“Sconto” del 30% per chi paga le multe entro 5 giorni. Ecco come fare

Mediagallery

Da oggi chi sceglie di pagare le multe entro 5 giorni potrà usufruire di uno “sconto” del 30%.  Come spiega la Vicecomandante della Polizia Municipale Rossella Del Forno, è entrata infatti in vigore la legge di conversione n. 98 del 9 agosto 2013 del D.L. n. 69/ 2013 (il cosiddetto “Decreto del fare”) che ha introdotto tale possibilità.

In particolare il nuovo testo dell’art 202 “pagamento in misura ridotta” dispone:

“Per le violazioni per le quali il presente codice stabilisce una sanzione amministrativa pecuniaria, ferma restando l’applicazione delle eventuali sanzioni accessorie, il trasgressore è ammesso a pagare, entro 60 giorni dalla contestazione o dalla notificazione, una somma pari al minimo fissato dalle singole norme. Tale somma è ridotta del 30% se il pagamento è effettuato entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notificazione. La riduzione di cui al periodo precedente non si applica alle violazioni del presente codice per cui è prevista la sanzione accessoria della confisca del veicolo, ai sensi del 3 comma dell’art 210, e la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida.”

Per quali violazioni è previsto lo “sconto”

La possibilità di pagare la multa con la riduzione è prevista per quelle violazioni per le quali non sia prevista sanzione accessoria della sospensione della patente o confisca del veicolo. Un’eccezione riguarda la violazione dell’art 193 cds (multa per chi circola senza copertura assicurativa del veicolo) che si ritiene ammessa ad usufruire della riduzione del 30%° in virtù del fatto che il pagamento della sanzione è finalizzato proprio ad evitare la confisca del veicolo, eccetto il caso in cui si stia circolando con documenti assicurativi falsificati.

Sono escluse dal beneficio della riduzione le violazioni per le quali non era già consentito il pagamento in misura ridotta (art 83/6° 88/3° 97/9° 100/12° 113/5°, 114/7°, 116/13° , 124/4°, 136/6°, 168/8°, 176/19°, 216/6°, 217/6°, 218/6° ), ossia i casi in cui il trasgressore non abbia ottemperato all’obbligo di fermarsi, o si sia rifiutato di esibire i documenti di circolazione, la patente o qualsiasi altro documento che deve avere con sé.

A tutti gli agenti della Polizia Municipale sono state consegnate le tabelle con il nuovo tariffario. Sulle multe sarà indicato sia l’ammontare intero della sanzione che la somma ridotta del 30%

Attenzione

Il pagamento ridotto del 30% sarà consentito ai cittadini già dalla cosiddetta “fase di utilizzo del preavviso di accertamento” (ovvero il foglietto rosa lasciato sul parabrezza): si può ottenere lo “sconto” pagando l’importo entro 5 giorni. Si può usufruire della riduzione del 30% anche quando il verbale viene notificato a casa.

“Quella di consentire il pagamento già nella fase del preavviso – chiarisce la vicecomandante Rossella Del Forno – è una scelta che va a favore dei cittadini, in quanto la sanzione arriva a casa sempre maggiorata dalle spese di notifica e di procedimento (per un ammontare di circa 14,50 euro) e il cittadino a quel punto può usufruire sì del beneficio del 30% in meno, ma sulla base di una somma più alta”.

Come si paga

I cittadini possono pagare la multa con la riduzione del 30% in banca, negli uffici postali e online dal sito del Comune (Sportello del Cittadino https://cittadino.comune.livorno.it/citel/pagcontravvenzione/pagcontravvenzione.do?idSessione=S20130821141101779Fk&idMenu=4202 ) con carta di credito o bancomat.

Non è possibile pagare direttamente all’agente che fa il verbale e in questa fase nemmeno nelle tabaccherie convenzionate (in quanto deve essere aggiornata la modulistica).

IN ALLEGATO  QUI SOTTO L’ARTICOLO LA CIRCOLARE MINISTERIALE CON UNA TABELLA RIASSUNTIVA DELLE SANZIONI (INTERE E RIDOTTE)

Riproduzione riservata ©

42 commenti

 
  1. # Brilla

    …sarebbe meglio imparaste a parcheggiare! A pagare poi,solo per far ingrassare le casse del Comune!

