Avaria al traghetto diretto in Sardegna, 2.500 turisti a terra

Mediagallery

La motonave Kriti, noleggiata dalla “Go in Sardinia”, il gruppo di imprenditori del Nord Sardegna che questa estate ha unito le forze per portare i turisti nelle strutture isolane, è rimasta in porto a Livorno lasciando a terra circa 2.500 passeggeri.
I problemi sono iniziati martedì mattina al porto di Livorno, quando a causa di un’avaria al motore, la nave non ha preso il largo. “Abbiamo già perso quattro tratte e non sappiamo se riusciremo a ripartire stasera, perà siamo fiduciosi nell’operato dei tecnici – spiega Giampaolo Scano, presidente di Go in Sardinia – stasera da Livorno abbiamo 200 turisti in partenza per Olbia, i quali in caso di mancata partenza verranno riprotetti su altre navi, cosi’ come e’ accaduto martedi’ notte, quando i 1200 passeggeri, si sono imbarcati su un traghetto per Piombino e ieri notte quando 250 passeggeri sono partiti da Golfo aranci per Livorno. Altri 350 turisti hanno trovato ospitalita’ sulla nave per Genova – conclude – mentre un altro centinaio di passeggeri sono partiti questa mattina alla volta di Piombino”.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # la livorno oltre il boia deh!

    addio concorrenza, peccato! non demordete il monopolio fa male a tutti specie ai consumatori.

  2. # ciuco74

    Forza Go in Sardinia! …quest’anno facevo prima ad andare alla Maldive che in sardegna…l’anno prossimo ‘un mi ci beccano più!!!

I commenti sono chiusi.