Assessori, ecco la commissione. 100 i cv in lizza. Consiglio comunale, la presidenza all’opposizione?

Mediagallery

Mancano pochi giorni (30 giugno) al primo consiglio comunale in cui verrà presentata la giunta (leggi qui le parole di apertura di Nogarin verso i tifosi e sulla festa pd) e oggi, 23 giugno, si riunisce per la prima volta la commissione che, presieduta dal sindaco, sceglierà gli assessori. Sono circa 900 i curricula arrivati sulla scrivania di Nogarin e un centinaio sarebbero i profili selezionati per i quali scatteranno ora i colloqui.
La commissione è formata da tre attivisti livornesi e da tre consiglieri comunali del M5S di altre città toscane. I livornesi sono Lucia Grassi, Andrea Donati e Paolo Demi, dipendente comunale (ufficio turismo), che potrebbe diventare il futuro capo di gabinetto. Gli altri tre membri sono Gabriele Sani di Empoli, Daniela Rosellini di Lucca e Valeria Antoni di Pisa.

Capitolo presidenza – Entro il 30 giugno dovrà anche essere nominato il presidente del consiglio comunale e per la prima volta la maggioranza potrebbe decidere di lasciare il posto all’opposizione. I due schieramenti da cui andare a pescare sarebbero Buongiorno Livorno e Città Diversa. Il nome più gettonato è quello di Marco Cannito, candidato sindaco alle elezioni per la lista Città Diversa, già vicepresidente del consiglio comunale nel 2004 e presidente della prima commissione consiliare. Cannito non si tira indietro e si dice pronto.

Riproduzione riservata ©

11 commenti

 
  1. # Silvia

    Assegnare a Cannito questo ruolo sarebbe un gravissimo errore da molti punti di vista: in primis perchè lo Statuto del Comune di Livorno (articolo 31 comma 7) prevede l’incompatibilità fra la presidenza del Consiglio e i capogruppo (essendo Cannito l’unico consigliere eletto farebbe di fatto sparire Città Diversa dal dibattito assembleare).
    Inoltre il “peso” in termini di voto e di sostegno a Nogarin è stato decisamente superiore a quello di Cannito.
    Infine sarebbe interessante verificare le presenze di Luano Fattorini-secondo consigliere di Città Diversa ad essere eletto nel 2009- cannito in pratica ha preferito avere un posto accanto assente anzichè accettare le sue dimissioni e far posto ad un altro…..non da poco conto per chi si considera un “paladino” della democrazia, della partecipazio e della cittadinanza attiva!

  2. # Luca

    Cannito! Un po’ di riposo, no?

  3. # il polemico

    strano per un partito che fa anche la diretta streaming dei propri bisogni mattutini un riserbo tale in merito ai CV…

  4. # tuttovero

    E’ vero ed anche nel comunicato con cui si invitava al voto per il ballottaggio l’indicazione verso Nogarin non era molto chiara. Ma la politica è questa e Cannito dopo tutti questi anni in Consiglio è l’unico esperto delle questioni procedurali di fronte a tutti questi nuovi eletti e dunque la sua nomina è il male minore !

  5. # Riccardo

    credo che Cannito sia il più indicato a ricoprire la carica di Presidenza del Consiglio, sia per esperienza che per conoscenza delle problematiche cittadine e delle procedure consiliari … e poi è l’unico consigliere della precedente legislatire rieletto, se viene nominato Presidente ci sarà un Consiglio rappresentato da soggetti nuovi rispetto al consiglio precedente.

  6. # Beppone

    Cannito…deh! è ci credo che corra di volata…meglio presidente del consiglio comunale che semplice consigliere…ma…non so se si può…essendo l’unico della sua lista!, quindi dovrebbe spettare se come il PD, ha detto che non lo vuole (meno male) ad uno della lista che ho votato (è già pentito)…quella di Raspanti!

  7. # Marco

    Cannito chi? Colui che si è ripresentato per la terza volta consecutiva candidato sindaco?

  8. # dimettiti

    Perchè farlo fare al Ruggeri in modo che sia costretto a dimettersi dalla poltrona di consigliere regionale no ?

  9. # mammina

    to’ dè ma c’è la privacy!

  10. # Brunos

    Giusto !!!!!! Mi sembra pure che in campagna elettorale il sopracitato Ruggeri avesse detto a chiare note che comunque fosse stato l’esito delle votazioni , avrebbe dato le demissioni da consigliere regionale . Così è stato sig . Ruggeri ????? Ci faccia sapere grazie .

  11. # marco 62

    Se hanno bisogno di personaggi perché sono troppo giovani. ….ma chi ci amministrera’?……

I commenti sono chiusi.