Video-messaggio del sindaco sul blog di Grillo. “Vecchio ospedale, dateci i fondi”

Mediagallery

Il neo sindaco Filippo Nogarin sbarca sul blog di Beppe Grillo con un video-messaggio  (clicca qui per vedere il filmato) che lancia ai cittadini sulle motivazioni al suo “no al nuovo ospedale” e sulla richiesta alla Regione Toscana di convertire l’impegno dei milioni di euro per la nuova struttura per impiegarli in quella già esistente.

Ecco la trascrizione integrale dell’intervento effettuato dal primo cittadino di Livorno – “Sono Filippo Nogarin, ho 43 anni e sono il nuovo sindaco della città di Livorno. Oggi vi vorrei parlare dell’impegno che abbiamo preso nel non realizzare questo nuovo ospedale che, tanto blasonato sul territorio livornese, che rappresenta in realtà uno di quei sistemi per ingannare il cittadino. In Toscana sono stati realizzati già 4 ospedali, attraverso un sistema che si chiama Project financing, tutti e 4 si sono palesemente dimostrati dei fallimenti e noi a Livorno abbiamo manifestato durante la campagna elettorale la precisa volontà di non volere realizzare questo progetto per la città di Livorno, per una serie di motivi, il primo dei quali ovviamente è che come al solito attraverso questo sistema viene meno quelle che è un diritto fondamentale per il cittadino, e cioè il diritto a essere curato. Il diritto alla salute, un diritto che dovrebbe essere gratuito e accessibile a tutti i cittadini. Attraverso questo sistema, infatti, si tenta di introdurre il privato all’interno di un meccanismo che dovrebbe, a nostro modo di vedere, essere unicamente pubblico. Crediamo invece nella riqualificazione del nostro ospedale storico, l’ospedale di Viale Alfieri, posto in modo baricentrico, nella città di Livorno, e crediamo che se veramente la regione Toscana è così tanto interessata a intensificare il livello di sanità potrà darci l’opportunità di migliorare questo, non soltanto attraverso quello che è un miglioramento della struttura, che è importante, ma soprattutto attraverso una miglioria dei servizi a disposizione del cittadino. Questo è quello che in qualche modo stiamo chiedendo al Presidente Enrico Rossi, affinché converta l’impegno di tutti quei milioni di euro che sarebbero andati nell’ospedale nuovo, che non vogliamo, per essere riversati in quello di Viale Alfieri. Abbiamo invitato degli esperti durante il nostro periodo di attivismo sul territorio di Livorno, che hanno documentato, nero su bianco, i disastri degli altri 4 ospedali, abbiamo fatto ispezioni parlamentari in alcuni degli ospedali realizzati in Toscana a verifica di quanto diciamo. Se veramente vi sta a cuore la sanità il modo per poterla migliorare ce la avete, dateci il mandato e questi finanziamenti noi li metteremo a disposizione dei cittadini livornesi per un eccellente ospedale che abbiamo a disposizione, lo miglioreremo e soprattutto miglioreremo il servizio al cittadino, che è l’unica cosa che realmente a noi del MoVimento 5 Stelle interessa.”

Riproduzione riservata ©

68 commenti

 
  1. # Plinio

    Si te li lustrano i vaini – sono tasche diverse, finanziamenti europei, che non possono essere usati per altri scopi.
    Demagogia o ignoranza ? Siamo messi benino…

  2. # Perplesso

    Un po’ cortina come serie di motivi….se poi si considera che il primo motivo e’ garantire il diritto alla salute dei cittadini,mi viene da pensare: ma perché,nel nuovo ospedale chi ci andrà??

  3. # informati

    Bella questa favoletta che sono vaini europei quelli per fare il nuovo ospedale ! La Regione te li anticipa (ammesso che ce n’abbia ancora dopo il buco di Massa e i 150 milioni di euro per la banchina a Piombino) e poi li restituisci . Una parte li devi tirar fuori con la vendita dei beni dell’Asl, tipo l’ex distretto di via Ernesto Rossi e Monterotondo. Con il crollo del mercato edilizio un ci tiri fori neppure i soldi per la prima pietra ! Sennò vedevi come il Cosimi inaugurava alla svelta !

