Ztl, boom di multe: + 50% in due anni. Il comandante: “Ma non facciamo solo sanzioni”. Tutti i dati e i NOMI dei premiati

In un anno (luglio 2012-giugno 2013) 33.131 sanzioni ai varchi delle zone a traffico limitato e 19.230 multe sulla strada per oltre 50mila contravvenzioni

di gniccolini

Mediagallery

LIVORNO –   Una cerimonia in linea con i dettami della spending review, sobria e ristretta. Così la Polizia Municipale ha festeggiato il suo anniversario all’interno del distretto di via dell’Artigianato alla presenza dei soli agenti premiati per essersi distinti durante l’anno con azioni meritevoli (visibili e consultabili nei link in basso in pagina) e al cospetto del sindaco di Livorno Alessandro Cosimi.
Nessun ricevimento, nessuna parata, nessuna sbicchierata. Solo la consegna degli elogi e le parole del comandante Riccardo Pucciarelli e del primo cittadino a suggellare le celebrazioni.

“Sono qui per esprimere il massimo rispetto e la grande stima nei confronti della nostra polizia municipale – ha detto al microfono il sindaco Cosimi – Un Corpo che in questi anni ho imparato a conoscere e ad apprezzarne le diverse attitudini e la disponibilità al lavoro al di là di ogni commento da bar che non dà ragione dell’impegno e della serietà che i nostri vigili mettono nel loro lavoro. Chi, come loro, deve esercitare il proprio ruolo in questi momenti di crisi non può che avere tutta la mia stima in quanto  compito difficile e delicato”.
“Alcuni episodi recenti mi hanno riempito di amarezza – ha invece commentato il comandante Pucciarelli – Ma noi siamo sottoposti unicamente alla legge e ad essa e al suo rispetto che deve essere improntata la nostra attività. Il nostro compito non è solo quello di fare le multe, ma il nostro lavoro è teso alla sicurezza del cittadino, alle indagini e spesso è costituito da un lungo e faticoso lavoro da svolgere nel silenzio”.

I dati di un anno di attività. Dai dati consegnati come rapporto annuale della Polizia Municipale (Luglio 2012-Giugno 2013) si può notare (i dati sono in allegato in fondo all’articolo consultabili con un clic) un notevole aumento delle multe effettuate ai varchi della zona Ztl. Il boom è riscontrabile infatti se si paragonano i numeri del 2011 a quel del 2013. Due anni fa le sanzioni per le zone a traffico limitato non rispettato erano pari a 23.803. Il numero di questa stagione parla chiaro: 33.131 che corrisponde a circa un +50%.
Anche i numeri delle multe relative alle sanzioni legate al mancato rispetto delle principali norme di comportamento sono notevoli: si parla in totale di 7.385 tra cui 169 per uso del telefono cellulare senza inserire vivavoce o cuffie e 2.251 per eccesso di velocità. Sono 11.845 invece quelle effettuate a tutela degli utenti deboli della strada tra cui 2.949 per sosta su attraversamento pedonale e 3.653 per sosta su marciapiede. In totale 19.230 a cui si aggiungono le 33.131 delle Ztl per un totale di 52.361.

Le attività di indagine. La polizia municipale, come sottolineato dal comandante Pucciarelli, non è solo multe ma anche indagini e tutela del cittadino. Sul versante della polizia giudiziaria e investigativa infatti ecco il netto aumento delle notizie di reato inoltrate alla magistratura. In questo caso l’aumento è quasi del 100% da 67 a 130. In aumento anche le operazioni effettuate (24 contro 16) e le perquisizioni effettuate (29 contro 16).

L’elenco dei premiati (sotto le motivazioni): Alessandro Cioli, Stefano Marconi, Vallentina Bellucci e Marco Giorgini, Manuela Mariani e Fabrizio Bulleri,  Alessandro Mariani, Fabio Cerini, Luana Santini,  Riccardo Paladini,  Marco Vaccai, Matteo Manzi, Stefano Fantelli, Luca Conti, Elena De Villa, Claudia Maldera, Cristina Coli, Donatella Coli,  Marco Iacoponi, Gennaro Mariano, David Barsotti, Pierpaolo Leoncini, Luca Rizzacasa, Pierpaolo Leoncini e Riccardo Luperini,  Riccardo Ricciardi,  Debora Adimari e Gianni Rinaldi.

Riproduzione riservata ©

36 commenti

 
  1. # alla frutta

    Ma hanno premiato anche quelli che hanno ammanettato il proprietario del bar”pollicino”? E pensare che con la miseria che ha il nostro comune bisogna vedere spendere soldi pubblici , quindi nostri, per premiare chi ci massacra quotidianamente. Visto che bello o brutto fanno soltanto il loro lavoro, tra l’altro anche privilegiato, i soldi pubblici devono spenderli per cose di prima necessita come intensificare i controlli in zona Santa Andrea.

