Oltre 200 nuovi posti a pagamento. Mappa e tariffa. Pioggia di reazioni

90 posti in via Pirandello e 113 tra viale della Libertà, via Lopez e piazza Aldo Moro. Tariffa oraria di 70 centesimi, dalla seconda ora si pagherà il tempo reale di sosta

Mediagallery

Nuovi parcheggi (a pagamento) nel quartiere Fabbricotti per un totale di oltre 200 posti. Lo stabilisce una delibera del Comune di inizio dicembre. La tariffa sarà di 70 centesimi per la prima ora, dalla seconda ora si pagherà il tempo reale di sosta. Diciamolo subito: i residenti e autorizzati non saranno soggetti al pagamento.
Il provvedimento prevede, inizialmente, la creazione di 113 nuovi posti a pagamento: 30 in viale della Libertà, 35 in piazza Aldo Moro, 18 in via Lopez (tratto viale della Libertà – via Medaglie d’oro).
Nella seconda fase, si legge nella delibera, sarà invece istituito un parcheggio a pagamento con 90 posti auto in via Pirandello. Inoltre, sono previsti nuovi parcheggi fra via San Giovanni, accanto al palazzo dei Portuali, e l’attuale parcheggio in piazza Unità di Italia (conosciuto da tutti come parcheggio dei 4 Mori). In questo caso, però, nella delibera non viene specificato il numero di nuovi “stalli”.
Tutti gli spazi per la sosta a pagamento saranno in vigore solo nei giorni feriali con orario dalle 8 alle 20 e saranno comunque utilizzabili gratuitamente dai residenti. Il provvedimento avrà immediata esecuzione.
Cosa ne pensate?

Riproduzione riservata ©

61 commenti

 
  1. # Gino Rossi

    ….e io pago……..solo a pagamento. considerate che almeno il 50% die posti dovrebbe essere gratis…e nella stressa zona, e no al castellaccio gratis, e nel resto della città a pagamento

  2. # marika

    mmmm sotto natale? speriamo magari che attivino il pagamento dopo le feste.. con questa crisi

  3. # FABRIZIONE

    Le parolacce non sono ammesse vero?

  4. # Incaxxato

    Io spero che con quel nuovi parcheggi si intenda che riescano a ricavarli da aree attualmente non adibite al parcheggio. Perchè se così non fosse si piglia i forconi e si inizia a infilalli dove so io a certa gente che prende queste decisioni….

  5. # Vincenzo

    Ormai posizionare parcheggi a pagamento è l’unico modo per fare entrate nei comuni, solo che spesso non si rendono conto che si sta rendendo invivibile la vita dei residenti o dei commercianti. E’ un problema generale, almeno per residenti e per chi ha un’attività, consentite di parcheggiare con la lettera anche dove sono le “strisce blu”, dato che parcheggi liberi non ce ne sono…(soprattutto in centro)…anche con una forma di mini abbonamento (che sarebbero entrate fisse…).

  6. # Ugone

    In questo modo altra gente meno in centro città, ed altri negozi che chiuderanno, perché i compagni non mettono a pagamento il parcheggio, all’Ipercoop ???

  7. # nino

    certo con la miseria che abbiamo in italia anche 70 centesimi sono tanti perche non facciamo parcheggi gratis magari una volta tanto.

  8. # paolo

    Purtroppo è così in tutta Italia, ma d’altra parte bisogna scoraggiare l’uso dell’auto. L’inquinamento atmosferico è stato classificato come cancerogeno certo alcuni mesi fa: andiamo in bicicletta, a piedi, in bus….

  9. # #livornese#

    E basta con questi parcheggi a pagamento!!!
    io che sto fuori livorno ho dei parenti in zona pizza magenta e tutte le volte che vado lì sono minimo 5 euro di parcheggio per starci una giornata (1€ un ora roba da matti) ovviamente capisco i residenti della zona che la situazione dei parcheggi lì è tragica!!!
    Poi uno mi viene a dire: prendi l’autobus, ma de, fosse un servizio decente lo prenderei anche, ma chi me lo fa fare!?!

  10. # carla

    non bastava il grande parcheggio a Barriera Roma? come funziona?e le biciclette a nolo e le auto elettriche a nolo?

  11. # Mario

    S’andrebbe in città a piedi se le infrastrutture non facessero schifo. In provincia stanno meglio di noi, fidatevi.

  12. # Diego

    E certo… a pagamento… come al solito.. E IO PAGO.. comunque più c’è crisi e più i prezzi aumentano e più mettono le cose a pagamento.. mah.. il mondo gira alla rovescia

  13. # nedodigamba

    E ci andrei in bici.. e ti dura du secondi tempo di anda ar tabaccaio e la vedi spari!

