Buongiorno Livorno, via alla festa. Il programma

Mediagallery

di Daniele D’Ambra

Sabato 19 e domenica 20 Settembre Buongiorno Livorno organizza la festa “Pubblico è di tutti” all’interno dell’Arena Astra.
Stefano Romboli, Presidente di Buongiorno Livorno, spiega il motivo dell’evento. “Questa è la terza festa che organizziamo e torniamo in Borgo dove stiamo lavorando perché è tra i luoghi storici della città da riqualificare – spiega Romboli – ed è appunto la città il tema centrale di “Pubblico è di tutti”con i luoghi di Livorno visti come beni comuni per eccellenza da rigenerare anche attraverso la gestione diretta delle persone.Dopo il successo delle due precedenti feste organizzeremo non un giorno ma due, con dibattiti, un torneo di calcetto antirazzista, un torneo di burraco, un concerto con una cover band dei Beatles, uno spettacolo di teatro dal titolo “2300: ritorno al (quale?) futuro” che precederà una lezione di teatro di Lamberto Giannini e dalle ore 20 cena per tutti i gusti a prezzi popolari ( vegani e vegetariani compresi).” Il Presidente prosegue descrivendo il torneo di calcetto “MondoRotondo”:” Il torneo è un momento importante di convivenza ed aggregazione in una città che non vuole cadere nell’odio del razzismo e ringrazio chi ci ha aiutato in primis la Cooperativa “In opera”, l’Arci, il Cesdi e la Caritas senza dimenticarci delle società livornesi e del Livorno Calcio che ci hanno fornito il materiale tecnico, dimostrando grande sensibilità.”
“Durante la festa sarà possibile firmare per il referendum contro la riforma sanitaria regionale di Enrico Rossi- dichiara Silvia Giuntinelli-della quale pochi conoscono la forma e per questo metteremo a disposizione materiale informativo per i cittadini”.

Ecco il programma:

Sabato 19

Ore 17 Torneo di calcetto Mondorotondo
Ore 18 Dibattito “L’amministrazione condivisa degli spazi pubblici cittadini” con il Prof. Arena ( Presidente Labsus), Vincenzo Baggini ( Osservatorio sul Bilancio Comunale), la vicesindaco Stella Sorgente. Il tutto presentato da Romboli.
Ore 20 Cena: Brace, piatti vegetariani e vegani.
Ore 22 Concerto degli Helter Shelter, cover band dei Beatles

Domenica 20

Ore 17 Finali del torneo di calcetto
Ore 17.30 Dibattito “Buongiorno Toscana:quali prospettive” con testimoni e rappresentanti di realtà e soggetti politici toscani, il tutto coordinato da Andrea Raspanti.
Ore 18 Torneo di burraco a coppie con premi gastronomici e apertura iscrizioni ore 17.30 al prezzo di 10 euro.
Ore 20 Cena
Ore 21.15 Spettacolo “2300: ritorno al (quale?) futuro e dalle 21.45si terrà una lezione aperta di teatro con Lamberto Giannini e la compagnia Mayor Von Frinzius

Durante la festa sarà organizzato il mercatino “Swap” nel quale chi porta qualcosa può prendere qualcosa, l’importante è “portare le cose che non usiamo ma che sono ancora buone”.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Massimo

    Boia che festa quasi quasi ci vengo…

I commenti sono chiusi.