  2. # Gabry

    Scusate la mia ignoranza ma se ho capito bene hanno premiato i vigili per aver fatto una marea di murte ??!!!! Questa mi mancava

  3. # alfiio

    Comprimenti a tutti i vigili per lavoro svolto! sopratutto per le multe fatte a tutti quei ragazzacci che lasciano i motorini (41 euro) lungomare…….e invece non le fanno per esempio in piazza mazzini a tutti quelli che lasciano a ore le macchine sullo spartitraffico sui marciapiedi…
    grazie a tutti

  4. # kamui

    Mi sembra però che anche il caos, l’indisciblina e i chi fa i fattacci propri, siano aumentati del 50%: credo che il compito della Polizia Municipale sia prevenire, no castigare. Facile multare chi sta in divieto di sosta, quando poi 50 metri più avanti c’è chi passa col rosso al semaforo, chi non dà precedenza, chi parla al telefono in motorino, e potrei fare altri 1000 esempi. Quindi, il loro lavoro non è raccattare soldi, ma vigilare sulla corretta applicazione del codice della strada, ovunque, non solo multando i motorini sul mare

  5. # nino

    ma veramente le vedo sempre in giro col blocchetto in mano per fare multe poi in giro mai. Vorrei dire al comandante che farebbe meglio a dire ai vigili di fare qualcosa di buono ai semafori per far allontanare i rom che intralciano le strade mi sembra che ci sia una legge per questo…

  6. # ivo chiapponi

    Insieme ai meritevoli encomi dei vigili per le azioni svolte nel corso dell’anno, a Lei Comandante Pucciarelli dovrebbe essere conferita, almeno una nota di demerito, per aver contribuito al degrado del decoro urbano.In tale capitolo si legge, tra l’altro: “omesso uso del guinzaglio e raccolta delle deiezioni
    n° 35 sanzioni.E’ ridicola la proporzione tra le infrazioni giornaliere e le sanzioni.E’ sotto gli occhi di tutti
    (turisti compresi) o più correttamente forse “sotto le scarpe di tutti”

  7. # un saggio

    ..direi che c…!!

  8. # leone

    Colpisce la sobria eleganza del nostro Sindaco, pantalone jans stazzonato, presumo camicia aperta. Facile il confronto con il Sindaco di Pisa visto spesso a Granducato Tv, ma Pisa è un altro mondo. Sono riusciti addirittura a farsi il porto, noi aspettiamo da anni la conclusione dei lavori del fosso ( dicasi FOSSO) in Venezia.
    Saluti, brava gente.
    L.

  9. # abitante

    abito nella zona
    e non è affatto vero che non multano le auto sullo spartitraffico , perché ne ho giustamente pagate diverse
    piuttosto sulla piazza non multano mai le auto posteggiate sulle strisce pedonali e quelle posteggiate negli stalli delle 2 ruote
    leggendo i dati delle multe , fanno riflettere le 1596 multe per mancanza di assicurazione

  10. # gabriele

    invece di fare cassa e fare le multe ai bimbetti con il casco sganciato…mandateli in piazza dei mille a combattere i criminali veri…
    visto che sono poliziotti!!

  11. # La redazione di Quilivorno.it

    La redazione risponde: Gentile lettore, se ha modo di leggere le motivazioni degli elogi (riportate ad uno ad uno in fondo all’articolo e scaricabili in pdf) potrà vedere che le motivazioni per cui sono stati premiati gli agenti sono altre e che si basano sulla sicurezza del cittadino e sulle doti investigative.

  12. # Marco

    Leggi gli elogi e verifica se ci sono…non mi sembra…vorrei tanto sapere che soldi hanno speso per le premiazioni visto che a quanto pare hanno ricevuto solamente una stretta di mano ed un pezzo di carta. Se vuoi te li rimborso io…10 euro da parte cel’ho ancora.
    A parte le battute, parlare di massacro mi sembra esagerato anche perché il “massacro” non ci sarebbe se si rispettassero le regole…più si rispettano, mi ci metto anch’io, meno veniamo massacrati.
    Tenendo presente poi che gli elogi premiano chi è andato ben oltre il proprio dovere, anche a sprezzo dell’incolumità fisica, per la tutela della cittadinanza, complimenti a tutti i “vigili” elogiati…saluti!

  13. # lebole

    condivido al 100%. Effettivamente il signor sindaco poteva fare di meglio….

  14. # w la vita

    Spero che le multe per il casco sganciato possano essere di aiuto a salvare giovani vite visto che l’educazione stradale nelle scuole non viene praticata. RAGAZZI RISPETTATE IL CODICE STRADALE: LA VITA VALE MOLTO DI PIU’ DI QUALSIASI MULTA.

  15. # leo

    anche l’uso della museruola , specialmente nei luoghi affollati

  16. # mario tellini

    Mi chiedo, e gradirei una risposta dal Comandante, se fra i tanti livornesi ci sono pure qualche romeno o bulgaro e qualche furgone che fanno assolutamente i loro comodi in ogni parte della città

  17. # amaranto67

    Ci sono condizioni per le quali è umanamente impossibile rispettare le regole, anche perché, quando si accorgono che inizi a rispettarle, spostano sempre più i paletti per costringerti a non farlo.
    Del resto nel bilancio del Comune ci sono svariati milioni di euro che in presenza di atteggiamenti leciti dei cittadini verrebbero a mancare, e questo sarebbe un bel problema.