  14. # Alessandro

    Io metterei a pagamento i parcheggi alla stazione! Almeno la gente smette di mette la macchina dove gli pare!

  15. # arrabbiata64

    Tutto ciò che è stato detto è vero e giusto, ma vorrei porre all’attenzione di tutti il fatto che in zona Fabbricotti ha sede la NOSTRA biblioteca pubblica. Nessuno pensa a questi utenti? La biblioteca Labronica è una delle più fornite per quanto riguarda i libri antichi: che devono fare i poveri studiosi che vengono da fuori? E poi è già impossibile andare a ritirare i libri a Villa Maria: forse non dobbiamo più leggere?

  16. # fabrizio

    avete fatto benissimo…. noi residenti non troviamo mai posto proprio perche’ vengono posteggiate auto senza contrassegno e non si vede nessun vigile a multare le auto senza lettera.. E’ inutile la lettera se non si multano gli inadempienti . Ad esempio in via labriola lato caserma una signora ogni giorno posteggia la sua auto land rover senza il dovuto contrassegno , tanto i vigili non passano mai. Speriamo che le zone a pagamento evitino la sosta selvaggia.

  17. # yoghi

    Fabbricotti centro città?
    questo dimostra che spesso qualcuno critica per partito preso….in fin dei conti forse in Italia abbiamo i politici che ci meritiamo

  18. # Malizioso Troll

    Possibile che non riescano a trovare una regola uguale per tutta la città (in certe zone i residenti non possono parcheggiare gratuitamente sulle “strisce blu”, in certe altre invece è permesso, le tariffe variano da quartiere a quartiere), e soprattutto non siano capaci di gestire anche soste minime? Non vedo perché, se sto solo un quarto d’ora, devo pagare un’ora intera.

  19. # Jack Alcatraz

    Dovrebbero esserci, lo stabilisce la legge, un certo numero di posti gratuiti nelle immediate vicinanze dei parcheggi a pagamento, ma soprattutto sappiate che i parcheggi a pagamento, secondo il codice della strada, devono essere fuori della carreggiata, e non ai lati come di solito accade. Verificate cliccando qui.

  20. # Johnny rico

    Altro che sul Viale Italia il parcheggio deve essere gratis?

  21. # mau

    bene menomale potro’ parcheggiare easy il mio suv vicino alla villa fabbricotti cosi’ da portarci il mio cane…era ora! grazie

  22. # Irene

    Basta parcheggi…. investite sul trasporto pubblico, se questo funzionasse come dovrebbe, in auto in centro non ci andrebbe più nessuno….

  23. # Caterina

    è invece è un’idea giusta,perchè con il parcheggio solo con la lettera era impossibile la sosta per chiunque non fosse residente.
    Io ho mia madre in quel quartiere,e devo andarla a trovare spesso, con i sacchi della spesa dove dovrei mettere l’auto io che non ho la lettera? all’odeon?

  24. # ste

    Si penalizza anche chi frequenta la biblioteca labronica.

  25. # Max70

    ……….perché esistono cittadini di serie A e di serie B ………ed i commercianti del centro sono di serie C. Si lotta ad armi diseguali come se un peso piuma incontrasse un peso massimo!!

  26. # Max70

    MA PER INCENTIVARE L’ USO DEI MEZZI PUBBLICI DEVI FARLI FUNZIONARE PRIMA….IO AD ESEMPIO LAVORO SINO ALLE 20:30/45 E NON ESISTONO AUTOBUS A QUELL’ ORA….COSA DOVREI FARE?

  27. # Carlo

    sembra quasi che si stia facendo di tutto per allontanare le persone dai negozi del centro. Ah già ma a porta a terra il parcheggio non si paga e ci sono anche i negozi, sarà un caso ma mi sembra che da quelle parti ci sia anche un grosso centro commerciale che in zona non mi sembra abbia tanti concorrenti per volere della nostra giunta.

  28. # amaranto67

    un’altra lungimirante decisione del dr. Cosimi… i negozi non sanno più cosa inventarsi tra congiuntura, studi di settore e concorrenza della grande distribuzione che il nostro Comune (dove già si pagano le tasse locali più alte) pensa a dare un ulteriore mazzata al commercio al dettaglio disincentivando ulteriormente le persone a frequentare il centro…

  29. # asciugati

    boia deh ma cosa aspetta l’assessore al traffico a mettere a pagamento anche le rotatorie ? ora che le elezioni si avvicinano è il momento giusto !

