Blitz degli Antagonisti alla festa Pd. Solidarietà del Consiglio al vice sindaco

Blitz antagonista lunedì sera alla Festa Pd. Era in corso un dibattito sul piano strutturale, quando i giovani dell’Ex Caserma Occupata hanno bloccato per circa un quarto d’ora l’incontro.
Gli antagonisti hanno esposto uno striscione di protesta contro il piano strutturale portato avanti dal Comune e non sono mancati momenti di tensione. Nel mirino soprattutto il vicesindaco Bruno Picchi (che ha la delega, uno dei relatori del dibattito assieme al consigliere comunale Adriano Tramonti.

LA SOLIDARIETA’ DEL CONSIGLIO COMUNALE AL VICE SINDACO DI LIVORNO
Il Presidente del Consiglio Comunale ed i Capigruppo consiliari, venuti a conoscenza della contestazione nei confronti di Bruno Picchi, avvenuta alla Festa Democratica, pur nella considerazione delle gravi situazioni di disagio sociale presenti in città, e nel rispetto di ogni critica correttamente espressa, manifestano piena solidarietà al Vicesindaco, che si è espresso a difesa della legalità e della correttezza delle procedure amministrative, per i toni inaccettabili e la pesante personalizzazione dell’attacco rivolto nei suoi confronti.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Marcov

    Siamo finiti tra la falce e l’incudine.

    Da una parte una amministrazione francamente molto poco lucida, dall’altra queste azioni “un po’ così” che trovano spazio solo nelle pieghe lasciate dai primi.
    Seguendo questa via non si va da nessuna parte.
    Ahinoi, povera Livorno.

  2. # Canterini Denise

    Ma tanto stasera si dimentica tutto arriva Dalema , tante bandiere rosa e Livorno è al top .

  3. # Sabrina P.

    Macchè D’alema, stiamo continuando a governare senza minime perplessità con un condannato al parlamento e nessuno a Livorno sta battendo ciglio, fate voi……ma dove sono i Livornesi di una volta?

I commenti sono chiusi.