Il Vernacoliere scherza sulla vittoria di Nogarin

Mediagallery

Poteva forse uno come Mario Cardinali farsi sfuggire la vittoria di Nogarin nel ballottaggio? Risposta retorica. Ebbene, ecco la locandina del Vernacoliere di giugno che la mente del direttore ha partorito: “Il duce Beppe ha preso Livorno. Principia la Resistenza! Grillo, a noi ce lo puppi! Però puppa piano sennò ti ci strozzi!”.
La seconda parte del sommario è invece dedicata alla riorganizzazione del Pd cittadino dopo la batosta elettorale: “Intanto il Pd riparte dal Sacconci, Potta buodiulo e ponci, per rilancià i valori d’una vorta”.

Riproduzione riservata ©

15 commenti

 
  1. # Mario

    Per la cronaca,il direttore del Vernacoliere,il sig. Cardinali,ha votato anch’egli per il M5S,al recente ballottaggio,come ammesso da lui stesso in un’intervista il giorno dopo la vittoria dei pentastellati. Era immaginabile che la locandina di questo mese fosse dedicata al ‘ribaltone’ avvenuto in municipio.. per chi non ci credesse,questo è uno dei tanti articoli a riguardo (Corriere.it) http://www.corriere.it/politica/14_giugno_09/direttore-vernarcoliere-ho-votato-5s-livorno-dice-vaffa-pd-8e2134a8-efb2-11e3-85b0-60cbb1cdb75e.shtml

  2. # raffaele

    deleterio !

  3. # hdl64

    Il mensile satirico non poteva certo farsi mancare una simile chicca. Va detto però che il mensile in questione, da anni, è fieramente schierato all’estrema sinistra, per carità liberi di esserlo, solo che la loro satira è unicamente a senso unico, riservando ai leader compagni vignette e trattamenti lievi e tutto sommato di maniera. Per anni e anni la satira è stata a senso unico, avendo come target quasi esclusivo la destra ed il PD considerato, dalla redazione quasi un partito reazionario. Ribadisco, liberi di scrivere e disegnare tutto ciò che vogliono, ma definire quel mensile libero e non schierato e che ce ne ha per tutti, ce ne corre.

  4. # IL Mormone

    Dunque Mario ?
    Tu Sacconci????:-)

  5. # Livorno

    E quindi?

  6. # Budiolik

    Il vero p,…b…o e ponci è il tonci. ;-))

  7. # Ombretta Lazzeri

    Non capisco la puntualizzazione di Mario,o non e’forse livornese di scoglio?????
    A parte mi piace molto il commento sul PD sulla merce che a Livorno non manca !!!!!!!.Poi se il Cardinali ha sbagliato a votare fatti suoi….è un giornalista unico di vernacolo

  8. # silvia

    Non è vero: ce n’ erano per tutti. Non ha risparmiato mai i vari Fassino, Vendola, Monti, ecc. Tant’ è vero che la recente locandina è per il partito da lui votato. Ma dovendo far ridere e avendo a disposizione personaggini come Salvini, il Trota , il satiro di Arcore, Giovanardi, ecc, poteva farseli sfuggire ?

  9. # liburnico

    Il Vernacoliere ormai se non esistesero le parolacce, uscirebbe con le pagine in bianco!!!

  10. # fabio_59

    Mario come vedi a LIVORNO abbiamo cambiato per non cambiare nulla o meglio per tornare ai tempi del cugino Costanzo C. Voi vedè che l’unica cosa che sarà fatta per Livorno in questi 5 anni è la realizzazione del monumento al marinaio al Castellaccio.
    La sberla serviva ma avete sbagliato persona per dare la sberla al PD. Sono poco competenti, vendicativo (8 giiugno in comune docet) e non sono per niente ironici ma molto permalosi.forse sono tutti di origine PISANA o peggio non ci sono altre spiegazioni

  11. # fabio_59

    i giornali satirici non sono di nessuna parte politica ma sempre e solo delle lenti di ingrandimento sui difetti dei potenti di turno. non è colpa di Cardinali se ora (e spero per poco) i “potenti” di turno a Livorno sono i grillini e come tali sono “vittime” della satira. un briciolo di ironia, una risata e tutto passa (basta un poco di zucchero e la pillola va giù). Non credere che fuori da Livorno siano tutti pro m5s a Livorno ma , ahimé, già “ridono” alle spalle della nostra città in mano a non competenti. Sarete in grado di smentirli? a giudicare dai primi 2 anni ormai di presenza parlamentare ho i miei dubbi. Poi ricorda il 60-70% dei voti che avete avuto al ballottaggio non sono vostri ma sono di chi ad tutte le parti voleva dare un segnale al PD ma tra breve vi molla al vostro destino

  12. # Valerio

    Valuteremo se ha sbagliato a votare, in quanto a competenze e ad essere vendicativi, stenderei un velo pietoso , io non critico per carità’ chi ha una idea politica diversa ma una domanda la devo fare , Fabio ma dove eri negli ultimi vent’anni …?

  13. # Igor79

    Boia ora c’avete da ragiona’ anco sur Vernacoliere !
    Mario sei un grande !!!
    Fate una ‘osa andate sotto la torre se ‘un vi piace !! E fanno anco l’accurturati !!!
    Bella mi Livorno ora Grillo ha portato anco la ‘ urtura !!!
    E l ho votato !! Però lasciateci ir Vernacoliere !!! Chi vor ride rida’ !!

  14. # giulio

    Boia fai presto!!!!

  15. # brunog

    Difendere,come Fabio fa, due lustri di questi governi cittadini ci vuole uno stomaco foderato di ghisa: cantiere, Certo Lips, il centro cittadino, tre bacini e il porto, la Concordia, soldi e anni di lavoro, si potrebbe continuare con altre cento righe. E vi domandate perché i livornesi si sono ribellati????

I commenti sono chiusi.