  30. # marilena

    io sono favorevole al parcheggio interscambio ma gli autobus dove sono e vogliamo parlare dell’orario dopo le 20,30 o vai a piedi o vai a piedi e di questi tempi non è una cosa tanto sicura….poi per legge “X” posti a pagamento “X” posti gratis..ma esistono ancora i posti con la p ad orario mezz’ora etc……qui si vuol far solo cassa ma i servizi dove sono

  31. # ugo

    PER ENTRA’ IN CASA TUA TI FAREI PAGA IL BIGLIETTO

  32. # ugo

    O VOTATELIIIII !!!

  33. # ugo

    HANNO VENDUTO I PARCHEGGI AI PISANI, CHE VOGLIONO VAINI MIA DISCORSI

  34. # Graziano

    E’ inutile che continuano a mettere parcheggi a pagamento, tanto poi non ci va nessuno. Nell’area Fabbricotti hanno messo la lettera in quasi tutta la zona, difatti via Bois che si trova in quell’area non ce l’hanno messa, tutti vengono a parcheggiare li e noi che ci abitiamo diventiamo matti per trovare un parcheggio…….Grazie per quanto state facendo, sicuramente avete perso un’altro voto !!!

  35. # Capitan Nemo

    È questa la verità Ugo. Era stabilito per contratto un certo numero di stalli e tempo fa, sempre sulle pagine di QuiLivorno, se n’era parlato che la Società pisana pretendeva dal Comune il rispetto del capitolato.

  36. # biagina

    ma a noi ci servono parcheggi liberi non a pagamento

  37. # simone vosa

    Condivido + parcheggi liberi

  38. # MAURO

    Io abito nel quartiere di Fabbricotti, esattamente in Via Lopez. Non é assolutamente vero che di giorno non si trova parcheggio. Dalle ore 08.30 fino alle ore 18.00 ci sono MOLTI posti liberi, purtroppo la sera dalle ore 19.00 in poi é difficile trovare posto, ma perché rientrano tutti i residenti e appunto i posti sono occupati dai residenti. Dalle ore 20.00 la sosta é ammessa a tutti. Ma a che cavolo serve allora la lettera ?

  39. # Livio

    ANZICHE PARCHEGGI A PAGAMENTO I BUS A 10€ IL MESE COSI’ UNO SE LO VUOL FARE LO FA E VIA PER LA CITTA’….NO LA SVENDITA DEL NOSTRO TERRITORIO…DA GANZI A BRODI!!!

  40. # fabrizio

    sarebbe ora che i non residenti paghino il parcheggio. E’ una vergogna che i residenti con lettera debbano affannarsi ogni giorno per cercare posto che a volte non si trova. in quanto i vigili non vengono mai nella zone con lettera, Specie nella zona Fabbricotti lato caserma(via Labriola) ogni giorno parcheggiano auto senza contrassegno. Maggior controllo dei vigili!

  41. # fabrizio

    si dovrebbe estendere il divieto di sosta per i non residenti anche nella notte ore 20-8 in quanto dopo le 20 le strade vengono occupate da auto senza contrassegno e’ una indecenza.

  42. # Incaxxato

    Anch’io abito dove te e hai perfettamente ragione. Durante il giorno il posto si trova, la LETTERA NON SERVE A NIENTE. Serve solo a rompere le OO a chi magari ti vuole venire a trovare durante il giorno che non sa dove lasciare la macchina. Il problema del parcheggio dalle nostre parti è la SERA e la lettera non serve a niente visto che siamo solo residenti a cercare posto. Quindi fateci un favore, fate più posti auto NUOVI, così da dare un senso a quello che avete fatto, e la lettera usatela solo per farci parcheggiare nelle nuove aree blu e ripristinate la sosta libera durante il giorno che per noi abitanti così com’è è un DOPPIO DANNO! E vi paghiamo pure per fare queste pensate…

  43. # mario3

    perché certi quartieri debbono avere la lettera e altri no? la legge deve essere uguale per tutti. ogni quartiere de essere dotato di parcheggi per residenti. il rimanente a pagamento. vuoi muoverti in auto per portare i bambini a villa Fabbricotti? PAGA! vuoi portare i bambini al parco ex parterre PAGA! ti vuoi muovere da casa? PAGA! visto che paghi vorresti anche servizi efficienti? ahahahahah !!!

  44. # yoghi

    effettivamente quelli che parcheggiavano gratis in zona Fabbricotti andavano sicuramente a piedi nei negozi in centro città.
    Alla fine se a Cecina mettono i parcheggi a pagamento, i negozi chiudono a Livorno……mistero!

  45. # MAURO

    comprati la strada e parcheggiaci solo tu. Pagano le tasse i residenti ma anche i non residenti pertanto secondo me, dovrebbero poter parcheggiare tutti.

  46. # chubbi

    Ma l’articolo dice che i residenti parcheggiano gratis (alias quelli con la lettera).