  4. # alessandro72

    Bravo, hai detto bene.

  5. # andrea

    Se mi ricordo bene c’è stato un referendum in proposito ed ha vinto il nuovo ospedale, questo non conta niente ? decide il sindaco ?

  6. # ilReferendum

    Il risultato del Referendum credo sia sempre in attesa di giudizio.
    Ci fu una questione su cui mai nessuno ha dato la risposta definitiva.

  7. # pina

    sono d’accordo! noi cittadini ci siamo già a suo tempo espressi in merito alla volontà di un trasferimento dell’ospedale in un luogo meno congestionato dal traffico e dove fosse più facile poter parcheggiare!! mi sembra che il nuovo sindaco se lo sia scordato e calvachi i desideri di pochiche siccome se ne stanno nelle villette a Montenero, non vogliono il rompimento delle sirene delle autombulanze!! se no gli si svalutano gli immobili!! ma tutela gli interessi di tutta la cittadinanza o solo di chi l’ha appoggiato nelle elezioni!!

  8. # mauro

    Poveri livornesi in che mani siete cascati

  9. # roba da torta

    belli mi mi concittadini… siete i migliori a ragionà senza sapè nulla!!! ma informarvi sulla questione prima di ciarlare no?? x i duri d’orecchi l’ospedale nuovo sarebbe un enorme buco da pagare di tasca nostra che oltretutto fornirebbe servizi ridotti rispetto all’attuale e ben 200 posti letto in meno… il famoso referendum di cui tanto si parla ha visto un no all’ospedale da parte del 70% dei votanti peccato che non sia stato raggiunto il quorum… quindi SI il vecchio sindaco ha deciso di avviare le carte per un nuovo eco-mostro spalleggiato da rossi e dal non eletto ruggeri…. roba da torta andate al mare che alla città ci stanno pensando cittadini competenti….

  10. # vasco

    lo vedi che ora si inizia a ragionare!!! Ci voleva il M5S per farci aprire gli occhi? Per fortuna i livornesi si sono ripresi in tempo e hanno dimostrato di non essere dei fessi come qualcuno attaccato alla poltrona credeva.

  11. # carla

    e rivedere la viabilità verso Montenero basso. Per primo migliorare la variante che fascia la città; poi le rotatorie ad Antignano ed il ponte del Casini.

  12. # riccardo

    Caro amico, quel referendum è stato vinto dai no (oltre 20000) mentre i si sono stati solo 4000.
    L’ amministrazione che voleva assolutamente l’ospedale nuovo, ha fatto votare anche i 16enni, tanto per alzare il quorum legale ed invalidare la volontà popolare con uno di quei trucchetti legali (vedi il cambio delle regole sui referendum in corsa durante la raccolta della firme contro l’olt) che giusto la prepotenza del potere consente.Le regole del referendum se le sono scritte e cantate ed hanno assimilato al si anche l’ asssenteismo , dovuto a sfiducia nei loro confronti
    Ma alla fine questi trucchi li hanno pagati

  13. # animanera

    Decide il sindaco e tutti i cittadini che l’hanno votato!!!

  14. # Andrea Z

    Un pf è un mutuo un finanziamento su un opera che rimane alla committente quindi pubblica….che c’entrano i privati….non diaciamo volutamente fesserie per far confusione nella testa dei Livornese che ce ne hanno già tanta. Poi come si fa a spostare dal bilancio patrimoniale un investimento sul bilancio di esercizio per servizi, ora l’Europa ti compra le siringhe….buffonate da dillettante allo sbaraglio

  15. # DIEGO

    o Plinio………….MA CAA DICI!!!!!!!! INFORMATI PRIMA DI SPARARE cavolate

  16. # ANNA

    SI, DECIDE IL SINDACO MA NON PERCHE’ E’ UN DITTATORE E’ PERCHE’ VUOLE EVITARE ULTERIORE SPERPERO DI DENARO SE NON SI E’ ANCORA CAPITO.

