Disagio abitativo, convocata d’urgenza la commissione

Mediagallery

Nell’ottica di affrontare da subito i problemi collegati all’emergenza abitativa (sfratti, morosità, disagio abitativo nel suo complesso) il sindaco Filippo Nogarin ha dato mandato agli Uffici di procedere con immediatezza alla convocazione della competente CommissioneTerritoriale per il contrasto del disagio abitativo.
La Commissione è stata pertanto convocata per mercoledì 25 giugno alle ore 11 nella sala Giunta di Palazzo Comunale con il seguente ordine del giorno: esame dello stato della graduazione sfratti nell’area Livorno-Collesalvetti di competenza della stessa Commissione Territoriale e esame delle pratiche sfratti relative all’elenco del Tribunale per il mese di luglio.
Si ricorda che la Commissione Territoriale per il contrasto del disagio abitativo di cui alla Legge L.R. 75/12 è composta da rappresentanti della Prefettura, Questura, Servizi Sociali del Comune di Livorno e del Comune di Collesalvetti, Casalp e delle associazioni U.P.P.I; A.S.P.P.I; Confedilizia; S.U.N.I.A; S.I.C.E.T; U.N.I.A.T.; U.I

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Beppone

    Subito dopo, metti in atto una bella taskforce che controlli porta a porta, chi abita veramente nelle case popolari e comunali di pregio, e se questi sono i veri assegnatari, se pagano l’affitto regolarmente e in base al loro reddito effettivo. Sai Nogarin, quante sorprese ci trovate?

  2. # Crociato

    In Italia c’è disagio abitativo, però non ci sono stati problemi a garantire, solo da inizio anno, un soggiorno gratuito in albergo e residenza (con vitto pagato) a 40mila immigrati portati da Mare Nostrum del PD. A Livorno c’è disagio abitativo, però i soldi per costruire le villette agli zingari di Coltano si sono trovati…

  3. # stefano bolgheri

    controllare anche i fratelli…..nordafricani a cui vengono assegnate case NUOVE di 70 mt per nucleo di 4,ma che poi mogli e figlie vanno a scuola in patria e ritornano in estate!!!!case vacanza?magazzini di stracci????tutti sanno nessuno si muove!!!!ah già……..poverini……..

  4. # Luca

    Dimmi Beppone e se da un blitz notturno il Sindaco Nogarin scopre che nelle case pubbliche ci sono almeno 300 famiglie di abusivi, piu’ o meno, mille famiglie di morosi delle quali alcune centinaia morose da tempi immemorali e alcune centinaia senza piu’ i requisiti per starvi dentro (reddito e proprieta’) ? Che fa li butta fuori?

I commenti sono chiusi.