  2. # Capitan Nemo

    Esste un modo per avere lo sconto del 100% sulle multe, ripeto il 100%!!
    Come? semplice: rispettate i limiti di velocità e non parcheggiate in divieto di sosta.
    Già vi fanno pagare l’IMU più alta d’Italia, dategliene dell’altri di soldi al Comune….

  3. # ivan

    E te la pago prestino.

  4. # Sorgentiii

    Presto vedremo lievitare gli importi di tutte le multe, cosi, chi potra usufruire del 30% di sconto, alla fine pagherà ugualmente il costo attuale. Si vedrà…

  5. # livorno m.

    fatele pagare ai livornesi che sono indisciplinati e menifreghisti oltre che molto ignoranti.

  6. # Alessandro

    Un ci sono quaini e ci diono grazie se si paga prima… bah

  7. # Dario

    Ci sono i saldi estivi?

  8. # LEO

    basta essere disciplinati e non farsi fare la multa

  9. # Michele B.

    Deh, quasi quasi ne approfitto e ne prendo un pò !

  10. # gaio

    bono ora mi faccio fare subito una multa, cosi mi costa di meno!

  11. # nino

    Per me possono anche fallire perche prendo i mezzi publici

  12. # Luciano

    a me sembra buona cosa, risparmiare o comunque pagare un 30% in meno non vi interessa…..?

    passare da 500€ a 350€ è meglio che pagare 500€ o no?

  13. # ioforestiero

    A me dovrebbero dare la medaglia, allora! io le ho sempre pagate (TUTTE) entro le 24 ore… ma si capisce… non son nativo di qui! 😀

  14. # Tabaccheria Gennari

    Buongiorno,
    Leggendo il vostro articolo che riguarda lo sconto sulle multe leggo:

    …”Non è possibile pagare direttamente all’agente che fa il verbale e in questa fase
    nemmeno nelle tabaccherie convenzionate (in quanto deve essere aggiornata la modulistica).”

    Vorrei precisare che nelle tabaccherie provviste del terminale ITB e terminale LIS (la maggioranza),
    si possono pagare, visto che l’importo da pagare viene inserito da noi manualmente.
    Non possiamo fare noi il conteggio dello sconto, ma se viene riportato sul verbale,
    per noi non c’è nessuna difficoltà a pagarlo.

    Vi ringrazio e cordialmente saluto.

    Tabaccheria Gennari

  15. # Daniele

    Chiedilo ai partiti che sostengono l’attuale governo, recandoti presso le relative sedi in città

  16. # Daniele

    Bravo, tra l’altro sui bus c’è scritto “meno stress, meno smog, …”

  17. # bubbolo

    siamo alle solite: chi paga entro 5 giorni vuol dire che ha liquidità…….agli zoppi pedate negli stinchi!?

  18. # Luciano

    anch’io l’ho sempre pagate tutte quasi subito ( per non dimenticarmene) e fortunatamente sono sempre state poche ma sono, orgogliosamente di Livorno, non capisco la generalizzazione che fai ” ioforestireo” hai i dati dei pagamenti delle multe in città da confrontare con il resto d’Italia?

  19. # Ninja

    Via per favore, finiamola con questi discorsi inutili e ridicoli. Pagare 41 € di divieto di sosta entro 5 giorni vuol dire avere liquidità?Ovvia, per favore, non scherziamo sulla reale condizione di povertà. La liquidità è ben altra. Mi sembra che a Livorno per il Mojito e gli apericena la liquidità ce l’abbiano in tanti. E allora non siamo ipocriti con questi discorsi.

  20. # mamama

    IL COMUNE RICORRE AI RIPARI….CONVOCHERA’ I VIGILI, VIGILINI, ECC. E GLI DIRA’ DI AUMENTARE IL NUMERO DI MULTE DEL 30% COSI’ PAREGGERA’ I CONTI…..
    VORREI VEDERE A FINE ANNO SE MANCASSE IL 30% DEGLI INTROITI DELLE MULTE COME FAREBBE A FAR TORNARE I CONTI!