  17. # bah

    Perché proprio sul blog di grillo anziché sul sito del comune di Livorno? Mmm,tra l’altro (parole sue) non aveva niente a che vedere con il movimento di grillo e Casaleggio…

  18. # Livornese

    Di sta gente che commenta vorrei sapere quanti stanno realmente a Livorno. Io son livornese purosangue e di livornesi ne conosco tanti, lavoratori ONESTI, e NON CE N’E’ UNO, e dico UNO, che vuol spostare l’ospedale laggiù a Montenero. Sicuramente questi signori che commentano son quei pochi (ma nemmeno pochissimi) “interessati” al nuovo ospedale, nel senso che han interessi pecuniari. In città lo sanno tutti che questo nuovo ospedale serve solo a riempire le tasche di quei pochi. Ormai in questa città le radici di questi son profonde come nel resto d’Italia.

  19. # ognitanto

    Sbagliato. Al Referendum NON ha “vinto” il nuovo ospedale. E’ che non è stato raggiunto il quorum dei votanti e quindi la consultazione è risultata nulla. Chi è andato a votare si è espresso quasi all’unanimità CONTRARIO alla costruzione del nuovo ospedale. Chi non c’è andato non l’ha fatto per dire “sì, sono d’accordo”, ma perché disinformato, non sufficientemente informato e/o comunque disinteressato. Salvo poi uscirsene a protestare contro, ma sempre “dopo”, quando è tardi. E’ molto diverso da quello che dici te, caro mio. E ora non è che decide “il” sindaco, è che si rimettono in ballo cose non ancora definitive che, volendo, si possono bloccare a vantaggio di scelte più oculate e utili a tutti.

  20. # Luca

    Temo che tu ti ricordi male…… Su oltre 140000 aventi diritto al voto, in quel referendum hanno votato solo 28000 e di questi solo 7000 favorevoli al nuovo ospedale. Se la democrazia non è un opinione direi che i livornesi avevano già deciso ma la vecchia giunta in barba alla volontà popolare, tipica del colore che rappresentava , se ne è’ infischiata e i cittadini ( che stupidi non sono….) li hanno mandati a casa….

  21. # Il giovane

    Bel discorso Plinio… Ma sì, è così, inutile star a combattere, accettiamo tutto eh?? Poi se i nostri figli emigrano non meravigliamoci. Chi è cagion dei propri mali pianga se stesso. Povera Livorno

  22. # Daniele

    A Montenero se uno si sente male a stagno a voglia di mori e i poveri anziani a trovare persone malate come fanno ci vole ma i dottori e attrezzatura

  23. # Fabio

    Ebbene si caro Andrea, a quanto pare…..il parere dei livornesi……non conta niente, decide il Sindaco. Anzi……Casaleggio o Grillo. (E SIAMO MESSI BENINO!!!!!!!!!!!!)

  24. # riccardo

    Ha vinto il si per l’ospedale che rimanga li dov’è…per il 73%…

  25. # die Hexe

    suscita sconcerto che il sindaco per rivolgersi ai suoi cittadini usi uno strumento tanto improprio… a questo punto sarebbe il caso che smetteresse di fare propaganda e cominciasse ad amministrare! o no?

  26. # il polemico

    eh infatti fare un nuovo ospedale è proprio sperpero quando la gente sta nei corridoi nel vecchio….ma la finite di leggere il blog di grillo? ma ragionate con la vostra testa!!! e poi è stato votato dai cittadini il nuovo ospedale….siamo già alla svolta autoritaria?

  27. # jobbee

    Quel referendum è stato peggio di una votazione bulgara, non ha valore. La maggioranza dei cittadini livornesi non vuole il nuovo ospedale a montenero. Questa è la realtá

  28. # Leonardo Meis

    Vorrei che nogarin spiegasse che cosa significa che ” con il nuovo ospedale si introdurrebbe il privato nel pubblico”. La gestione della struttura andrebbe ai privati???? Se no, in che modo verrebbe leso il diritto del cittadino ad essere curato??
    Grazie

  29. # Fabio

    Sicuramente le tue sono belle parole, per carità, niente da eccepire. Si da il caso però che in un paese democratico, se ad un referendum vince una certa posizione, non può una persona qualsiasi (anche se è Sindaco…….) sconvolgerne l’esito. Il REFERENDUM E’ STATO VOTATO DAI CITTADINI LIVORNESI e non da pisani o lucchesi. Io questa la chiamerei esattamente…….DITTATURA.