  18. # paolo

    boom di Multe! BOOM lo facciamo noi con bici, motorini e anche macchine, per le buche che ci sono! Barabba usa almeno i nostri soldi per rifare il manto stradale!

  19. # Beatrice

    e poi se un bimbetto in motorino casca e ci rimane stecchito, o forse peggio paralizzato dal collo in giù per tutto il resto della sua vita, siamo tutti a piangere e a domandarci “perchè non hanno evitato questa tragedia??”

  20. # francesco

    Leggete attentamente le motivazioni degli elogi, non c’è mai una multa.
    Questi agenti in alcuni casi hanno salvato la vita a delle persone e voi volete negargli anche un minimo riconoscimento che consiste in un pezzo di carta e la mano data dal Sindaco ? Per quello che hanno fatto vanno ammirati.

  21. # CRISTINA CHITI

    a me mi vien da ride…assurdo

  22. # Crociato

    Per curiosità… sequestri di merci abusive ai senegalesi? clandestini identificati e fotosegnalati? questuanti violenti allontanati da semafori e parcheggi? Anche questo dovrebbe far parte dei compiti dei nostri amatissimi ed efficientissimi vigili, non solo riempire le casse del Comune con le multe, per poi permettere alla sinistra di spenderli tutti nelle solite attività ideologiche e di propaganda e nei sussidi alle solite risorse futuri elettori con cittadinanza acquisita…

  23. # carla lazzeri

    vorrei il vigile di quartiere.

  24. # amaranto67

    boia quanti pollicini rossi per ave detto la verità! siete tanti a campà co vaini delle nostre tasse e multe vedo!

  25. # amerio

    che borghesuccio sei!

  26. # wish

    “SOSTA SU PISTA CICLABILE 46” assolutamente migliorabile!! keep writing!!!

  27. # anto

    ho letto! tutte cose di normale routine certe vengono fatte anche da cittadini comuni
    non ci vedo nessuna azione eroica.
    a proposito: qualche volta multate anche chi fa defecare i cani riempiendo di cacchine tutta la città.

  28. # amedeo

    SONO AUMENTATE DEL 50% LE MULTE NELLA ZTL PERCHE TUTTI I VIGILI SONO IMPEGNATI LI. ( la buca delle orate) MA QUANDO LI CHIAMI PERCHE UN’AUTO E PARCHEGGIATA UN UN POSTO DISABILE PER 2 GIORNI NON SI VEDONO ( prove alla mano) oppure fanno scaricabarile per tutti i piccoli problemi.

  29. # yuri

    quello del bar, avendo fatto resistenza all’arresto è un delinquente. poi continuiamo a dire che il poliziotto è brutto e cattivo come fanno in curva nord…la verità è che senza forze dell’ordine sarebbe il caos.

  30. # Roberto

    Abbiamo un sindaco casual, sotto tutti i punti di vista

  31. # nenci marco

    Te ne do qualcuno io “amaranto67” hai colpito in pieno e, come si sa, la verità da noia.

  32. # Daniele

    Vero! Però il Sindaco Cosimi si è mai espresso pubblicamente nei confronti dei suoi vigili, come ha fatto pochi giorni fa il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi? “Nell’augurarvi una rapida guarigione e nell’esprimere apprezzamento per il vostro coraggio voglio anche rimarcare la professionalità e i nervi saldi con cui avete portato a compimento l’azione, malgrado le circostanze davvero difficili in cui vi siete trovati ad agire la Polizia Municipale c’è e fa il suo dovere e questo ci motiva a riproporre con forza le nostre riflessioni e proposte sulla sicurezza in città, richiamando al ruolo di ciascuna le istituzioni che sul tema hanno competenza e responsabilità”.
    Chiedo scusa a QuiLivorno se cito dove è questa dichiarazione:
    http://www.pisatoday.it/cronaca/aggressione-vigili-urbani-pisa-4-luglio-2013.html

  33. # BUDIULIKKE

    se non ti metti o allacci il casco vuol dire che non hai niente da proteggere………………

  34. # BUDIULIKKE

    e’ giusto che chi svolge bene il suo lavoro venga gratificato anche solo con un elogio, sei poi il suo lavoro comporta fare multe beh……………..

  35. # BUDIULIKKE

    ma te cosa ci fai a livorno ……………
    va bene essere troppo buonisti e’ sbagliato , ma te stavi bene in veneto…………

  36. # elena

    é vero caro Amedeo io abito in zona mercatino venerdì e ogni settimana se “oso” spostarmi con la mia auto dal mio posto numerato davanti casa quando ritorno (a volte anche solo dopo un ‘ora), lo trovo invariabilmente occupato!!!! e i vigili?? indovina un po’… sono sempre tutti impegnati e le pattuglie sono tutte fuori. Ovviamente quando ti rispondono tra un digiti 1 digiti 2,3,4,5,6,7,8,9 e se e quando vengono, il parcheggiatore abusivo se ne è andato!!!! che lotta! non basta la malattia che mi impedisce di camminare ma la maleducazione e la burocrazia mi distruggono!!!!

I commenti sono chiusi.