  21. # bozzolo63

    Hai perfettamente ragione ioforestiero ha un po’ calcato la mano però ammettilo la maggior parte dei nostri concittadini fanno a gara a chi ha più avvisi di equitalia. Questi personaggi oscurano chi come te e tanti altri sono ligi e se sbagliano lo ammettono e pagano, certo non con il sorriso però non dando la colpa ad altri. Purtroppo quelli che si vantano sono solo quelli che pensano di essere furbi. Un forestiero che adora vivere a Livorno.

  22. # Don Chisciotte

    poesse!!

  23. # Don Chisciotte

    Io sono nativo di qui! e non ne ho pagata nemmeno una di multe, per il semplice motivo che non ne ho mai presa una (ora che mi ricordo una me l’hanno appioppata, ma l’ho contestata).

  24. # Un vigile

    Direi che invece ha ragione “bubbolo” citando ciò che ha scritto un collega sul sito specializzato “Piemmenews”: “Vorrei capire come si possa affrontare il tema della sicurezza stradale incentivando il maleducato stradale e dividendo i contravventore in trasgressori ricchi e trasgressori poveri. E sì , perché se io non ho soldi ma ho bisogno di tempo per recuperare il denaro per pagare sono condannato a pagare il trenta percento in piu del ricco che può affrontare la spesa in breve tempo.” La mia opinione è che sarebbe stato meglio applicare l’ISEE.

  25. # simone

    un’altra ITALIANATA !
    visto che tantissimi non pagavano le multe si è pensato ad uno sconto come incentivo per pagare ..
    NOI CHE ABBIAMO SEMPRE PAGATO SIAMO STATI DEI C…NI VERI !

  26. # la livorno oltre il boia deh!

    ricordatevi dei saldi,con sconti fino al 70%, e non dimenticatevi la fidelity card per la raccolta punti per le stupende collezioni di ceramiche.
    Le solite italianate, come si fa ad essere credibili al mondo!?

  27. # amaranto67

    beato te ninja.. ti assicuro che se tu ti interessassi un po’ delle persone che hai vicino e ti guardassi intorno con un po di attenzione ti renderesti conto quanto sia brutta la realtà della nostra città.. per molte famiglie è veramente difficile trovare 50 euro extra nel bilancio familiare… hai sentito dire che molti rinunciano a fare esami medici? Lo fanno perché improvvisamente confidano nelle grazie della madonna di Montenero oppure perché effettivamente tolte le bollette le rate dell auto e il mutuo con quel che avanza riescono a malapena a mettere in tavola lo stretto necessario?

  28. # amaranto67

    apparte il fatto che concordo con “sorgenti” e che verosimilmente tra poco provvederanno ad elevare l importo delle sansioni per compensare il minor gettito.. detto questo andrebbe fatto uno studio su queste multe, sul fatto che siano effettivamente elevate per punire atteggiamenti illeciti o se siano architettate a mo di balzello per foraggiare le voraci casse del comune le quali fagocitano sempre piu denaro ma restituiscono sempre meno in termini di servizi ai cittadini. stamani mattina per esempio ero a villa corridi, giorno di spazzamento meccanico, il mezzo AAMPS seguito da un auto della municipale la quale ha fatto contravvenzioni a circa 10 auto parcheggiate regolarmente nelle striscie bianche (importo 41 euro circa cad), ad onor del vero il cartello che segnala il divieto (dalle 8.30 alle 10.30) di ogni mercoledi c è, piccolo, mezzo nascosto dalle fronde degli alberi della villa, ma c è… lo si puo leggere solo proveniendo dalla direzione gabbro ma se uno ha voglia di andare a cercarlo lo trova… ora dico io, ma se davvero si volesse evitare che persone perbene incorrano in queste ingenuità non sarebbbe meglio provvedere allo spazzamanto in orari diversi? tipo quando il parco è chiuso e quindi nessuno ha necessita di usare quel parcheggio? non si puo fare il lavoro come nelle città moderne alle 6 di mattina? o alle 19 di sera? ecco cose del genere mi fanno sorgere il dubbio che in fondo su quelle ingenuità qualcuno ci conti.