  30. # velamatta

    Ma ristrutturare un ospedale del 1929 secondo voi sono spesi bene?

  31. # Matteo

    Il vero problema e’ che noi livornesi un si capisce nulla !
    Ma come l ospedale c’è già e dietro la manovra del nuovo ospedale c’era la mano di loro e ora che il nuovo sindaco(finalmente) fa’ una cosa buona protestiamo ???

    P.s il referendum dell ospedale fu’ fatto con un ingannevolezza clamorosa non so se ricordate……..

    Te PIPPO non da’ retta a nessuno fai rivoluzione in questa Livorno

  32. # Elisa

    Il referendum c’é stato e visto che le indicazioni del Pd erano votare a favore dell ospedale nuovo i livornesi da bravi seguaci avevano espresso voto positivo, io nonostante le indicazioni votai no perché già all’epoca non mi sembrava una cosa fatta bene, ora ci siamo svegliati tutti e abbiamo capito che quelle indicazioni non erano la cosa migliore e non ci vedo niente di strano anzi sono convinta che se rifacessero il referendum a tutt’oggi il risultato sarebbe un no deciso al nuovo ospedale. Ci stupiamo di aver cambiato idea? Dopo 70 anni siamo diventati leggenda per aver dato anche a malincuore uno schiaffo al nostro partito di sempre per vedere di cambiare le cose e quindi andiamo avanti e vediamo se davvero cambierà qualcosa, basta spese inutili!

  33. # defaivaini

    quando c’è stato il referendum?
    io non ne sapevo nulla!

  34. # marco

    si il referendum che nessuno ha votato perche il partito disse di non andare a votare
    il referendun che doveva essere consultivo invece all’ultimo fu trasformato in abrogativo
    cosi l’ospedale si faceva con 2 possibilità su tre
    ma fatila finita

    se ristrutturato a dovere può funzionare bene anche questo
    basta fare anche un corridoio coperto tra poliambulatorio e settimo e questo con gli altri reparti
    inoltre un’altro con il nono e può funzionare benissimo
    non è che cisanello sia messo meglio , è solo più nuovo

  35. # poverinoi

    Vedi? La tua è già una “risposta” al perché non fu raggiunto il quorum in quel Referendum in cui il NO all’ospedale fu schiacciante, ma purtroppo non valido…

  36. # Matteo

    Pippo continua così non dare retta a nessuno falli andare a CASA TUTTI

    referendum molto dubbio e poco chiaro NOI L’OSPEDALE NON LO VOGLIAMO

    NON SCRIVO ALTRO SENNÒ QUILIVORNO SE SCRIVI CONTRO IL PD NON TI PUBBLICA

  37. # thomas

    Nessuno. Una volta assegnati gli appalti e avviato il cantiere, i lavori dureranno un eternità sottraendo risorse al mantenimento dell’esistente ospedale che continuerà a cadere a pezzi. Al termine di lavori poi, esauriti i soldi nell’opera edile, non si saranno fondi per attrezzarlo. A parità di personale e macchinari non vedo come una struttura più grande possa migliorare il servizio. I problemi del servizio sanitario locale non sono dovuti alla metratura degli spazi (che nel frattempo sono stati ridotti con la chiusura dei distretti), ne con l’efficienza energetica degli stessi, che hanno un impatto minimo sul bilancio delle usl. A cecina il nuovo ospedale è per metà inutilizzato e la regione intende depotenziarlo ulteriormente in favore di cisanello. Tutto l’interesse per la sanità nella zona della Val di Cecina sono venuti meno quando tolsero i ponteggi.

