Candidato sindaco, il ricercatore Bussotti rompe gli indugi: “Mi candido”

Mediagallery

MARCO RUGGERI: MI CANDIDO – LEGGI QUI

Il ricercatore Luca Bussotti si mette in gioco per la corsa alla poltrona di primo cittadino. Il suo nome in casa Pd non è una novità, ma ieri mattina ha rotto gli indugi e lo ha ufficializzato ai delegati dell’assemblea comunale del circolo Pd di Fiorentina e dalla prossima settimana inizierà a raccogliere le firme. Per partecipare alle primarie di coalizione servono 65 firme dell’assemblea comunale (formata da 186 persone) o 469 tra gli iscritti.  Senza l’appoggio dei filo-Bolognesi sarà difficile che riesca a correre. Dunque, in questo momento in casa Pd sono pronti a candidarsi sindaco per i democratici, Bussotti e l’attuale capogruppo Pd in Regione, Marco Ruggeri.
Bussotti è nato nel 1968, ex assessore all’ambiente e presidente del consiglio di amministrazione di Asa. Da circa 3 anni Bussotti ricopre l’incarico di ricercatore a Lisbona. La sua candidatura è pervenuta via e-mail al segretario del Partito Democratico livornese Yari De Filicaia. Dall’altra parte si ricorda la candidatura di Simoncini, 56 anni, ex sindaco di Rosignano, attuale assessore regionale al lavoro al secondo mandato, è pronto a candidarsi a sindaco di Livorno per il partito democratico.

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # nonna livornese

    Qualcuno continua a pensare che chiunque possa fare il sindaco. Invece è un mestiere che non si inventa.ricordiamoci che berlusconi è uno dei migliori imprenditori ma nn altrettatnto si può dire delle sue qualità di gestione della cosa pubblica.

  2. # "Vento di Libeccio!"

    Ancora un altro “candidato sindaco” che sale sull’altare sacrificale del PD livornese!
    Questa storia, che si trascina ormai da settimane, somiglia molto alla: “Novella dello stento che dura tanto tempo e che non finisce mai . . . “

  3. # laura

    però bussotti, via via facci un sorrisino…può aiutare

  4. # carla

    E ora la fatica delle molte firme.
    Intanto ci dica che cosa farebbe per la nostra città.

  5. # Ada Morelli

    Nella vicenda del candidato sindaco, si è inserito un nuovo “ballo”, un passo
    indietro e due avanti (Simoncini, Bolognesi, e Co.)
    I cittadini/elettori, vorrebbero certezze, ma soprattutto serietà, evidente già nelle
    proposte “ballerine”…………………….

  6. # fede

    Boia!! Quanta gente che si candida per sindaco ..o come maiiii???

  7. # virgilio

    Ci vuole gente semplice e vogliosa di fare bene per fare il sindaco: non nomi altisonanti…ma Bussotti no…..Pedini ex Fiom no? persona non giovane però molto seria, competente, molto vicina alla gente, secondo me sarebbe ottimo!

  8. # serio M.

    Ci saranno le elezioni amministrative, serve una svolta perché la crisi economica, ma non solo, della nostra città è veramente drammatica.
    Occorrono programmi, proposte, idee invece TUTTI i partiti sono alla ricerca del candidato PIU’ simpatico, e relative –divertenti- alleanze.
    Domando: ma i livornesi secondo VOI (anzi NOI) siamo così idioti da votare il candidato senza prima conoscere BENE i suoi progetti/proposte per il rilancio la città ?
    Al ballottaggio, perché stavolta ci sarà il ballottaggio con la “Santa Alleanza” contro il PD mi divertirò tantissimo !

I commenti sono chiusi.