  47. # Marco Sisi

    In realtà, io da Ardenza spesso facevo così: arrivavo in zona Fabbricotti, lasciavo la macchina da qualche parte in una di quelle strade e poi me ne proseguivo passo passo per via Marradi o per via Roma fino ad arrivare in centro. Da quando hanno messo prima le fasce orarie e ora le strisce blu, cambio metodo: arrivo fino al parcheggio Azzini, dove le tariffe sono convenienti (e soprattutto i soldi restano, per quanto ne so, a Livorno, e non vanno a Pisa), e mi incammino da lì. Mia personale opinione è che, se avessero costruito un autosilo multipiano proprio lì, invece di sventrare l’Odeon, avrebbero speso di meno, non avrebbero fatto danni, e tutto il quartiere Venezia, il Mercatino Americano e la Fortezza Vecchia avrebbero aumentato il numero di turisti e visitatori.

  48. # giulia

    In bicicletta in via marradi tutti i giorni rischio la vita, se fossi un uomo sicuramente la prostata sarebbe andata

  49. # lucia v.

    anch’io ho i miei anziani che abitano là ed ho il suo stesso problema con la spesa. Le faccio notare comunque che – eccetto i posti in via Lopez (e spero per lei che siano proprio quelli che la faciliteranno) – tutti gli altri posti che andranno a pagamento al momento sono liberi da lettera e gratuiti!!

  50. # lucia v.

    Oh, finalmente una persona intelligente che ha centrato il problema. I posti mancano la sera, da sempre!! Lettera o no il problema è la sera!!! La lettera però fa fare cassa al comune, salvo in campagna elettorale.

  51. # fabrizio

    rivolgo una richiesta ai vigili urbani perche’ multino le auto parcheggiate in via labriola lato caserma senza contrassegno. ormai e’ un’abitudine per molti parcheggiare in zona via labriola e via accademia labronica sul marciapiede e nella zona con lettera. maggiori controlli.

  52. # cristiano

    Tanto non ci sono i posti….tutti occupati dai Residenti con la lettera……:-)

  53. # Boldrienge

    Se non volete pagare cari livornesi andate a fare le passeggiate e le spese all’ IPERCOOP . Li vi attendono parcheggi nuovi, belli, illuminati e soprattutto gratisssss

  54. # fabrizio

    pensi sia una ottima decisione, in quanto i residenti, ogni giorno, devono lottare per trovare un posto nella loro zona. :A mio parere , inoltre , servira’ a far pagare il posto ai ” furbi” che ogni giorno parcheggiano in zone vietate. E’ superfluo dire che occorrono persone di vigilanza che controllino il regolare pagamento della sosta (, cosi’ si da’ lavoro anche ai disoccupati. ).

  55. # Jimbo

    Ma quanti discorsi fate: tanto alle prossime elezioni gli ridate il voto.

  56. # Ghigno

    Vi manderei un po’ a Pisa dove i parcheggi centrali offrono comode tariffe da 1.75€ l’ora.

  57. # sa.sa

    Veramente una vergogna
    1. Ma le lettere di giorno a che c….o servono?????
    2. I parcheggi a pagamento perché non li facciamo ma riservati a sindaco ed assessore al traffico? Così vediamo se son contenti
    3. Questa giunta ha perso il mio voto e tutti quelli che potrò far perdere, mi impegnerò’ in tal senso.
    4. Abbiate la decenza di dimettervi tutti, tanto avete dimostrato di non essere all’altezza di gestire una città
    5. VERGOGNA DI TUTTO CUORE METTETE LA SOSTA A PAGAMENTO ALL’IPERCOOP!

  58. # yoghi

    il parcheggio azzini è quasi sempre vuoto, se ci facevano l’autosilos non sarebbe stato contento nessuno ugualmente.
    P.S.: da via dei Pensieri la distanza dal centro è più o meno uguale( saranno 100 mt in piu’).
    Li il parcheggio si trova sempre, eccetto il venerdi e la domenica (ogni 15 giorni).
    ma allora i negozi chiudono per la mancanza di parcheggi o per altri motivi?

  59. # marco62

    mamme con passeggini e biciclettine ingresso villa fabbricotti € 0,70 l’ora.

  60. # mario3

    a viareggio il parcheggio è libero per le soste brevi, la macchinetta lascia uno scontrino di un quarto d’ora, AGGRATIS a pisa in varie parti della città il parcheggio costa 50 centesimi, i pisani con i parcheggi spellano solo i livornesi.

  61. # capino

    il parcheggio dell’ipercoop è in un’area privata adopera il cervello prima di adoperare la lingua

I commenti sono chiusi.