  29. # livorno m.

    a Livorno per fare le pottate e le cose da deficienti le trovano sempre , anzi fanno chiodi e si vendono le collanine della nonna, o meglio ancora fanno qualche imbroglio, ma le pottate le fanno comunque. Qualcuno mi contraddica…..

  30. # livorno m.

    non fare sempre il livornese che fa battute che ridi solo te, scrivi cose semiintelligenti che il resto della gente possa capire e apprezzare, il sarcasmo labronico lascialo ai circoletti dove c’e’ gente che non capisce niente e spara cavolate in italiano precario e farcito di faziosita’ e ignoranza tipica della borgata di sinistra dove c’e’ solo disperazione e malcostume.

  31. # livorno m.

    ma i soldi per le pottate le trovano sempre…..

  32. # MEGLIO SCEMO CHE LIVORNESE

    IO INVECE AUMENTEREI DEL 30% LE MULTE A TUTTI I LIVORNESI, CHE TANTO SONO I PIU’ INDISCIPLINATI D’ITALIA E DANNO IL CATTIVO ESEMPIO PURE ALLA DELINQUENZA STRANIERA CHE VIENE A LIVORNO , TANTO LA DIFFERENZA NON SI NOTA.

  33. # El guero

    Vieni invidioso….e ti garberebbe esse livornese, ma purtroppo sei nato pisano (sicuramente) o lucchese o chissa di quale “contado” e di conseguenza ti tocca portà la zappa tutti i giorni!
    Bona

  34. # El guero

    Vuoi un applauso? Vieni a scaricare la tua disperazione da contadinotto su questo sito! aòòòòò …

  35. # MEGLIO SCEMO CHE LIVORNESE

    non mi sembra dato che sono livornese quindi scemo di natura e di luogo e siccome i livornesi si considerano pure moderni e cittadini dimostrano di essere pure ancoro piu’ idioti e cafoni.

  36. # LIVORNO

    io invece sono dell’idea che se non si hanno soldi si sta molto molto attenti a non prendere multe!

  37. # barbara

    …e te pisano come mai leggi le notizie di Livorno?

  38. # Luciano

    Queste generalizzazioni contro i Livornesi sono delle emerite sciocchezze per definizione.
    Una città costituita da 165000 anime come fa ad avere un unico comportamento. Come la si fa a caratterizzarla con due parole ma vi rendete conto delle bischerate che scrivete.
    Livorno m e questo sopra; meglio scemo che Livornese ma che Livornese è quindi scemo si attribuisce da solo, e basta leggere il suo post per concordare, fate veramente pena.

  39. # El guero

    A allora se sei livornese levati da tre passi cos’ si sta più larghi !

  40. # Cariade

    Livorno m e company nel gergo dei blog si chiamano trolls , persone che volutamente scrivono qualcosa di offensivo solo per infiammare la discussione senza volervi realmente partecipare, quindi non perdete il vostro tempo nel rispondere

  41. # Ninja

    Amaranto67….io sono Livornese, non come qualcun altro, e svolgo un attività che mi permette di entrare spesso in contatto con le realtà più popolari della nostra città. Quindi non mi racconti niente di nuovo. Io però vedo un po’ troppa gente con l’iphone, per quello i soldi si trovano vero? Tanto si paga a rate….30 € al mese. Quasi ci si scorda che in 30 mesi di contratto si danno 1000 € al gestore telefonico…è una necessità mi chiedo? Certamente no, si trovano cellulari a 29 €. Allora cerchiamo di mettere in fila le cose per ordine di importanza.

  42. # Ninja

    Ahahahah…questa poi. Detta per di più da un vigile. Ma che moralità seguite scusi?Lei farebbe pagare le multe per ISEE? Quindi il “povero” (chiamiamolo così, anche se non mi piace) avrebbe di fatto diritto ad una pena minore a parità di reato? Mi sa che qualcuno qui si debba riguardare i principi base del diritto pubblico e privato, perché stiamo uscendo dal seminato. Quindi la sanzione, che per i codici civile e penale, risulta essere proporzionale alla gravità del reato, sarebbe invece proporzionale al reddito? Quindi “la legge è uguale per tutti” per cosa c’è scritta nei tribunali? Allora togliamola e facciamo la repubblica delle banane. Via via via….siamo seri…

I commenti sono chiusi.