Blitz della Guardia Costiera: sequestrati 100 kg di telline

Mediagallery

LIVORNO – Blitz della Guardia Costiera contro la pesca abusiva nelle acque antistanti il Parco di S.Rossore.

A seguito di alcuni esposti anonimi, pervenuti in questi ultimi giorni alla Capitaneria di porto di Livorno che segnalavano alcune attività illecite da parte di pescatori pseudo-sportivi a danno delle risorse ittiche e dell’ambiente in generale, gli uomini dalla Guardia Costiera livornese e di Marina di Pisa, coadiuvati sul campo anche dalla Guardia Forestale di stanza a S.Rossore, hanno organizzato un intervento repressivo congiunto in contrasto alla pesca illegale.

L’attività si è svolta con l’ausilio del Battello veloce B78 della Guardia Costiera di Marina di Pisa e con appostamenti di militari a terra.

L’intervento ha condotto al sequestro di un quintale di telline (comunemente dette in Toscana, “Arselle”) a carico di due pescatori non professionisti, cui sono stati sequestrati anche i rastrelli per il prelievo dei molluschi. Ad entrambi sono state anche comminate sanzioni per un totale di 2000 euro. Si ricorda che il pescatore dilettante non può pescare più di 5 Kg di specie ittiche giornaliere e che il prodotto di quella attività non può in alcun modo essere commercializzato né acquistato, in quanto sfugge alla catena dei controlli igienico sanitari e di tracciabilità, obbligatori per tutti i prodotti della pesca. Dato il quantitativo sequestrato, non si può escludere che la merce sarebbe confluita su canali commerciali illegali, giungendo, tramite eventuali operatori irresponsabili sui banchi di pescherie o ristoranti, con conseguente pericolo per la sicurezza dei consumatori, ignari dell’acquisto o del consumo di un prodotto non controllato igienicamente.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni da parte della Guardia Costiera a tutela dei consumatori e delle risorse ittiche.

La Guardia Costiera, inoltre, ricorda che è sempre attivo 24 ore su 24 il numero blu 1530 per la segnalazione di qualsiasi emergenza in mare.

 

Riproduzione riservata ©

6 commenti

 
  1. # ghiozzo di bua

    Si chiamano “ZIGHE”

  2. # erik62

    e ora che fine fanno le telline?

  3. # Susy

    Spero siano ributtate…..Spero!!!!!!!

  4. # anto

    siamo in italia che fine vuoi che facciano.

  5. # simone

    ..Mi ci levo tanto di cappello, ma cercate di fare qualche giro anche dalle parti di tirrenia…

  6. # Gc

    Le telline sono state rigettate in mare con testimonianza di foto , nel tuo paese esiste anche la legalità e il buon senso.

I commenti sono chiusi.