Difendersi dal Redditometro, seminario (gratuito) di Confesercenti

La partecipazione è completamente gratuita ed aperta a tutti gli operatori economici

Mediagallery

Si svolgerà martedì 8 aprile nella Sala Capraia della Camera di Commercio di Livorno il seminario gratuito “come difendersi dal redditometro e dagli accertamenti tributari. Analisi delle diverse tipologie di accertamento e strumenti giuridici per opporre un’adeguata difesa” organizzato da Confesercenti e pensato per gli imprenditori del settore commerciale e non solo.
Al seminario, avente ad oggetto un tema di scottante attualità quale quello relativo agli strumenti di difesa avverso gli accertamenti fiscali, sono stati chiamati ad intervenire due relatori del sistema Confesercenti: l’Avv. Fabrizio Allegrini (esperto tributario, consulente della Confesercenti Provinciale di Livorno e collaboratore del Prof. Giovannini) e la Rag. Barbara Galli responsabile area fiscale e contenzioso della Confesercenti Provinciale di Livorno.
I due relatori si avvicenderanno nell’esposizione degli argomenti, spiegando appunto, i principali tipi di accertamento attualmente utilizzati dall’Agenzia delle Entrate con particolare attenzione agli studi di settore, alle metodologie di controllo, al redditometro ed agli accertamenti bancari; successivamente ci sarà la parte dedicata al confronto con gli operatori che potranno porre agli esperti domande e chiedere chiarimenti su dubbi. Il seminario rappresenta il primo di una serie di incontri che sono in corso di programmazione per l’anno 2014 e che hanno come obiettivo quello di assistere le imprese in un momento di congiuntura economica così difficile, cercando di aiutarle, attraverso un’adeguata informazione, ad affrontare i rischi e le criticità che la gestione di un’azienda commerciale implica oggigiorno. La partecipazione è completamente gratuita ed aperta a tutti gli operatori economici.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Baccello

    Fatemi capire ma è utile a chi vuol continuare ad evadere le tasse?

  2. # cri

    per i lavoratori dipendenti, quando lo fanno un corso che insegni a comprare l’auto e a scaricarla perchè possono intestarla alla ditta per la quale lavorano?
    Mi dispiace, ma non usciremo mai dalla crisi… troppi interessi e agevolazioni per alcuni a discapito di altri…

  3. # Il Moralizzatore

    “quando lo fanno un corso che insegni a comprare l’auto e a scaricarla perchè possono intestarla alla ditta” lo faranno quando faranno un corso per insegnare agli autonomi ad avere malattia e ferie pagate e la tredicesima.

  4. # cri

    la malattia se la facciamo è pagata 2 volte: con la ritenuta sulla busta paga e con il ticket sulle medicine!! Vogliamo parlare di chi è esente perchè dichiara il minimo e poi ha casa al mare e in montagna, intestate a moglie, che non risulta abbia mai lavorato o figli disoccupati!! O come avranno fatto a comprarsela? avranno vinto la lotteria!! Ma fatemi il piacere.. di non piangervi addosso.. e quando con l’euro avete raddoppiato i prezzi … e noi con lo stipendio dimezzato!… Sarebbe troppo, se uno non guadagna chiude….come in certi paesi… ma in Italia il datore di lavoro denuncia meno del suo dipendente, roba da matti!!

I commenti sono chiusi.