  38. # riccardo

    La collocazione del nuovo ospedale e la necessità di decidere la destinazione di quello dismesso prefigurerebbe già il nuovo piano regolatore di livorno, senza che ci sia stato in città alcun dibattito in merito con annesse speculazioni.Andare avanti con quello sciagurato progetto vorrebbe dire mettere dei grossi paletti al nuovo piano regolatore, a parte i grossi problemi si funzionalità in campo sanitario.
    Ricordo che il nuovo ospedale fu annunciato all’ improvviso dal sindaco senza che nessuno (salvo forse pochissimi addetti ai lavori) sospettasse cosa si preparava

  39. # thomas

    Decide il sindaco che è stato votato dalla maggioranza in funzione del suo programma elettorale. Nel programma di Nogarin era esplicitamente detto che si sarebbe opposto al nuovo ospedale, quindi democraticamente il Sindaco porta avanti il programma per cui è stato eletto dalla maggioranza dei Livornesi, proprio in virtù di tale programma. Questa è la democrazia bellezza, fattene una ragione.

  40. # thomas

    Il contributo dei privati arriva dalla vendita del vecchio ospedale con relativa concessione abitativa, una cosuccia come il cantiere, che da bene pubblico e polmone economico della città, è diventato un villaggio con costosissimi appartamenti per ricchi con un bel supermercato coop.

  41. # AnToNiO

    Genio!! Ma lo sai che nel nuovo ospedale i posti letto saranno dimezzati e reparti come es.ortopedia saranno praticamente tolti? Dovresti leggere anche te ogni tanto il blog di grillo (o informati in altro modo,ma fai qualcosa perché l’ignoranza non paga)…Ti consiglio una visita sul blog una volta al dì,preferibilmente dopo cena!!!

  42. # Andrea Z

    visto che il referendum non aveva valore, forse per furberia…ma i votanti sono stati veramente pochi, 28 k su 130 k il 20%, poco meno dei voti di Nogarin….al ballottaggio la meglio sarebbe rifarlo, senza quorum e definitivo, così ci si misura a modino sul serio. D’altronde ha scritto che ne vuole fare tanti, sarebbe ottimo iniziare da questo con un atto democratico

  43. # fabio_59

    Pippo non volevi essere il nuovo? e continui con le stesse idee che hanno guidato il PCI, PDS, DS fino ad oggi? Ricordo che già negli anni 80 si parlava di un nuovo ospedale a Livorno (a Villa corridi) ma gli allora esponenti del partito e dell’amministrazione comunale dissero di NO! Mi speghi la differenza tra te e loro? NESSUNA Sei della stessa risma dei vecchi burocrati comunisti che dicevano sempre NO perchè non potevano controllare le cose. Giustamente oggi con il PD che (LIVORNOA PARTE) stà cambiando rotta avevamo bisogno di un “nuovo” uguale ai vecchi così tutto cambia perchè niente cambi.

  44. # Andrea Z

    e ne fai roccia di confusione ma dove vogliamo andare….1) lui ha scritto che entravano i privati nella gestione proprietà del nuovo ospedale, falso, 2) ovviamente andava venduto una buona parte del vecchio che ne tenevi due?? i soldi venivano usati per finanziare parte del nuovo!! 3) il cantiere era dei soci e delle banche che avevano finanziato il cantiere, mica pubblici….

  45. # frenio

    I miei nonni l’unica rete che conoscono è quella da pesca però tutti i giorni leggono i giornali sono cittadini italiani residenti a Livorno. Il sindaco grillino ha il dovere di tenerli informati è un loro diritto lo stipendio lo prende grazie alle tasse che pagano anche loro.

  46. # Andrea

    RISTRUTTURARE OSPEDALE CHE NON È ANTISISMICO E CON GRAVI PREGIUDIZI STRUTTURALI E TERMICI, SIGNIFICA BUTTARE I SOLDI DALLA FINESTRA!
    Lo capirebbe anche un bambino…. Ma non un grillino?

