I bambini Saharawi in visita all’Acquario di Livorno

Mediagallery

Martedì 27 agosto alle ore 10,30 una delegazione di bambini del Saharawi, ospiti della nostra città, per il consueto soggiorno estivo saranno ospiti dell’Acquario di Livorno. L’Acquario di Livorno, gestito da Costa Edutainment S.p.A., e il Comune di Livorno hanno reso possibile l’iniziativa dando così l’opportunità ai piccoli ospiti di ammirare e scoprire le bellezze e curiosità del mare, tra cui le 12 vasche “Le perle del Mediterraneo” e la grande star della struttura – la tartaruga verde “Cuba” – che nuota nella vasca Indo-Pacifico assieme ad un esemplare di Pesce Napoleone, li squali pinna nera ed alcuni esemplari di Carangidi, Pesci pipistrello e Pesci scorpione.

Questa importante tappa si inserisce così nel programma del soggiorno che i bambini stanno effettuando e che si concluderà il prossimo 31 Agosto. Dal 1988 l’Associazione Livornese di Solidarietà con il popolo Saharawi, in collaborazione con il fronte Polisario in Italia e con l’Amministrazione Comunale, organizza ogni anno l’arrivo di un gruppo di bambini inseriti in un progetto sanitario per quelli affetti da celiachia, malattia molto diffusa in questa popolazione. Questo soggiorno offre ai bambini un’occasione di cura, di aggregazione, di socializzazione e di svago, in un periodo che nel deserto è particolarmente torrido e malsano. Offre anche l’opportunità di far conoscere all’opinione pubblica le problematiche di questa popolazione.

E per la città di Livorno, che collabora attivamente accogliendo i bambini sia nelle famiglie che si rendono disponibili e ospitandoli in varie iniziative e realtà cittadine, è divenuta ormai una consuetudine e un legame di solidarietà mantenuto nel tempo. Alla visita parteciperà un rappresentante dell’Amministrazione Comunale che porterà il saluto del Comune di Livorno ai piccoli ospiti. La delegazione, composta di 11 bambini e bambine è accompagnata dalla Presidente dell’Associazione Livornese di Solidarietà con il popolo Saharawi, Patrizia Menegazzi. L’adesione di Costa Edutainment S.p.A. a questa iniziativa conferma e rinforza l’impegno che da sempre pone, attraverso il format edutainment, sui temi di informazione e sensibilizzazione del pubblico alla conservazione, la gestione e l’uso sostenibile degli ambienti acquatici per promuovere comportamenti positivi e responsabili.

L’Acquario di Livorno e il Comune di Livorno, che conferma i legami di solidarietà con il popolo saharawi, offrono così l’opportunità di trascorrere un’ulteriore festosa giornata ai piccoli graditi ospiti.

Riproduzione riservata ©