Porto, Livorno in finale all'Espo Award

Mediagallery

C’è anche Livorno nella lista speciale dei porti candidati all’Espo Award, il riconoscimento istituito nel 2009 dall’associazione dei porti europei per premiare lo scalo del Vecchio Continente che ha presentato il miglior progetto di integrazione sociale. L’edizione di quest’anno, la quinta, vede in lizza, oltre al porto livornese, anche Anversa, Cartagena, Dover e Oslo. Il tema della competizione sarà dedicato all’Eredità, ovvero all’integrazione e all’importanza delle tradizioni culturali e storiche delle città portuali. Lo scalo labronico parteciperà al concorso con un progetto dal titolo: “a journey through the waterways and the canal”, che si inserisce nell’ambito di Porto Aperto ed è una sorta di percorso formativo che porterà il visitatore a scoprire le bellezze architettoniche della città dei Quattro Mori (dalla fortezza vecchia alla torre del Marzocco, dalla Fortezza Nuova al Forte della Bocca) e il sistema delle vie d’acqua.
«L’Espo Award – ha detto il presidente dell’Autorità Portuale di Livorno, Giuliano Gallanti – è un premio internazionale di grande prestigio. L’essere stati selezionati per la quinta edizione, dopo la partecipazione alla precedente, è già un riconoscimento alla qualità di “Porto Aperto”, un progetto con il quale, in questi anni, abbiamo cercato di avvicinare lo scalo labronico, la sua cultura e tradizione, ai ragazzi e alle ragazze delle scuole».

 

Riproduzione riservata ©