  47. # amaranto67

    pina se i problemi fossero i parcheggi basterebbe veramente poco… intanto il servizio di trasporto gratuito (perche non è scritto da nessuna parte che ci si debba muovere in auto) secondo esistono gli ex capannoni pirelli in via della meridiana che se fossero opportunamente sistemati consentirebbero di parcheggiare al coperto un numero cospicuo di autovetture…. l ospedale nuovo è solo un ulteriore occasione di mazzete e finanziamenti illeciti ai partiti e alle cooperative rosse, sottrarrebbe ulteriori posti letto a disposizione della cittadinanza (informatevi, non prendete per oro colato quello che il partito vuole voi sappiate) e creerebbe davvero delle grosse difficolta per la gestione del traffico (l aurelia a antignano ed il ponte sulla ferrovia non sono certo punti semplici da gestire)… veramente patetico il passaggio sulla tutela degli interessi… secondo me il sindaco ci tutela mantenendo reparti e posti letto a disposizione dei cittadini, tu fossi correttamente informata sapresti che con la nuova struttura la cittadinanza si troverebbe con un certo numero di posti letto e personale in meno.

  48. # Fabio

    Attenzione a rinunciare al nuovo ospedale (forse la localizzazione e’ discutibile) oggi ristruttuare il vecchio sembra la soluzione migliore ma va visto in prospettiva, non dotarsi di una nuova struttura monoblocco tra dieci anni l’ospedale sara’ poco piu’ di un pronto soccorso

  49. # elisa

    Brava Pina, invece agli anziani un ci pensi??? Ce li accompagni te a montenero o li paghi il taxi? Quando un ospedale in centro fa comodo soprattutto a chi non ha un’auto e magari anche poche forze? ma come ragionate boh

  50. # amaranto67

    che questo sia un paese civile è tutto da dimostrare, mi viene in mente il referendum sul finanziamento pubblico ai partiti, basta cambiare un vocabolo et voila il finanziamento diventa rimborso…. di esempi ne potrei trovare quanti ne vuoi… ammetto la mia ignoranza, non so se il referendum fosse effettivamente impegnativo oppure avesse solo una finalità consultiva… prima di dire cosa puo o non puo il sindaco sarebbe il caso di accertarcene.

  51. # Claudio Quercioli

    Potete dire di quello che vi pare. Per quanto mi riguarda all”orizzonte vedo solo voglia di far bene. Nogarin persona perbene fuori dai sistemi dei partiti e della clientele. C’è aria nuova a Livorno, aria di cambiamento. E sono felice di avere dato il mio piccolo contributo a questo enorme cambiamento. P.S. Gradirei che chi lascia i commenti si firmasse con nome e cognome e non si nascondesse dietro i vari nick. A Livorno la ghigna ci si mette a prescindere, sempre!!!

  52. # silvia

    …no, non lo fate il nuovo ospedale. Continuate pure a venire a pisa …

  53. # GIOR

    Nuovo ospedale o da rimodernare? il punto è che questa nuova amministrazione ha il DOVERE di garantire o l’una o l’altra soluzione e velocemente a costo di azioni estreme anche nei confronti del governo centrale, perché è un sacrosanto diritto che ci SPETTA! Siamo rimasti l’ultima città della Toscana a non avere una struttura adeguata ed un servizio sanitario dignitoso.

  54. # Roberto

    Ma perchè fare un nuovo e vero referendum ai cittadini Livornesi in proposito un sarebbe meglio prima di assumere posizioni ? Magari qualcuno ha cambiato idea, altri ora vorrebbero votare, insomma, magari si ha un riscontro più reale a quella che è la volontà popolare sul caso specifico. Non so voi, ma più democrazia concreta sia fa meglio è e si sta tutti …

  55. # Francesco

    La verità e che l’ospedale nuovo che deve essere fatto a Montenero basso da noia alle villette dei ricchi livornesi……..solita politica italiana

  56. # frenio

    Secondo il suo ragionamento chi si sente male al gabbro di sicuro arriva morto.hahahahahahaaaaa

  57. # Beppone

    Un messaggio video dal blog di Grillo…hihihihi…lo poteva fare attraverso il sito del comune e perchè non quello con TeleGranducato….visto che è una televisione vista in tutta la regione, il messaggio arrivava più diretto.

  58. # Fix

    Se cerchi di ricordarti ancora meglio, il referendum era di tipo CONSULTIVO e quando c’è stato non era chiaro se doveva essere metà ospedale a Montenero e metà in viale Alfieri o se tutto a Montenero. In questa ambiguità è stato fatto il referendum! Ora ti potrei dire parafrasando il tuo commento: sono state fatte delle elezioni comunali in cui ha vinto una forza politica che è sempre stata contraria al nuovo ospedale, questo non conta nulla?

