“Scemo” e dito medio rivolto a Lamberti: consigliere dovrà pagare 350 euro. “Ma la vittima sono io”

Mediagallery

LIVORNO –  Toni alti,  offese urlate (“scemo”) e un dito medio rivolto al collega consigliere Gianfranco Lamberti. E’ per questo motivo, secondo il giudice di pace del tribunale di Livorno, che Andrea Romano  (coordinatore provinciale Idv) dovrà risarcire 350 euro all’ex sindaco della nostra città. I fatti risalgono al 13 giugno 2012 quando Romano, durante la conferenza dei capigruppo, mise in scena questo teatrino con tanto di linguacce, gesti e frasi offensive.
Un affronto che Lamberti ha voluto portare fino in fondo cercando di ottenere giustizia per l’oltraggio e l’ingiuria subita. Ieri la decisione emessa dal tribunale: 350 euro di multa che Romano dovrà versare nei confronti del leader della lista Confronto, assistito legalmente dall’avvocato Giuseppe Batini per averlo offeso.

LA PRECISAZIONE DI ANDREA ROMANO

Visto il modo distorto, e comunque non corrispondente al vero, della ricostruzione della vicenda processuale che mio malgrado mi ha visto coinvolto, mi vedo costretto a precisare quanto di seguito:

1) nessuno mi ha “condannato” (com’è scritto invece sul vostro quotidiano) per nessun reato, ne’ a risarcire chicchessia con una cifra in denaro: in realtà sono stato io ad offrire un importo, al solo fine di ottenere una sentenza di proscioglimento piena per estinzione dell’ipotesi di reato a suo tempo contestatami, dato che nessuno ha mai accertato se il fatto contestatomi sia stato o meno commesso;

2) tale strategia è stata concordata con il mio difensore dopo aver preso atto che il querelante non si presentava alle udienze, nonostante fosse stato in tal senso ritualmente avvisato, causando una serie di rinvii che avrebbero comportato per il sottoscritto una perdita di tempo ed una spesa molto alta, anche in caso di una probabile assoluzione nel merito;

3) continuo a sostenere di essere stato io la vittima di un’aggressione offensiva, come confermano vari testimoni nelle deposizioni rese di fronte alla Polizia giudiziaria, per questo motivo non solo ho da tempo querelato il responsabile, ma mi sono anche opposto alla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura, trattandosi della stessa ipotesi di reato e delle medesime circostanze di luogo e di tempo, ovvero della stessa riunione e degli stessi soggetti presenti in Consiglio comunale; nonostante la richiesta di archiviazione alla quale ho, tramite il mio legale, fatto tempestiva opposizione, continuo a confidare nella giustizia, ritenendo inverosimile che l’Autorità giudiziaria possa adottare due pesi e due misure per la medesima vicenda.

 

Andrea Romano – Coordinatore provinciale IDV Livorno

 

Riproduzione riservata ©

27 commenti

 
  1. # Valerio

    350 euri che ovviamente il buon Lamberti avrà donato in beneficenza…

  2. # Carlo

    Buono? E meno male che fa parte del partito del confronto e dialogo!

  3. # maria

    perche’ fare politica,non vuol dire essere a disposizione della comunita’,
    ma essere principalmente un fatto privato.E di privato da qualsiasi
    parte si osservi e’ sempre troppo.

  4. # Crociato

    Si fanno i versi, berciano e si insultano, tra i vari partitini di ispirazione più o meno comunista. E intanto Livorno va in rovina!

  5. # Roberto-Bobbe

    …roba da sganasciassi….

  6. # Il Moralizzatore

    350 eruo spese bene, sono soddisfazioni per tutto il resto c’è mastercard

  7. # patrizia

    qualcuno puo farlo anche a me per favore ? Quei soldi mi farebbero comodo

  8. # Peter Pan

    Perchè? È reato

  9. # Samarcanda

    bravo bella figura. dove ha studiato questo signore alla sorbona?

  10. # max70

    ahahahahahahahaha……..si si sicuramente in beneficenza…..ahahahahahahaha

  11. # Dario

    Con tutte le volte che me l’hanno detto, ad oggi sarei milionario

  12. # Tazio

    IR PARTITONE HA CORPITO ANCORA !!!

  13. # antony

    Ma ….quella laggiu dietro la foto a andrea romano chi ė …..la merkell? …

  14. # patrizia

    boia ome si fà presto a concludere le sentenze per il sindaco ,io sto aspettando ancora dal 2005 di sapere come è finita la mia causa civile.

  15. # Memo9

    Ci si rende conto questi cosa fanno? questo ha “voluto ottenere giustizia” per un dito medio un “scemo”; ma che pensieri c’hanno questi? ..c’è la gente non c’ha da mangiare!

  16. # libertassino

    BEL MIO KOMEINI!

  17. # Carlo

    non ti dimenticare che si chiama Lamberti…..e questo ti dice tutto.

  18. # Lorenzo65

    La nave “Costa Concordia” è affondata da circa 2 anni , sono morte 32 persone e il comandante Schettino è sempre libero in attesa di un processo che forse alla fine lo lascerà pure senza condanna.
    D’altra parte se il dito alzato l’esponente non lo avesse fatto al sindaco ma ad una persona di colore, avremmo avuto pagine e pagine di giornali a parlare di grave forme di razzismo ed una condanna all’ergastolo per gravi atti contro l’umanità. Signori, questa è L’Italia.

  19. # BUDIULIKKE

    POLITICI ? AIBO’ DEH !!

  20. # marco

    Vedi caro Andrea Romano, io anche per colpa tua, e per colpa dei tuoi pochi sostenitori, c’ho rimesso il posto di lavoro, come altri miei 60 ex colleghi, il problema è che per te il danno è stato di 350 €, per me è stato oltre al posto di lavoro di alcune decine di migliaia di euro, non ti lamentare non è niente rispetto a quello che ti meriteresti……….

  21. # mi par mill'anni

    350 € .. roba da raccontassi a veglia .
    Ma un lo dite nemmeno …
    Se lo facevo mi davano l’esilio

  22. # mirko

    Deh te invece con questo commento devi esse zichichi

  23. # w zapata

    mentre te si sente che sei di livorno……non vantartene non e’ un pregio….

  24. # w zapata

    magari cosi’ te ne andavi da livorno e ci guadagnavi in salute e dignita’, perche’ a restare dove sei ci perdi punti e reputazione.

  25. # robe

    alla faccia, Romano lui ha causato la perdita del posto di lavoro per 60 persone????

    e chi sarebbero? e con quali superpoteri lo avrebbe fatto, questo sfracello?

    non sarà mica per la discarica di limoncino, vero? quel troiaio sequestrato dalla magistratura e per cui c’è ancora gente sotto processo in comune e in provincia e dentro l’azienda bellabarba? processi VERI su cose serie, mica le pantomime sulle offese e il dito medio!

    cosa c’entra Romano? imparassero a fare le cose per bene, vedrai nessuno ci rimetteva niente (anche se la gente purtroppo il posto lo perde lo stesso, specialmente nell’edilizia, ma anche nel porto, nel commercio…..)

  26. # marco

    Non meriti risposta è solo tempo sprecato

  27. # robe

    la mia solidarietà a chi ha perso il lavoro, ma dare la colpa a Romano o a gli altri che hanno protestato contro la discarica è osceno, dovreste prendervela con chi vi ha messo nei pasticci con un progetto a quanto pare non conforme alla legge …e pensate veramente che con i quattrini della mondezza avrebbero pagato lo stipendio a 60 persone nonostante la crisi economica? illusi

I commenti sono chiusi.