo e vi faremo capire le potenzialità che potrete sfruttare nel web e in questo periodo impererete a capire gli strumenti che potrebbero fare il caso vostro. L’obiettivo è quello di farvi diventare un’ impresa digitale attiva”.

Il programma sarà il seguente:

-seminari e workshop gratuiti per tutte le imprese non solo quelle dei settori scelti;

-supporto 1:1 in azienda (mercoledì e venerdì);

-sportello in camera di commercio (martedì e giovedì).

Per partecipare, se non avete già aderito all’iniziativa, potete trovare l’avviso pubblico sul sito della Camera di commercio e sul sito livornoindigitale.wordpress.com con varie sezioni importanti tra cui la parte del progetto dove ci sono informazioni al riguardo, la sezione del blog dove si possono trovare notizie che riguardano iniziative italiane e non che si occupano di web. Poi c’è la sezione ‘partecipa’ dove potrete trovare l’avviso, la manifestazione e tutte le informazioni necessarie. Ma soprattutto è online da una settimana la sezione del sito ‘prenota un appuntamento’ per organizzarci e dove potrete scegliere se venire a trovarci in Camera di Commercio o se noi verremo a trovare voi”. In seguito Melissa Marchi e Katriina Miola, altra borsista e digital strategist, hanno introdotto e dato il via alla prima parte del seminario durante il quale l’argomento centrale è stato il web e la situazione attuale del web a livello globale.

 

Riproduzione riservata ©