Commercio, visita americana in città

Mediagallery

Il presidente della Camera di Commercio Sergio Costalli ha ricevuto, il 22 luglio, la signora Kristen L. Maag, Political Officer statunitense, che dall’Ambasciata americana di Roma ha effettuato una visita sul territorio livornese.
La diplomatica americana si è intrattenuta con il Presidente, il Segretario Generale e il Dirigente della CCIAA in un proficuo colloquio, che ha affrontato temi di comune interesse ed in particolar modo si è incentrato sulle possibilità che si intravedono per lo sviluppo economico della città e della provincia.
Non sono mancati, nel corso dell’incontro, accenni alla situazione politica e sociale del nostro Paese ed anche della Città di Livorno. Kristen L. Maag ha gradito e condiviso le informazioni fornite e le analisi formulate, facendosi portavoce dell’interesse più generale delle rappresentanze diplomatiche statunitensi nei confronti di Livorno.

Incontro in Comune – Il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, ha ricevuto oggi la Consigliera per gli Affari Politici dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America, signora Kristen L. Maag. L’incontro, che si è protratto per oltre 30 minuti nella sala delle cerimonie di Palazzo Comunale, è stata l’occasione per un primo un primo ufficiale contatto tra il Sindaco ed un rappresentante dell’Ambasciata statunitense. L’incontro è stato altresì l’occasione per il Sindaco di approfondire le questioni legate alle curiosità dell’Ambasciata statunitense sul perché a Livorno ci sia stato questo cambio politico di governance e su quali scenari di nuovo sviluppo ed opportunità si possano aprire in città. È stato altresì confermata dal Sindaco la disponibilità dell’Amministrazione ad un rapporto collaborativo e costruttivo con le autorità americane in Italia.

Riproduzione riservata ©

0 commenti

 
  1. # liburnico

    anche questo passo in avanti, lo si deve al cambiamento politico voluto dai Livornesi! Speriamo che i soliti noti, non comincino a mettere i bastoni fra le ruote a chi ha voglia e volonta’ di fare! E’ l’ora di finirla di essere il fanalino di coda della Toscana!