  59. # mauro

    il signor nogarin è stato votato al primo turno dal 16% circa dei livornesi, ciò significa che il restante 84% avrebbe preferito un altro sindaco e che il m5s a Livorno è fortemente minoritario.

  60. # thomas

    Quindi secondo te il cantiere, inteso come luogo industriare vitale per l’economia cittadina, non era un bene pubblico? Ed è stato giusto non convertirlo in altre attività atte a produrre lavoro preferendo farci appartamenti di lusso? La vendita del vecchio (svendita) priva la collettività di un bene con valenza storica, in favore degli speculatori edilizi. Vatti a vedere il progetto del villaggio con parco residenziale recintato che nascerebbe nel cuore della città al posto dell’ospedale, e poi ne riparliamo.

  61. # Luca

    Altrimenti Grillo e Casaleggio si sarebbero arrabbiati e l’avrebbero messo in punizione perchè non gli avrebbe fatti guadagnare eh… Poi oh,lui con Grillo non ha niente a che vedere, lo disse lui XD

  62. # Andrea Z

    ovviamente al posto del vecchio che vendi chi compra lo compra se ci può costruire ristrutturare l’esistente per commercio e o abitazione. Ospedale nuovo sostituisce vecchio, nel nuovo non c’è il privato, il vecchio non esiste più e con soldi della vendita ci compri parte del nuovo, oppure andava regalato???? ma come cavolo ragionate ma siete scesi da marte? sul cantiere, se l’attività è chiusa fallita e nessuna attività ha rilevato o chiesto di farlo cosa ci facevi crescere l’erbacce? anch’io avrei preferito attività industriali li….sicuramente ma se non ci sono imprenditori non è colpa solo del comune ma del tessuto sociale….siete dei demagoghi non sapreste gestire nemmeno un alimentari

  63. # Francesco R.

    Adoro respirare quest’aria nuova che finalmente è arrivata qui a Livorno!!! Ci volevano 70 anni circa di ENORMI SBAGLI delle vecchie giunte per arrivare a questo. Avanti così!!! Ognuno vale uno, sempre detto anche io. 🙂

  64. # aspide

    Con tutto il rispetto per i vari commenti letti, credo di poter dire che tante persone sono davvero disinformate! Quindi è necessario che tutti noi prima di scrivere sciocchezze dettate dalla disinfomazione, abbiamo bisogno di parlare con cognizione di causa!tutto ciò nel rispetto di ognuno di voi e nel rispetto delle vostre idee!

  65. # silvia

    Dopo il messaggio in cui chiede aiuto per l’ amico commerciante derubato (solo per lui, però, in quanto amico del sindaco, tutti gli altri derubati sono di serie B ), sarà bene che ci pensi 3 volte prima di aprì bocca e dimostrare di essere uguale a tutti i suoi predecessori ! Ma deh, dopo solo un mese dall’ elezione…. e un c’ è male….

  66. # Beppone

    Certo che oggi è il 25 giugno, fra cinque giorni c’è il primo consiglio comunale, è ancora non sappiamo chi sono i membri della giunta pentastellata….alla faccia del nuovo, della celerità, del programma, di una città che ha bisogno subito di esser cambiata.
    Negli altri comuni più o meno grandi come Livorno, da destra e sinistra, le giunte sono già state formate da un pezzo…ah! già ma noi…c’è il nuovo!

  67. # Beppone

    Il presidente della Regione prendendo atto della volontà del neo Sindaco di Livorno, di non costruire il nuovo ospedale, ribadisce che i finanziamenti non possono essere dirottati sulla ristrutturazione del vecchio. E aggiunge: già dati i soldi per la viabilità di Montenero, chiederemo al Comune di restituirceli

  68. # Enrico

    Bene, tra qualche anno saremo ancora a parlare d’ospedale nuovo, intanto quello vecchio cade a pezzi e lo prenderemo in quel… due volte. Ogni tentantivo di ammodernare quello vecchio sarà inutile e dispendioso.

I commenti sono chiusi.